Nicola Pucci

Nicola Pucci (Palermo, 1966) ha studiato illustrazione pubblicitaria all’Istituto Europeo del Design (IED) di Roma, per poi trasferirsi a Vipiteno per disegnare le copertine dei celebri quaderni Pigna. Tornato a Roma, inizia a dedicarsi a tempo pieno alla pittura; conosce e frequenta Bruno Caruso, che lo incoraggia e scrive un testo per la sua prima mostra a Palermo nel 1994. Dal 1995 ad oggi, Nicola Pucci ha esposto in Italia, Gran Bretagna, Francia e Stati Uniti, ha guadagnato l’attenzione di Larry Gagosian e Carlo Bilotti, di critici come Vittorio Sgarbi e Gianluca Marziani, oggi suoi collezionisti. Ha realizzato importanti mostre personali in musei come il Museo Palazzo Collicola Arti Visive a Spoleto, il Museo Carlo Bilotti, Aranciera di Villa Borghese a Roma e la Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto. Nel 2017 il Comune di Spoleto lo seleziona per il progetto Schermi Urbani, nel 2019 la sua casa/atelier viene selezionata per l’Itinerario contemporaneo de Le Vie dei Tesori curata da Paola Nicita a Palermo. Nel 2019 la Fondazione Sicilia a Palermo gli dedica la sua prima antologica, interrotta dal lockdown. Le tele di Pucci fanno parte di importanti collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero, sono state scelte come copertine da diverse case editrici, tra cui Sellerio. Attualmente è rappresentato da Andipa Gallery – Londra, Kristin Gary Fine Art – New York e in Italia da RvB Arts – Roma, Arionte Arte Contemporanea - Catania e MLC – Palermo

Ultimo aggiornamento: 03/12/2021

Mostre ed eventi pubblicati su Itinerarinellarte.it

Arte contemporanea‎

Nicola Pucci. La figura e il paradosso

Nicola Pucci. La figura e il paradosso

Rimandata a causa della pandemia, si inaugura giovedì 24 marzo alla Fondazione Mudima di Milano, la personale "La figura e il paradosso" che racchiude la produzione più recente di Nicola Pucci, curata da Dominique Stella.

evento concluso
24/03/2022 - 29/04/2022

Lombardia

Milano

Ingresso libero
La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso