SUPERARTE. Il Supereroe diventa Arte

  • Quando:   25/11/2022 - 12/01/2023

Arte contemporanea‎

SUPERARTE. Il Supereroe diventa Arte

Il 25 Novembre 2022 sarà inaugurata, presso il Wire Coworking Space in zona Piazzale della Radio, la mostra SUPERARTE – Il Supereroe diventa Arte. Una collettiva di artisti legati al mondo del fumetto e della nuova arte Pop.
La mostra organizzata da Arte e Città a Colori e curata da Craving Art, sarà visitabile dal 25 Novembre 2022 al 12 Gennaio 2023.

L’obiettivo della mostra, attraverso le opere esposte, è indagare il perché i supereroi abbiano avuto un peso enorme sulla cultura pop. La loro vera ed enorme potenza non è dovuta tanto ai loro superpoteri, ma al contrario alle loro debolezze, peculiari della natura umana, attraverso le quali attingono facilmente alla nostra capacità empatica. E’ questa combinazione tra umanità e superpoteri che li rende così seducenti e che determina un’affettività consolidata. Sono ispirazioni per affrontare e dare significato alle avversità, anche senza dover indossare un mantello e una maschera.
Il Vernissage del 25 Novembre aprirà alle 18 con la presentazione dei sette artisti e delle loro opere. L’introduzione alla mostra prevede anche una singolare performance di Emanuel Simeoni che mostrerà la sua tecnica personale di disegno a due mani e quella teatrale di Marianna Petronzi che ironizzerà sul tema del Supereroe incarnato in ciascuno di noi.
L’originale Pop Art di Factory, rende unico ed iconico un oggetto ordinario della vita quotidiana come lo scontrino, simbolo del consumismo, ma anche ricordo affettivo legato ad un momento di vita. Propone in esposizione la sua serie dedicata ai Supereroi.
Flavio Solo, artista significativo della street art romana ed internazionale, noto principalmente per le sue raffigurazioni di supereroi in crisi, segno distintivo della sua ricerca artistica, propone a SUPERARTE anche un’opera realizzata con il suo stencil storico dell’Uomo Ragno, con cui ha lasciato la sua impronta in giro per il mondo.

Le illustrazioni di Giulia Pro ci portano a scoprire, con un’ironia vagamente amara, che i veri Supereroi siamo, in fondo, tutti noi nell’affrontare le sfide quotidiane, con le nostre ansie e paure.
Emanuel Simeoni, disegnatore ufficiale di Batman per la DC Comics e insegnante alla scuola internazionale di fumetto di Comics, propone a SUPERARTE, oltre ad una serie di illustrazioni su Bruce Lee anche delle tavole estrapolate dalla serie Batman Eternal edita da DC Comics.
Diego Poggioni è un fumettista e street artist romano affascinato dai cavalieri valorosi e da creature leggendarie come gli gnomi, simili a piccolissimi uomini, ma dotati di superpoteri che li rendono invincibili come i veri eroi, anche contro i mostri più potenti.
Le opere di Marco Tarquini rappresentano supereroi dall’aspetto adolescenziale, a sottolineare la correlazione tra questa età temeraria, con nuovi “poteri” e responsabilità da gestire e l’attrazione per il supereroe a cui si sentono energeticamente affini.
Alessia Lifemeup propone il tema del supereroe in un “Decollage Specchiante”, dove lo specchio, simbolo della smania di apparire, fa dimenticare di essere. La vera identità si confonde, Pirandellianamente, tra ciò che siamo, ciò che vorremmo essere e come appariamo al mondo.
Artisti e organizzatori saranno presenti al vernissage del 25 Novembre dalle 18 alle 20.30.

Titolo: SUPERARTE. Il Supereroe diventa Arte

Apertura: 25/11/2022

Conclusione: 12/01/2023

Organizzazione: Arte e Città a Colori

Curatore: Craving Art

Luogo: Roma, Wire Coworking Space (zona Piazzale della Radio)

Indirizzo: via Baccio Baldini, 12 - Roma

Inaugurazione: 25 Novembre aprirà alle 18

L’ingresso alla mostra è gratuito.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso