Il sogno delle cose. Quadri e sculture moderne dalle collezioni civiche di Pordenone

  • Quando:   21/11/2021 - 27/02/2022
  • evento concluso

Arte moderna Arte contemporanea‎

Il sogno delle cose. Quadri e sculture moderne dalle collezioni civiche di Pordenone

Esposizione di circa 120 opere del XX secolo di artisti locali e di grandi protagonisti dell’arte italiana ed europea quali De Chirico, Savinio, Fontana, Guttuso, Picasso, Chagall, Delvaux. A cura di Alessandro Del Puppo e Luca Pietro Nicoletti.

Un mostra di rilievo internazionale con opere appartenenti al patrimonio civico e solitamente conservate nei depositi di Palazzo Ricchieri, che sono state allestite in un percorso tematico che ne suggerisce le diverse possibilità di lettura e ne valorizza la ricchezza artistica nel panorama culturale cittadino.

Accanto ai lavori prodotti dagli autori del territorio, alcuni noti e altri da scoprire, figurano opere appartenenti ai grandi protagonisti dell’arte italiana ed europea quali De Chirico, Savinio, Fontana, Guttuso, Picasso, Chagall, Delvaux.

L’accurata selezione di dipinti, sculture, disegni, incisioni e fotografie è stata suddivisa in dieci nuclei tematici evocativi:

  • Figure di artisti
  • Miti, amori, gran dame, allegorie
  • Volti
  • Paesaggi, nature
  • Territori friulani
  • Nature morte, tavole imbandite
  • Figure del lavoro
  • Spazi
  • Tensioni
  • Gli uomini illustri

L’esposizione e il catalogo sono stati curati dal prof. Alessandro Del Puppo e dal dott. Luca Pietro Nicoletti del dipartimento di Studi umanistici e del Patrimonio culturale dell’Università degli Studi di Udine.

Titolo: Il sogno delle cose. Quadri e sculture moderne dalle collezioni civiche di Pordenone

Apertura: 21/11/2021

Conclusione: 27/02/2022

Curatore: Alessandro Del Puppo e Luca Pietro Nicoletti

Luogo: Pordenone, Galleria Harry Bertoia

Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele II, 60 - Pordenone

Orario
Giovedì e venerdì 15:00-19:00

Sabato e domenica 10:00-13:00 e 15:00-19:00

Costo
Ingresso al museo:

biglietto intero Euro 3,00
biglietto ridotto Euro 1,00
biglietto gratuito: giovani fino a 18 anni di età, gruppi scolastici e accompagnatori, persone con disabilità, giornalisti, guide turistiche e naturalistiche, possessori della FVG-Card.
Convenzioni e agevolazioni

Il biglietto dà accesso anche al Museo civico d’Arte nella stessa giornata.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Accetto l'informativa sulla privacy e di ricevere le newsletter

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso