Unknown Unknowns. Le geografie della diaspora

  • 08/03/2022
  • evento concluso

Incontri

Unknown Unknowns. Le geografie della diaspora
© Nick Fewings da Unsplash

Martedì 8 marzo, a partire dalle 16.00, Triennale Milano presenta un incontro aperto al pubblico dal titolo Unknown Unknowns. Le geografie della diaspora, che, attraverso una pluralità di voci e contributi, affronterà i temi della diaspora e dello sconosciuto.

A partire da giugno 2021, Triennale ha coinvolto docenti, ricercatori, dottorandi e studenti delle università milanesi e la rete delle comunità straniere in una serie di incontri e seminari che si sono succeduti nel corso degli ultimi mesi, portando così avanti il suo percorso di approfondimento dei temi di Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries, 23ª Esposizione Internazionale di Triennale.

Unknown Unknowns. Le geografie della diaspora prevede gli interventi di Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano, Carla Morogallo, Direttore operativo di Triennale Milano, Damiano Gullì, Curatore del Public Program di Triennale Milano, Francis Kéré, architetto e progettista dell’allestimento della 23ª Esposizione Internazionale di Triennale, Pupak Tahereh Bashirrad, architetto e dottore in ricerca, coordinatrice di questo ciclo di incontri.

Fulcro dell’evento la presentazione delle ricerche di docenti e ricercatori, dell’Università degli Studi di Milano e dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca e le testimonianze di vari rappresentanti delle comunità internazionali di Milano, introdotte dal contributo Esperienze e processi diasporici nell’Italia (post)coloniale di Angelica Pesarini, Assistant Professor – University of Toronto, Faculty of Arts and Science, Centre for Diaspora and Transnational Studies, membro del Board dell’associazione Il razzismo è una brutta storia.

Per il Dottorato in Filosofia e Scienze dell’Uomo dell’Università degli Studi di Milano interverranno sul tema Mito e Diaspora: Rosa Cinelli, Elena Fusar Poli, Roberto Malaspina, Laura Volpi, con la supervisione dei Professori Barbara Grespi e Luca Ciabarri.

I lavori del Dottorato in Antropologia Culturale, del Dottorato in Educazione nella società contemporanea e del Dottorato Urbeur – Studi Urbani dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca sono stati resi possibili grazie al coordinamento di Maria Luce Frezzotti, Presidente della Scuola di Dottorato dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Per il Dottorato in Antropologia Culturale e Sociale dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca interverranno sul tema L’antropologia culturale contemporanea e lo sconosciuto: Daniele Buonuomo, Yassin Dia, Yasir Khan, Ashfaq Khan, Marta Scaglioni, Alessandra Trucchetti, con la supervisione del Professore Mauro Van Aken.

Per il Dottorato in Educazione nella società contemporanea dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca interverranno sul tema Educazione nella società Italiana: Hadiseh Azadi, Laura Corbella, Antonella Cuppari, Alessandra Anna Maiorano, Erica Neri, Elisa Rossoni, con la supervisione della Professoressa Francesca Antonacci.

Per il Dottorato Urbeur – Studi Urbani dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca interverranno sul tema Visibility Invisibility: Laura Abet, Sebastian Felipe Burgos Guerrero, Senzio Sergio D’Agata, Giulia De Cunto, Francesca Lacqua, Carlos Alberto Manzano Moran, Laura Raccanelli, Michela Voglino, con la supervisione delle Professoresse Lavinia Bifulco e Marianna d’Ovidio.

Un ulteriore approfondimento sarà dedicato a La geografia della diaspora con Beatrice Fellegara e Davide Fiano sulla visione della diaspora da parte della comunità ebraica. A seguire Hadiseh Azadi, dottoranda di ricerca iraniana porterà la sua riflessione sulla diaspora giovanile iraniana, mentre Rahel Sereke, urbanista del Politecnico di Milano, porterà il suo contributo sul tema Between care and show.

Lucy Graziella Rojas, cilena, parlerà, invece, delle Comunità internazionali di Milano e delle loro attività culturali.

Gianluigi Ricuperati, scrittore, e Lidyia Lieberman, attrice, anticiperanno alcuni spunti di riflessione di Planeta Ukrain, serie di incontri preparatori del Padiglione dell’Ucraina alla prossima Esposizione Internazionale, da loro curati con Anastasia Stovbyr, pianista, che saranno presentati in Triennale il 9 marzo 2022.

In conclusione l’intervento di Tommaso Sacchi, Assessore alla Cultura del Comune di Milano.

I Partner Istituzionali Eni e Lavazza, l’Institutional Media Partner Clear Channel e il Technical Partner ATM sostengono Triennale Milano anche per questo incontro.

Titolo: Unknown Unknowns. Le geografie della diaspora

Apertura: 08/03/2022

Conclusione: 08/03/2022

Organizzazione: Triennale Milano

Luogo: Milano, Triennale Milano

Indirizzo: Viale Emilio Alemagna, 6 - 20121 Milano

Sito web per approfondire: https://triennale.org/

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso