ArcheologiaMostre a Napoli

Sardegna Isola Megalitica

  • Quando:   10/06/2022 - 19/09/2022
  • evento concluso
Sardegna Isola Megalitica

110mila visitatori per la mostra "Sardegna Isola Megalitica. Dai menhir ai nuraghi: storie di pietra nel cuore del Mediterraneo", che è prorogata sino al prossimo 19 settembre: dallo scorso 10 giugno, data di inizio dell'esposizione, un vero e proprio exploit per l'unica tappa italiana del percorso internazionale, che ha coinvolto il Museo Nazionale per la Preistoria e Protostoria di Berlino, il Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo e il Museo Archeologico Nazionale di Salonicco.

Nelle altre tre sedi, gli ingressi complessivi alla mostra sono stati 245mila, cui si aggiungono oggi i 110mila del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, confermando il successo della programmazione partenopea della mostra.

Promossa dalla Regione Autonoma della Sardegna-Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio, con il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, la Direzione Regionale Musei della Sardegna e, per la tappa partenopea, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, l’esposizione ha ottenuto il Patrocinio del MAECI e del MIC e si avvale della collaborazione della Fondazione di Sardegna e del coordinamento generale di Villaggio Globale International.

La mostra, che ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica, rientra nel progetto di Heritage Tourism finanziato dall’Unione Europea con i fondi POR FESR SARDEGNA 2014/2020 (Azione 6.8.3).

L’esposizione è curata da Federica Doria, Stefano Giuliani, Elisabetta Grassi, Manuela Puddu e Maria Letizia Pulcini, con il coordinamento di Bruno Billeci e Francesco Muscolino. Nel comitato scientifico figurano Manfred Nawroth, Yuri Piotrovsky, Angeliki Koukouvou e Paolo Giulierini.... leggi il resto dell'articolo»

Il pubblico ha così apprezzato il percorso espositivo che, con quasi 200 reperti provenienti dai Musei di Cagliari, Nuoro e Sassari, racconta le antichissime culture megalitiche della Sardegna, tra cui anche quella nuragica, richiamando l'attenzione su aspetti spesso poco noti, seppur affascinanti, della preistoria sarda: dalle sepolture delle “domus de janas”, di epoca neolitica ed eneolitica, alle iconiche riproduzioni statuarie di “dee madri”, talvolta veri e propri capolavori artistici. Focus, ancora, sulle incredibili architetture dei nuraghi, che hanno caratterizzato l’Età del Bronzo nell’isola, sulle cosiddette “tombe di giganti” e sui contatti, a volte imprevedibili, tra civiltà soltanto geograficamente lontane. Tra i prestiti più importanti vi sono: i famosi bronzetti nuragici raffiguranti donne, uomini, guerrieri e animali; le spade votive; i modellini di edifici e navi; i monili e il vasellame e, ovviamente, presenza eccezionale, una delle celebri sculture in pietra dei Guerrieri di Mont’e Prama, sulla cui datazione vi è ancora ampio dibattito tra gli studiosi.

Proprio per facilitare questo viaggio nella storia, l'esposizione è arricchita da ricostruzioni e approfondimenti grafici e multimediali per contestualizzare lo straordinario patrimonio megalitico dell’isola, creando anche un legame con la Sezione Preistoria e Protostoria del MANN.

La proroga della mostra sino alla festività di San Gennaro è pensata, in particolare, per offrire alle scuole la possibilità di scoprire la cultura isolana tra antichi reperti e nuove tecnologie.

Anche gli eventi collaterali presentati dal MANN a corredo del percorso archeologico, saranno fruibili sino al 19 settembre. Il 4 settembre, in occasione della iniziativa ministeriale della Domenica al Museo, "Sardegna Isola Megalitica” si potrà visitare gratuitamente.

Confermata anche la partnership con i siti della rete Extramann per proporre un itinerario integrato fra l'esposizione sulla Sardegna e interessanti attrazioni turistiche partenopee.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Sardegna Isola Megalitica

Apertura: 10/06/2022

Conclusione: 19/09/2022

Curatore: Federica Doria, Stefano Giuliani, Elisabetta Grassi, Manuela Puddu e Maria Letizia Pulcini

Luogo: Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Indirizzo: Piazza Museo, 19 - 80135 Napoli (NA)

Sito web per approfondire: https://mann-napoli.it/



Altre mostre a Napoli e provincia

Arte contemporanea‎

Fabrizio Cotognini. Phtongos

Dal 22 febbraio al 30 marzo la Fondazione Morra Greco presenta a Napoli "Phtongos", una personale di Fabrizio Cotognini. leggi»

22/02/2024 - 30/03/2024

Campania

Napoli

Ingresso gratuito

Arte contemporanea‎

Richard Wathen. Unfolding the moon

Dal 16 febbraio al 19 aprile 2024 Solito - Galleria S3 di Napoli presenta Richard Wathen con "Unfolding the moon". leggi»

16/02/2024 - 19/04/2024

Campania

Napoli

Arte contemporanea‎

Philip Colbert. House of the Lobster

Le aragoste pop di Philip Colbert arrivano al MANN, Museo Nazionale Archeologico di Napoli che diventa "House of the lobster" fino al 1 aprile 2024. leggi»

26/01/2024 - 01/04/2024

Campania

Napoli

Illustrazione

Haravec. Gli esperimenti del principe di Sansevero nelle illustrazioni di Daniela Pergreffi

Il Museo Cappella Sansevero e Off Gallery a Napoli presentano la mostra "Haravec", gli esperimenti del principe di Sansevero nelle illustrazioni di Daniela Pergreffi, dal 31 gennaio al 4 marzo 2024. leggi»

31/01/2024 - 04/03/2024

Campania

Napoli

Arte contemporanea‎

Eugenio Tibaldi. Why a Fable?

Dal 20 gennaio al 20 aprile 2024 la Galleria Umberto Di Marino ospita "Why a Fable?", mostra personale di Eugenio Tibaldi, leggi»

20/01/2024 - 20/04/2024

Campania

Napoli

Arte moderna Arte contemporanea‎

Vitalità del Tempo

Le Gallerie d'Italia - Napoli di Intesa Sanpaolo aprono al pubblico il rinnovato percorso espositivo dedicato alle opere del Novecento delle collezioni del Gruppo: "Vitalità del Tempo". leggi»

21/12/2023 - 21/06/2024

Campania

Napoli

Pittura del '800

Napoli al tempo di Napoleone. Rebell e la luce del Golfo

Intesa Sanpaolo apre al pubblico dal 23 novembre 2023 al 7 aprile 2024 alle Gallerie d'Italia a Napoli, la mostra Napoli al tempo di Napoleone. Rebell e la luce del Golfo, dedicata a Joseph Rebell. leggi»

23/11/2023 - 07/04/2024

Campania

Napoli