Güler Ates

Nata nel 1977 a Muş, nella Turchia orientale, vive e lavora nel Regno Unito. Si è laureata nel 2008 al Royal College of Art con un Master in Fine Art. Attualmente è Digital Print Tutor presso le Royal Academy Schools.
Il lavoro multidisciplinare di Güler Ates comprende video, fotografia, stampa e performance, attraverso i quali esplora la sua esperienza di identità, diaspora e spostamento culturale. Le sue opere si trovano nella Government Art Collection del Regno Unito, al Victoria & Albert Museum, alla Royal Academy of Arts e alla Ben Uri Gallery & Museum di Londra, all'Oude Kerk, al Museo della fotografia Huis Marseille e al Museo Van Loon di Amsterdam, al Museu de Arte do Rio (MAR) di Rio de Janeiro e il Museo d'Arte Orientale di Torino.
Ates ha realizzato mostre personali al Museo d'Arte Orientale, Torino nel 2019/20; al Museum Van Loon, Amsterdam nel 2017; al Unseen Photo Festival, Amsterdam e Salvation Army International HQ, Londra nel 2016; alla House of St Barnabas and Art First, Londra e Spazio Nea, Napoli nel 2015; presso Marcelle Joseph Projects, Londra, Warmond Castle, Amsterdam (con Marian Cramer Projects), Instituto Inclusartiz, Rio de Janiero e Kubikgallery, Porto nel 2014; presso Marian Cramer Projects, Amsterdam e la Royal Academy of Arts' Café Gallery, Londra nel 2013; a The Loft, Lower Parel, Mumbai, Art First, Londra, e Marian Cramer Projects, Amsterdam nel 2012; a Great Fosters, Egham, Regno Unito nel 2011; e al Leighton House Museum, Londra e alla Gallery Point-1, Okinawa, Giappone nel 2010.
Il lavoro di Ates è stato incluso nella mostra estiva della Royal Academy of Arts per diversi anni. Ha partecipato a numerose mostre collettive tra cui Absent Authors presso APT Gallery, Londra nel 2021; Migrations: masterworks from the Ben Uri Collection del Museo di Gloucester nel 2019-20; Unexpected: Continuing Narratives of Identity and Migration alla Ben Uri Gallery & Museum, Londra nel 2016; Journey al Jewish Museum, Londra nel 2015; Some Schools are Cages and Some Schools are Wings al Museu de Arte do Rio (MAR), Rio de Janeiro nel 2014; 2Q13: Women Collectors, Women Artists al Lloyds Club, Londra nel 2013 e alla 3a Biennale Internazionale di Canakkale, Turchia nel 2012.
Ates ha partecipato nelle residenze all'ArtSite Fest, Torino nel 2018; Eton College, Windsor nel 2015; Instituto Inclusartiz, Rio de Janeiro nel 2013-14; Art Suites, Bodrum, Turchia nel 2014; Space 118 e The Loft al Lower Parel, Mumbai e Rajasthan nel 2012 e 2009 e Cite Internationale Des Arts, Parigi nel 2007.

Fonte: Andrea Nuovo Home Gallery, mostra Modalità: No Humans

Ultimo aggiornamento: 28/09/2021

Mostre ed eventi pubblicati su Itinerarinellarte.it

Modalità: No Humans

Arte contemporanea‎

Modalità: No Humans

Modalità: No Humans inaugura a Napoli nei giorni 1 e 2 Ottobre 2021 presso la Andrea Nuovo Home Gallery. A cura di Massimo Sgroi, la mostrra presenta le opere di otto artisti: Güler...

evento concluso
01/10/2021 - 07/01/2022

Campania

Napoli