FUORICLASSICO. La contemporaneità ambigua nell’antico

  • Quando:   30/09/2022 - 02/10/2022
  • evento concluso

Incontri e cultura

FUORICLASSICO. La contemporaneità ambigua nell’antico

Torna la rassegna Fuoriclassico, da venerdì 30 settembre e domenica 2 ottobre 2022 al Museo archeologico nazionale di Napoli. Questa quarta edizione, intitolata La natura e l’artificio, si prefigge proprio di ragionare attorno ai concetti di naturale e artificiale. I tre giorni di festival saranno dedicati alle domande più urgenti dell'attualità, si metterà in discussione l'idea antica che l'essere umano sia ingegnere del proprio mondo e si approfondiranno le nuove ricerche scientifiche, che vedono l'essere umano come parte integrante della natura, al pari degli altri animali e delle piante.

Gli ospiti:

Fernanda Alfieri, Giovanni Bietti, Corrado Bologna, Anna Bonaiuto, Luigino Bruni, Elena Bucci, Giulio Busi, Edoardo Camurri, Valentina Carnelutti, Emanuele Coccia, Anna Della Rosa, Pietro Del Soldà, Ilaria Gaspari, Paolo Giulierini, Mariangela Gualtieri, Annalisa Metta, Anna Ottani Cavina, Matteo Palumbo, Niccolò Scaffai, Aldo Schiavone, Vincenzo Trione, Giorgio Vasta.

Il programma

In apertura, venerdì 30 settembre, l’archeologo Paolo Giulierini, direttore del MANN, che alle ore 16, inaugurerà i lavori. A seguire, alle ore 16:30, l’economista Luigino Bruni, con un incontro su Antonio Genovesi, economista illuminato. Alle 18:30, il musicologo e musicissta Giovanni Bietti terrà una lezione-concerto sulle sonorità naturali dal Rinascimento ad oggi. In chiusura di giornata, alle ore 20:30, la poetessa Mariangela Gualtieri proporrà un rito sonoro con recitazione di poesie.

Sabato 1 ottobre si inizierà alle 10 con Edoardo Camurri, scrittore e giornalista della RAI, e Silvia Ferrara, filologa e studiosa di preistoria, con una riflessione sullo scarto fra la natura e la cultura. Alle 12, l’architetta Annalisa Metta e lo scrittore Giorgio Vasta, con un intervento dedicato al rapporto tra città, natura e selvaggio. Nel pomeriggio, alle 16, la storica Fernanda Alfieri e Giulio Busi, ebraista e storico, metteranno in relazione il naturale, cioè razionale, con il soprannaturale, l'inspiegabile. Alle 17:30, il filosofo Emanuele Coccia esporrà l'idea che la vita sia riconducibile a un principio unitario, di cui anche l'umanità è parte; con un contrappunto attoriale di Anna Della Rosa. Successivamente, la storica dell'arte Anna Ottani Cavina, alle 19, rifletterà sulla distinzione tra paesaggio e natura in pittura. In chiusura, alle 20:30, Elena Bucci, attrice e allieva di Leo de Berardinis, reciterà le poesie di Emily Dickinson.

Domenica 2 ottobre i lavori apriranno alle 10 con Niccolò Scaffai, studioso di critica letteraria, e Vincenzo Trione, storico dell’arte, che parleranno di arte contemporanea e crisi ecologica. Successivamente, alle 12, i filosofi Pietro Del Soldà e Ilaria Gaspari, con un intervento in cui mostreranno come l’idea di natura sia cambiata dall’epoca antica all’epoca moderna. Nel pomeriggio, Matteo Palumbo, storico della letteratura e critico, e Anna Bonaiuto, attrice, esploreranno gli echi lucreziani in Leopardi. Alle 17:30, Corrado Bologna, filologo romanzo, e Valentina Carnelutti, attrice, terranno una lezione sugli elementi naturali nella storia poetica. A chiudere la rassegna, l’antichista Aldo Schiavone, alle 19, con un incontro di monito e speranza per il futuro dell'umanità.

Inoltre, il Mann ospiterà un programma collaterale, con tre eventi aggiuntivi: un'iniziativa dedicata alle scuole, in cui i ragazzi e le ragazze intervisteranno gli ospiti di Fuoriclassico; una lettura drammatizzata delle Metamorfosi di Ovidio, a cura di Giulia Milanese e Mariaflora De Ioanni: Tra Dafne e Narciso. La natura nel mito raccontata ai bambini e agli adulti ancora innocenti; una installazione artistica, COMPLEXUS – nelle transizioni dell’invisibile, che verrà esposta al Mann nei giorni del festival, curata dall'Accademia di Belle Arti di Napoli.

Titolo: FUORICLASSICO. La contemporaneità ambigua nell’antico

Apertura: 30/09/2022

Conclusione: 02/10/2022

Organizzazione: Museo archeologico nazionale di Napoli in collaborazione con l'Associazione culturale A Voce Alta

Curatore: Gennaro Carillo

Luogo: Napoli, Museo archeologico

Indirizzo: Piazza Museo, 19 - 80135 Napoli

Sito web per approfondire: https://www.fuoriclassico.it

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso