…Cose in comune

  • 08/10/2022
  • evento concluso

Arte contemporanea‎

…Cose in comune

A partire da sabato 8 ottobre 2022, in concomitanza con la diciottesima Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani), Mazzacana Gallery torna a ospitare un evento in presenza ed espone nella collettiva "...Cose in comune" i lavori di sei artisti: Vittorio Asteriti, Maneula Bedeschi, Tiziano Bellomi, Piero Chiariello, Marco Ferri e Dino Izzo.

Tra gli artisti in mostra, legati da un trait d'union alla visione espositiva della galleria, si nota la prima volta di Vittorio Asteriti a Mazzacana Gallery, mentre gli altri sono stati protagonisti di rassegne personali ospitate in passato.

Biografie degli artisti in mostra

Vittorio Asteriti (Crotone, 1984) vive e lavora a Roma. Diplomato presso l’Istituto professionale per la Grafica e la Pubblicità di Crotone, successivamente ha frequentato il Dipartimento Arti, Musica e Spettacolo dell’Università della Calabria. L’artista ha partecipato a diverse mostre collettive in Italia e all’estero, inoltre ha presentato una mostra personale al MACK (Museo d’Arte Contemporanea di Crotone) nel 2016. Dal 2019, cinquanta sue opere fanno parte della collezione privata del Four Seasons Hotel di Londra.

Manuela Bedeschi vive e lavora tra Verona e Bagnolo di Lonigo (Vicenza). Ha conseguito il diploma in Scultura e Pittura all’Accademia di Belle Arti “G.B. Cignaroli” di Verona. In seguito, ha frequentato il corso di Arte Concettuale all’Accademia Estiva di Salisburgo – con Roman Opalka e Gunter Ueker – e quello di Grafica Sperimentale presso il Centro Internazionale della Grafica di Venezia. Bedeschi opera da lungo tempo nel campo della scultura e della pittura: ha esposto in mostre nazionali e internazionali prediligendo sempre più le installazioni e gli interventi “site specific”.

Tiziano Bellomi (Verona, 1960) vive e lavora a Verona. Ha conseguito il diploma al Liceo Artistico Statale di Verona, alla Scuola Internazionale di Grafica di Venezia e, in Discipline Pittoriche, all’Accademia di Belle Arti “G. B. Cignaroli” di Verona. Bellomi utilizza pittura, disegno, fotografia, video, incisione, scultura e installazioni per la sua ricerca artistica. Ha preso parte a esposizioni personali e collettive in musei e gallerie in Italia e all’estero.

Piero Chiariello nasce nel 1972 a Torre del Greco (NA) dove tuttora vive e lavora. Dopo aver studiato Architettura alla “Federico II”, la sua ricerca artistica si è articolata tra pittura, fotografia, musica, video, scultura e installazioni. Ha esposto i suoi lavori in diverse occasioni nazionali e internazionali tra cui mostre al MAXXI e al MACRO di Roma, alla 54° Biennale di Venezia, al progetto internazionale di arte digitale SPAMM e a tre edizioni della Biennale delle arti digitali, in Brasile.

Marco Ferri nasce nel 1968 a Tarquinia dove vive e lavora.

Dino Izzo (Napoli, 1948) vive e lavora a Napoli. Affascinato dai segni e dalla materialità della scrittura, ha sempre riflettuto, con diverse modalità e tecniche, sulla “insufficienza espressiva della parola e l’usura dell’immagine”. Le sue opere derivano dall’interpretazione di segni tracciati velocemente con la grafite e dai titoli attribuiti, i quali diventano come un grande archivio letterario dell’arte. Ha esposto dal 1975 in Italia e dal 1988 anche in città estere tra cui Copenaghen, Göteborg, Berna, Zurigo, Chicago, Tokyo e Los Angeles.

Titolo: …Cose in comune

Apertura: 08/10/2022

Conclusione: 08/10/2022

Organizzazione: Mazzacana Gallery

Curatore: Lisangela Perigozzo

Luogo: Lavagno (VR), Mazzacana Gallery

Indirizzo: Via Mazzacana 11 B – Lavagno (VR)

Inaugurazione: sabato 8 ottobre 2022, dalle ore 15:30 (rinfresco alle ore 19:30) alle 23:00

Orari: la mostra sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle 15:00 alle 18:00, con ingresso libero e gratuito

Per info: mazzacanagallery@gmail.com

Sito web per approfondire: https://www.mazzacana.it/

Facebook: mazzacanagallery

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso