Infiniti Mondi

  • Quando:   dal  06/04/2018  al  16/04/2018

Arte contemporanea‎

“È ricercando l’impossibile che l’uomo ha sempre realizzato il possibile. Coloro che si sono saggiamente limitati a ciò che appariva loro come possibile, non sono mai avanzati di un solo passo.”
Mikhail Bakunin

L’impossibilità è un concetto che spesso ci morde le caviglie, ci poggia sulle spalle un peso che ricurva la schiena, rallentando e annebbiando cammino e pensiero. Impossibilità di essere nuovi, di perseguire i propri sogni e buttarsi alla rincorsa dei propri desideri. In breve, l’impossibilità di reinventarsi completi e in uno stato di felicità condivisa. Un limite dello sguardo che rischia di diventare un limite della mente e dello spirito, perché, in questa condizione, si accontenta del recinto della quotidianità, di un oggi sempre uguale a se stesso, senza passato ma soprattutto senza futuro.
Il gesto artistico opera invece un capovolgimento semantico del concetto opprimente di impossibilità, che acquisisce infatti una dimensione sovversiva, come se l’impossibile non fosse altro se non uno spazio futuribile di possibilità impreviste, il margine infinito di una rivoluzione possibile.
L’arte del resto sembra essere intrinsecamente rivoluzionaria. L’artista rimaneggia materiali e stimoli usuali, li sovverte, li capovolge, plasmandoli a nuova vita, una vita che sembrava impensabile. È in questi termini che possiamo dire che l’arte si fonda sul segno della speranza della possibilità di creare infiniti mondi.
Fornisce in questo modo una alternativa a ciò che è stabilito, un pensiero laterale che insorge: la creatività è ribelle.
Perturbamento creativo che PromArte si propone di esplorare in occasione dell’esposizione “Infiniti Mondi”, che si terrà presso la splendida cornice della Galleria d’Arte “La Pigna”, presso Palazzo Maffei Marescotti a Roma dal 6 al 16 aprile 2018.
Una occasione per indagare gli innumerevoli mondi che scaturiscono e trovano forza proprio nell’impossibile attraverso i diversi linguaggi dell’arte, dalla pittura, alla scultura, alla fotografia, senza tralasciare i nuovi media e l’universo delle installazioni.
Durante il Grand Vernissage, che si terrà venerdì 6 aprile alle ore 17.30, si potrà assistere ad una presentazione critica a cura della dott.ssa Francesca Bogliolo, critico d’arte e autrice di importanti pubblicazioni e del dott. Giorgio Vulcano, storico e critico d’arte, il tutto accompagnato dalle dolci note del pianista Stefano Benassi.

Mostra: “Infiniti Mondi
Presentazione critica: Dott.ssa Francesca Bogliolo e Dott. Giorgio Vulcano
Spazio espositivo: Galleria d’Arte “La Pigna”, Palazzo Maffei Marescotti, via Della Pigna 13/A – 00186 Roma
Durata: 6/16 aprile 2018
Ingresso gratuito
Orari: 15.30 - 20.00 (domenica chiuso)
Organizzato da: PromArte | info@promarte.it | T. +39 06 64833225 | Facebook | Instagram

Organizzazione: PromArte

Curatore: Francesca Bogliolo e Dott. Giorgio Vulcano

Luogo: Galleria La Pigna a Roma

Indirizzo: Via Della Pigna 13/A - Roma

Web:

Facebook: apri la pagina


Raggiungi il luogo dell'evento, inserisci il tuo indirizzo di partenza: