Fortunato Depero

Fortunato Depero nasce a Fondo in provincia di Trento nel 1892. Molto presto si trasferisce con la famiglia a Rovereto dove frequenta un istituto a indirizzo tecnico e artistico. Respinto dall’Accademia di Belle arti di Vienna, inizia il suo tirocinio presso lo studio dello scultore Scanagatta dove si occuperà anche di lapidi. Nel 1913 si trasferisce a Roma con Rosetta Amadori, compagna che resterà al suo fianco per tutto l’arco della vita. A Roma Depero conosce Balla e Marinetti.
Nel 1914 realizza una serie di disegni ispirandosi alla simultaneità e al dinamismo di Umberto Boccioni. Nel 1915 firma con Giacomo Balla il Manifesto di Ricostruzione Futurista dell’Universo che ipotizza una fusione delle diverse arti e un maggiore coinvolgimento sociale dell’artista. All’entrata in guerra dell’Italia, si arruola volontario ma verrà esonerato per motivi di salute. Lavora per il regista Sergeij Diaghilev realizzando le scenografie e costumi plastici per il balletto “Le chant du rossignol” di Igor Stravinskij. E’ il periodo in cui incontra Cocteau, Picasso e il poeta decadente Clavel con cui rappresenta a Roma i “Balli plastici”.
Nel 1919 l’artista rientra con la moglie a Rovereto dove inaugura la “Casa d’Arte Futurista Depero”, un sorta di laboratorio di produzione di tarsie in panno, collage e oggetti d’arte applicata. Produce anche arredamenti d’interni, come il Cabaret del Diavolo per il quale realizza anche le decorazioni murali.
Nel 1923 partecipa alla I Mostra Internazionale d’Arte Decorativa di Monza. Nel 1924 durante la tournée del Nuovo Teatro Futurista, mette in scena al Teatro Trianon di Milano, il balletto meccanico Anihccam del 3000 (la parola macchina a rovescio), che verrà poi riproposto in più di venti città italiane. A partire dal 1925 hanno inizio le fortunate partecipazioni di Depero agli eventi internazionali come l’Exposition Internationale des Arts Décoratifs et Industriels Modernes. Nello stesso anno è a Parigi.
Nel 1927 pubblica Depero-Dinamo Azari, il famoso libro imbullonato, primo esempio di libro-oggetto futurista. Lavora parecchio con Bianchi, Strega e la Campari per la quale realizza oltre 100 manifesti. Nel 1928 parte per New York dove tiene alcune esposizioni presso gallerie private, ma soprattutto si muove come interior designer, scenografo e costumista, pubblicitario e illustratore. Usa anche il Buxus, materiale per rivestimenti nato dall'autarchia imposta dal regime Fascista per far fronte alle sanzioni del 1928, ma che non ebbe fortuna oltre il ventennio. Nel 1930 torna in Italia: l’anno seguente è a Roma alla “I Quadriennale Nazionale d’Arte”, successivamente alla Biennale di Venezia e poi alla V Triennale di Milano. Nel 1948 ritorna a New York dove tiene due personali, ma l’America non ama i futuristi e Depero si ritira in un paesino del Connecticut dove lavora fino al rientro in Italia. Rientrato in Italia si immerge nella decorazione della Sala del Consiglio Provinciale di Trento. Nel 1950 pubblica il Manifesto della Pittura e Plastica Nucleare. A partire dal 1957 si dedica all’allestimento della Galleria Permanente Museo Depero a Rovereto, istituzione fondata in collaborazione con il Comune, e che oggi conta più di 3000 fra dipinti e disegni, circa 7500 manoscritti e una ricca biblioteca sul Futurismo.
Depero muore a Rovereto il 29 novembre 1960, un anno dopo aver inaugurato il primo museo futurista in Italia.

Ultimo aggiornamento: 05/10/2022

Mostre ed eventi pubblicati su Itinerarinellarte.it

Depero automatico acrobatico

Arte contemporanea‎

Depero automatico acrobatico

Palazzo della Ragione accoglie la prima esposizione che la città di Mantova dedica a Fortunato Depero. Dal 7 settembre 2022 saranno esposte circa 90 emblematiche opere comprese tra gli anni 1917 e 1938

07/09/2022 - 26/02/2023

Lombardia

Mantova

Futurismo. La nascita dell'avanguardia 1910-1915

Arte moderna

Futurismo. La nascita dell'avanguardia 1910-1915

“Futurismo. La nascita dell’avanguardia 1910-1915 ”, allestita nelle sale di Palazzo Zabarella a Padova, con la curatela di Fabio Benzi, Francesco Leone, Fernando Mazzocca, si impone come mostra d’eccezione che indaga...

01/10/2022 - 26/02/2023

Veneto

Padova

Da De Chirico a Chagall e Oltre. Il senso della bellezza nell’arte contemporanea

Pittura del '900

Da De Chirico a Chagall e Oltre. Il senso della bellezza nell’arte contemporanea

Alcuni dei Giganti dell’arte italiana e internazionale del XX secolo arrivano a Villorba (Treviso), nelle sale di 21Gallery, per raccontare attraverso capolavori e opere inedite il senso della bellezza nella ricerca artistica...

evento concluso
28/05/2022 - 30/09/2022

Veneto

Treviso

Collezione Tacchini. Atto primo. Scultura e opere di carta

Arte contemporanea‎

Collezione Tacchini. Atto primo. Scultura e opere di carta

È stata inaugurata il 5 marzo 2022 “Collezione Tacchini. Atto primo. Scultura e opere di carta”, visitabile presso Palazzo Ducale di Genova. La mostra delle Collezione Tacchini propone una se­lezione di lavori su carta...

evento concluso
05/03/2022 - 25/09/2022

Liguria

Genova

Vedo Rosso. Collezione Giancarlo e Danna Olgiati

Arte contemporanea‎

Vedo Rosso. Collezione Giancarlo e Danna Olgiati

Il rosso e il suo universo simbolico sono al centro della mostra Vedo Rosso, il nuovo allestimento tematico della Collezione Giancarlo e Danna Olgiati, visitabile a Lugano dal 26 marzo al 12 giugno 2022.

evento concluso
26/03/2022 - 12/06/2022

Svizzera, Ticino (Svizzera)

Depero new Depero

Arte contemporanea‎

Depero new Depero

Al Mart di Rovereto (TN) inaugura il 21 ottobre 2021 ​la mostra Depero new Depero del futurista Fortunato Depero. Una mostra che esplora la modernità delle sue sperimentazioni e l'influenza delle sue ricerche negli ambiti...

evento concluso
21/10/2021 - 05/06/2022

Trentino Alto Adige

Trento

Depero e la sua casa d’arte tra Rovereto e New York

Arte contemporanea‎

Depero e la sua casa d’arte tra Rovereto e New York

In occasione della grande mostra Depero new Depero al Mart, la Casa d’Arte Futurista Depero ospita una mostra nel solco della tradizione con opere storiche provenienti da collezioni pubbliche e private. Al centro la figura...

evento concluso
21/10/2021 - 27/03/2022

Trentino Alto Adige

Trento

Picasso, Fontana, Burri e il Novecento

Pittura del '900

Picasso, Fontana, Burri e il Novecento

I più grandi maestri del Novecento in mostra a Foggia, presso la Contemporanea Galleria d’Arte, dall’11 novembre al 7 gennaio prossimi: Picasso, Fontana, Burri, Andy Warhol, e poi Guttuso, D’Orazio, Haring Keith,...

evento concluso
11/11/2021 - 07/01/2022

Puglia

Foggia

Il Realismo Magico nell’Arte Sarda. La Collezione De Montis

Pittura del '900

Il Realismo Magico nell’Arte Sarda. La Collezione De Montis

Dal 21 dicembre 2019 al 13 aprile 2020 a Cavalese (TN) Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme ospita la mostra Il Realismo Magico nell’Arte Sarda. La Collezione De Montis. In esposizione una selezione della più importante...

evento concluso
21/12/2019 - 13/04/2020

Trentino Alto Adige

Trento

Danzare la rivoluzione - Isadora Duncan

Pittura del '900

Danzare la rivoluzione - Isadora Duncan

Al Mart di Rovereto (TN) è in programma dal 17 ottobre 2019 al 1 marzo 2020 la mostra Danzare la rivoluzione. Isadora Duncan e le arti figurative in Italia tra Ottocento e avanguardia. E' la prima mostra italiana dedicata...

evento concluso
17/10/2019 - 01/03/2020

Trentino Alto Adige

Trento

Balla Boccioni Depero. Costruire lo spazio del futuro

Pittura del '900

Balla Boccioni Depero. Costruire lo spazio del futuro

Dal 22 giugno al 3 novembre 2019 a Domodossola (VB) i Musei Civici di Palazzo San Francesco ospitano la mostra dedicata al futurismo: Balla Boccioni Depero. Costruire lo spazio del futuro. La mostra presenta oltre settanta...

evento concluso
22/06/2019 - 03/11/2019

Piemonte

Verbano-Cusio-Ossola

Universo Futurista

Pittura del '900

Universo Futurista

La mostra Universo Futurista, dal 20 aprile al 18 novembre 2018 presso la Fondazione Massimo e Sonia Cirulli presenta una selezione di opere dalla collezione della Fondazione Cirulli e pone l’accento su tematiche centrali...

evento concluso
21/04/2018 - 18/11/2018

Emilia Romagna

Bologna

Pippo Rizzo – Dialoghi futuristi

Arte contemporanea‎

Pippo Rizzo – Dialoghi futuristi

La mostra Pippo Rizzo - Dialoghi Futuristi, a cura di Giulia Gueci e Sergio Troisi, si inaugurerà il 12 luglio a Villa Zito a Palermo e sarà visibile fino al 16 settembre 2018. Attraverso oltre 70 lavori tra dipinti, disegni,...

evento concluso
11/07/2018 - 16/09/2018

Sicilia

Palermo

FORTUNATO DEPERO

Arte moderna

FORTUNATO DEPERO

Da sabato 14 ottobre a sabato 11 novembre una selezione di olii, acquerelli, arazzi e disegni preparatori dell’eclettico artista, uno dei più importanti rappresentanti del Futurismo, sono esposti al pubblico modenese...

evento concluso
14/10/2017 - 11/11/2017

Emilia Romagna

Modena

Ingresso libero
La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso