Inventario Varoli - della copia e dell’ombra

  • Quando:   04/06/2021 - 12/09/2021
  • evento concluso

SculturaMostre a RavennaEnrico Tealdi


Inventario Varoli - della copia e dell’ombra
Inventario Varoli. Foto Daniele Casadio

Inventario Varoli – della copia e dell’ombra” mette in mostra a Cotignola (Ravenna) una vasta raccolta di oggetti e sculture provenienti dalla casa-studio del Maestro cotignolese del primo Novecento (oltre trecento pezzi, tra cartapeste, sculture, disegni, libri, fotografie, reperti) in dialogo con opere e interventi inediti di 59 artisti contemporanei.

Inventario Varoli – della copia e dell’ombra”, un progetto di Massimiliano Fabbri, si articola in tre sezioni distribuite su due spazi espositivi: a Palazzo Sforza la collezione Varoli e le opere degli artisti prodotte dentro al Museo; all’Ex Ospedale Testi, i disegni e i dipinti realizzati negli studi degli artisti guardando alle collezioni del Museo e alle sue memorie da lontano.

Il progetto è l’esito di un lungo percorso di studio e di confronto tra gli artisti e la collezione del Museo Varoli, che raccoglie la straordinaria collezione di Luigi Varoli, artista, uomo “Giusto”, educatore, conservatore appassionato e collezionista di mirabilia.

Tra luglio e ottobre 2020, dentro e intorno alla mostra-deposito “Inventario Varoli”, aperta a fine maggio dello stesso anno, il Museo ha organizzato una serie di incontri in cui piccoli gruppi di artisti si sono trovati e confrontati, per alcuni giorni, con i pezzi sparsi, i frammenti, i particolari e i dettagli tratti da questo archivio e foresta di memorie, presenze e fantasmi.

Un tentativo di orientamento affidato principalmente al disegno e alla pittura, anche dal vero, traduzione imperfetta e restituzione di modi di vedere che ha trasformato gli spazi, le sale e il giardino del museo in una sorta di studio collettivo.... leggi il resto dell'articolo»

Ciò che è stato prodotto in queste giornate di lavoro ha contribuito a comporre una mostra in divenire, allestita collettivamente ogni volta al termine di ciascuna sessione ed episodio, che rappresenta un vero e proprio doppio, riflesso, espansione ed eco di quanto esposto al piano terra di Palazzo Sforza.

Da dicembre a gennaio poi, con la chiusura imposta dai nuovi Dpcm, è stato il Museo a entrare negli studi degli artisti, innescando un movimento inverso, un secondo sguardo sulle proprie collezioni e patrimonio, a partire da una campagna e galleria fotografica realizzata appositamente durante il mese di novembre e resa disponibile online sul sito www.museovaroli.it. Un’iniziativa che ha permesso di continuare a invitare altri autori, seppur da remoto, ed espandere e ramificare ulteriormente il progetto. Sono stati coinvolti un totale di cinquantanove artisti, compresi i tre fotografi che hanno mappato le cose, le presenze e gli allestimenti.

Ora, con l’apertura definitiva di questa mostra che chiude un percorso di lavoro di quasi un anno, anche il corpo di opere prodotte a distanza è finalmente visibile, aggiungendosi a quelle realizzate sul posto e già presenti a Palazzo Sforza insieme all’archivio Varoli.

Accompagna la mostra un libro a cura di Marilena Benini, catalogo che rappresenta anche, a tutti gli effetti, l’ultima pubblicazione, la quindicesima, del progetto Selvatico.

Artisti

Marco Andrighetto | Lucia Baldini | Cesare Baracca | Mirko Baricchi | Angelo Bellobono | Elisa Berta-glia | Marco Bettio | Valentina Biasetti | Giovanni Blanco | Francesco Bocchini | Lara Ilaria Braconi | Simone Brandi | Michele Buda | Valeria Carrieri | Jacopo Casadei | Sabrina Casadei | Daniele Casadio | Luca Coser | Rudy Cremonini | Valentina D’Accardi | Giulia Dall’Olio | Vittorio D’Augusta | Barbara De Vivi | Lorenzo Di Lucido | Chiara Enzo | Massimiliano Fabbri | Alice Faloretti | Elisa Filomena | Sabrina Foschini | Barbara Fragogna | Giuliano Guatta | Domenico Grenci | Andrea Grotto | Elena Hamerski | Giovanni Lanzoni | Sarah Ledda | Susana Ljuljanovic | Beatrice Meoni | Enrico Minguzzi | Elisa Muliere | Matteo Nuti | Stefano W. Pasquini | Ettore Pinelli | Luca Piovaccari | Massimo Pulini | Denis Riva | Chris Rocchegiani | Giulio Saverio Rossi | Marco Salvetti | Amandine Samyn | Alessan-dro Saturno | Thomas Scalco | Marta Sesana | Enrico Tealdi | Silvia Vendramel | Rosario Vicidomini | Marco Zanella | Giulio Zanet | Luca Zarattini

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Inventario Varoli - della copia e dell’ombra

Palazzo Sforza

Apertura: 04/06/2021

Conclusione: 12/09/2021

Organizzazione: Museo Civico Luigi Varoli

Indirizzo: corso Sforza 21 - Cotignola (RA)

Progetto di Massimiliano Fabbri

Apertura mostra: venerdì 4 giugno, 15.00-20.00 / sabato 5 e domenica 6 giugno, 10.00-13.00 e 15.00-19.00

Orari
giovedì e venerdì 15.30-18.30 / sabato e domenica 10.00-12.00 e 15.30-18.30
dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 solo su prenotazione

Sito web per approfondire: http://www.museovaroli.it/



Altre mostre a Ravenna e provincia

Arte contemporaneamostre Ravenna

Alejandro García. Marea nera

Sabato 8 giugno presso Pallavicini22 a Ravenna si inaugura la personale dell'artista cubano Alejandro García "Marea nera" che rimarrà allestita fino a domenica 30 giugno. leggi»

08/06/2024 - 30/06/2024

Emilia Romagna

Ravenna

Ingresso libero

Arte applicataArte della Ceramicamostre Ravenna

Panos Tsolakos. Faenza 1960-2024

Per celebrare la vita e le opere dell'artista Panos Tsolakos, recentemente scomparso, il MIC Faenza, gli dedica la mostra "Panos Tsolakos, Faenza1960/2024", dal 23 aprile al 16 giugno 2024. leggi»

23/04/2024 - 16/06/2024

Emilia Romagna

Ravenna

ArchitetturaFotografiamostre Ravenna

Viaggio in Italia. Itinerari di architettura contemporanea

"Viaggio in Italia. Itinerari di architettura contemporanea" in mostra dal 12 maggio al 23 giugno 2024 alla Rocca Estense di Lugo. Il viaggio come dimensione del fare e del vivere architettura. leggi»

12/05/2024 - 23/06/2024

Emilia Romagna

Ravenna

DesignArte della Ceramicamostre Ravenna

Gio Ponti. Ceramiche 1922-1967

"Gio Ponti. Ceramiche 1922-1967" porta in mostra oltre duecento opere dell'inventore del Made in Italy, tra ceramiche, vetri, arredi e disegni, restituendo il ritratto di un'eredità stilistica senza tempo. leggi»

17/03/2024 - 13/10/2024

Emilia Romagna

Ravenna