Marius Engh. Bohemia (Serpentinous Embrace)

  • Quando:   24/11/2022 - 31/01/2023

Arte contemporanea‎

Marius Engh. Bohemia (Serpentinous Embrace)

Veda presenta Bohemia (Serpentinous Embrace), una mostra personale di Marius Engh. Le opere presentate sono il frutto della ricerca iniziata da Engh nel 2018 in cui indaga la vita culturale e le idee che scaturiscono dal paesaggio storico, dallo spirito e dall'etimologia del nome Bohemia.

Le mostre precedenti con questo titolo sono: Dromomania, Van Etten, Oslo; Phynance Argothique, Hulias, Oslo (2021); Bohemia (Dr. Faustroll's Study), Jane / K.O.S A, Oslo (2021); Bohemia (In the Gesture of Swimming or Praying), Kunstnerforbundet, Oslo (2020); Bohemia (Les Jours et les Nuits), Luis Adelantado, Valencia (2020); Bohemia, K.O.S A, Oslo (2019) e Bohemia (I), VIS, Amburgo (2018).
La mostra, inaugura il 24 novembre 2022 nella sede della galleria in Via delle Cascine 35 e sarà visibile fino al 31 gennaio 2023.


Dai, perché voglio, di sicuro ci proverò
Chiquita, ho bisogno di un pezzo di te…
Attaccati dai mostri
Baciando i cani

Fumando e frugando, cambiando in un batter d’occhio
Volo alto vicino alla mia finestra di notte…

Ultimamente un messaggio parla di un posto nel mondo
A poco a poco il mistero comincia a svelarsi
Il serpente è sveglio e vuole un pezzetto della torta
Dai, perché vuoi farlo, sicuramente questo ti farà morire
– Meat Puppets, Attacked by Monsters, SST (1989)

Vi ho raccontato il caso di quella ragazza intuitiva che improvvisamente se ne uscì con l’affermazione di avere un serpente nero nella pancia.
Ebbene, questo è un simbolo collettivo. Non è una fantasia individuale, è una fantasia collettiva.
All’inizio ho pensato che fosse pazza, ma era solo altamente intuitiva. Aveva intuito un’immagine tipica, o archetipica.
– Carl Gustav Jung , Excerpt of interview by Dr. Richard Evans of the University of Houston. Originally released by Penn State University (1957)

Una delle caratteristiche più importanti della mitologia di Hermes è il suo sovrintendere alle comuni relazioni della vita, al traffico, ai viaggi, alle strade, ai confini e così via, e non c’è dubbio che fosse soprattutto in queste relazioni così come in quelle in cui era destinato a essere rappresentato dalle Ermae dei Greci e dai Termini dei Romani, quando questi ultimi erano identificati con le Ermae. È quindi naturale che si debba ricercare l’esistenza di questo simbolo nelle primissime epoche in cui era richiesto l’uso di segni di confine; e in tali epoche i simboli sarebbero stati del carattere più semplice, un mucchio di pietre o un blocco di marmo non sbozzato.
–A Dictionary of Greek and Roman Antiquities (1890) , William Smith, LLD, William Wayte, G. E. Marindin, Ed


Cenni biografici

Marius Engh (1974, Oslo) considera gli oggetti per la loro capacità di veicolare e trattenere informazioni, come rappresentanti di un modo di vivere quotidiano e standardizzato, la cui funzione e il cui significato si riferiscono a una determinata eredità. Il suo lavoro si appropria di queste forme già esistenti per poi riposizionarle in un altro contesto o sotto nuove letture, creando una sorta di incontro formalista la cui espressione scardina la narrazione culturale predominante, così come il modo di relazionarsi con l'ambiente.Una selezione di mostre personali recenti comprende Krutthuset i Maridalen (Oslo), Galerie Emanuel Layr (Roma), STANDARD Gallery (Oslo) e VEDA (Firenze). Le sue opere sono state esposte al Musée d'Art Moderne de la Ville de Paris (Parigi), al Munchmuseet (Oslo), al Tenerife Espacio de las Artes (Tenerife), al Glassbox (Parigi), all'Henie Onstad Art Center (Hovik), alla Kunsthall Oslo (Oslo), al Westfälischer Kunstverein (Munster), alla Bergen Kunsthall (Bergen), al Witte de With (Rotterdam) e al Kiasma (Helsinki).

Titolo: Marius Engh. Bohemia (Serpentinous Embrace)

Apertura: 24/11/2022

Conclusione: 31/01/2023

Organizzazione: VEDA

Luogo: Firenze, VEDA

Indirizzo: Via delle Cascine 35 - 50144 Firenze

Per info: info@spazioveda.it

Sito web per approfondire: https://www.spazioveda.it

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso