RestauroMostre a Alessandria

Tra sacro e profano. Ad Alessandria l’esposizione delle tele di Giovanni Battista Carlone

  • 20/12/2022
  • evento concluso
Tra sacro e profano. Ad Alessandria l’esposizione delle tele di Giovanni Battista Carlone
Diana sul carro della luna

Martedì 20 dicembre 2022 alle Sale d’Arte di Via Machiavelli 13 ad Alessandria, alle ore 17.30 avrà luogo l’inaugurazione dell’esposizione della seconda tranche di restauro delle tele sovrapporte che fanno parte dell’apparato decorativo di Palazzo Cuttica, sede del Museo Civico.

Sono le ultime 7 sovrapporte su tela a soggetto biblico e mitologico, attribuite al pittore Giovanni Battista Carlone (XVII secolo), insieme a due tele con decorazioni fitomorfe di autore anonimo, che vanno ad aggiungersi alle altre 5 sovrapporte, anch’esse recentemente sottoposte a restauro e già esposte alle Sale d’Arte, del pittore Giovanni Michele Graneri (Torino 1708-1762), raffiguranti scene di genere.
Sarà quindi un’importante ed inconsueta occasione per il pubblico di ammirare nei dettagli il ciclo completo di questi splendidi e preziosi dipinti, apprezzando da vicino l’importante intervento che ha consentito di recuperare e restituire le opere al loro antico splendore .
L’esposizione è curata dall’Azienda CulturAle Costrurie Insieme.

L’inaugurazione dell’esposizione sarà preceduta alle ore 16, nell’adiacente sede della Biblioteca Civica “Francesca Calvo”, da un incontro di presentazione del pregevole lavoro di recupero e restauro delle opere intitolate: Apollo sul carro del sole, Diana sul carro della luna, L’aurora, La guarigione di Tobia, Il giudizio di Salomone, Rachele nasconde gli idoli domestici a Labano, David e Abigail.

All’incontro organizzato dal Comune di Alessandria in collaborazione l’Azienda Speciale CulturAle Costruire Insieme e la ‘Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio’ per le Provincie di Alessandria, Asti e Cuneo saranno presenti la dottoressa Liliana Rey Varela, funzionario restauratore della ‘Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio’ per le Province di Alessandria, Asti e Cuneo, e la dottoressa Anna Rosa Nicola, direttore tecnico della ditta ‘Nicola Restauri’ che ha curato lo straordinario recupero di tutto il ciclo di tele sovrapporte, 14 in totale.

Il progetto di restauro delle tele, avviato nel 2022, rientra un più ampio programma dell’Amministrazione Cittadina di valorizzazione del piano nobile del settecentesco “Palazzo Cuttica”, antica dimora nobiliare da tempo di proprietà civica, oggi sede del museo cittadino. Situato nel centro storico, il palazzo presenta un apparato decorativo di notevole valore storico-artistico (decorazioni in stucco, vetrate artistiche , arredi lignei finemente intagliati, decorazioni scolpite e del XVIII secolo).
In particolare, alcune sale del Palazzo sono arricchite dalla presenza delle preziose tele sovrapporta, oggetto appunto dell’esposizione che si inaugura il 20 dicembre, attribuite rispettivamente a Giovanni Battista Carlone (XVII secolo) e a Giovanni Michele Graneri e suoi collaboratori (del XVIII secolo), di elevato valore storico- artistico.
Le condizioni conservative dei dipinti risultavano assai diversificate, in particolar modo in alcuni casi molto gravi. Alcune tele esibivano notevoli problemi di carattere strutturale e di lettura, con stuccature incongrue e rifacimenti ormai fortemente alterati.
Grazie alla sinergia fra il Comune, la Soprintendenza e la Ditta Nicola Restauri - già nota per aver restituito all’originario splendore altri capolavori del patrimonio storico della Città di Alessandria - si è conclusa una parte di questo ampio progetto di valorizzazione della dimora dei Cuttica, che trova la perfetta sintesi nell’esposizione alle Sale d’Arte di Via Machiavelli, aperta al pubblico fino a marzo 2023.

Titolo: Tra sacro e profano. Ad Alessandria l’esposizione delle tele di Giovanni Battista Carlone

Apertura: 20/12/2022

Conclusione: 20/12/2022

Curatore: Azienda CulturAle Costrurie Insieme

Luogo: Alessandria, Sale d’Arte

Indirizzo: Via Machiavelli 13 - Alessandria

Per info: biblioteca.civica@comune.alessandria.it

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso