Spazio - Visioni Intrecciate

  • Quando:   21/05/2022 - 15/08/2022

Arte contemporanea‎

Spazio - Visioni Intrecciate

Nell’ambito dell’iniziativa “Le Mostre diffuse in Veneto – The Land of Venice”, Arte Laguna Prize continua ad animare tutto il territorio Veneto con la sua Arte. La mostra collettiva e temporary gallery SPAZIO - VISIONI INTRECCIATE apre al pubblico dal 21 maggio fino al 15 agosto 2022 presso le sale dell’Ex Opificio di Villa dei Cedri a Valdobbiadene (TV), un bellissimo complesso ottocentesco nel cuore di uno dei siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Le 45 opere internazionali in mostra ruotano intorno al concetto dello spazio, declinato sotto l’aspetto architettonico, naturale, interiore ed onirico, creando una trama di visioni che si intrecciano tra di loro aprendosi all’altro, in un concatenarsi di ideali unici come gli artisti che hanno prestato la loro voce per narrare il mondo in cui viviamo.

La mostra SPAZIO - VISIONI INTRECCIATE accompagna il visitatore a scoprire le diverse declinazioni dell’arte contemporanea (pittura e fotografia, arte digitale e video arte, scultura e installazione, art design), invitandolo a sovvertire la sua prospettiva e ampliare la sua visione dello spazio tramite le opere presentate.

Le opere esposte sui quattro piani dell’Ex Opificio sono una selezione a cura di Marta Fogagnolo con la direzione artistica di Sara Tortato e Alessandra Lazzarin, che hanno scelto alcune delle opere finaliste del concorso Arte Laguna Prize delle ultime edizioni legate insieme dal tema della mostra: lo spazio, inteso in tutte le sue molteplici forme ed espressioni.

Il Comune di Valdobbiadene ha aperto le sue porte all’arte contemporanea per la prima volta e l’ha voluto fare abbracciando il progetto dell’associazione culturale MoCA come ci spiega l’assessore alla cultura Giorgia Falcade “abbiamo accolto la proposta di far parte dell’iniziativa “Le Mostre diffuse in Veneto – The Land of Venice” colpiti dal grande valore artistico dell’iniziativa e dalla possibilità di includere Valdobbiadene in un circuito culturale più ampio. Riprendiamo quindi con entusiasmo il ciclo di mostre temporanee all’interno dell’ex opificio di Villa dei Cedri, recentemente restaurato, con un nuovo progetto. Siamo certi che questa esposizione complessa, che propone diverse declinazioni dell’arte contemporanea e per questo risulta molto accattivante, sarà in grado di trasmettere al visitatore un sentimento di meraviglia. Per Valdobbiadene rappresenta una nuova apertura attraverso uno sguardo all’arte che va oltre i confini e nutre anima e mente attraverso delle opere che forniscono delle vere suggestioni. Compito dell’amministrazione sarà quello di creare rete, da un lato, con le strutture ricettive del territorio affinché il turista possa riconoscere nella nostra comunità un linguaggio artistico nuovo, fresco e internazionale, dall’altro, con le scuole per “solleticare l’esperienza conoscitiva nei confronti dell’arte” da parte degli studenti (a tal proposito abbiamo già organizzato delle visite guidate con alcune classi di diverso ordine e grado) e con le associazioni culturali del territorio affinché linguaggi artistici “locali” possano fondersi con essa. Per questo la mostra sarà valorizzata da eventi e incontri che verranno organizzati nelle sale d’esposizione in collaborazione con la Consulta per la cultura e con altre associazioni del territorio”.

La mostra - commenta Marina Montedoro, presidente dell’Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene - ospitata nell’ex opificio di Villa dei Cedri, preziosa dimora e sede anche dell’Associazione delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, valorizza il concetto di ‘spazio’ in tutto il suo essere: nelle opere, nella sede espositiva e nel suo tema fondante. Un concetto che, nella sua forma più estesa, riprende quello del nostro Sito UNESCO: uno spazio come luogo da vivere, proteggere, valorizzare. Questa commistione tra arte naturale data dal paesaggio circostante; arte storica data dalla location e arte contemporanea data dalle opere, rappresenta una sintesi di bellezza che va a impreziosire il nostro territorio”.

Quella di Valdobbiadene è la settima tappa di un percorso iniziato a fine marzo 2022 in collaborazione con ville e residenze storiche del Veneto che vede la realizzazione di mostre collettive ed eventi per tutto il 2022. Gli spazi coinvolti sono Villa Rechsteiner a Oderzo (TV), il Castello di Thiene (VI), Villa Roberti a Brugine (PD), Villa San Liberale a Feltre (BL), Villa Montruglio e Villa Valmarana ai Nani a Vicenza.

Tutte le aperture sono visibili qui: artelagunaprize.com/it/the-land-of-venice/

Le Mostre diffuse in Veneto – The Land of Venice ha ricevuto l’autorizzazione all’utilizzo del marchio dalla Regione Veneto, il patrocinio di ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane, di AVV – Associazione Ville Venete e di Padova-Treviso-Venezia-Rovigo Capitale della Cultura di Impresa 2022, che si aggiungono ai patrocini rilasciati ad Arte Laguna Prize da parte delle istituzioni: Ministero della Cultura, Ministero degli Affari Esteri, Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Regione del Veneto.

La mostra SPAZIO - VISIONI INTRECCIATE sarà aperta al pubblico gratuitamente fino al 15 agosto 2022 i giorni venerdì, sabato e domenica, durante la settimana oppure su appuntamento (Orario ven 16:30-19:30; sab dom 10:30-12:30/16:30-19:30). È possibile organizzare visite guidate per gruppi o scolaresche. Tutte le opere esposte sono acquistabili.

Titolo: Spazio - Visioni Intrecciate

Apertura: 21/05/2022

Conclusione: 15/08/2022

Organizzazione: Arte Laguna Prize

Luogo: Ex Opificio Villa dei Cedri, Valdobbiadene (TV)

Indirizzo: Valdobbiadene (TV)

Per informazioni, prenotazioni e acquisti

info@artelagunaprize.com | cell. 3403770450 - 3463369128

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso