ValsusaLiberFest

  • Quando:   20/02/2022 - 19/03/2022
  • evento concluso

Libri

ValsusaLiberFest

Arriva il ValsusaLiberFest, nuova iniziativa dedicata ai libri che inizia il 20 febbraio con ospite Michele Riondino

20 febbraio 2022 | ore 17:00
@ Centro Sociale Comunale, via Pelissere 16, VILLAR DORA (TO)
MICHELE RIONDINO presenta il suo libro “Senza Padroni. Taranto, l’Ilva e il palcoscenico”, intervistato dal co-autore Piero Ferrante
Eventi ad ingresso gratuito e organizzati nel rispetto delle vigenti disposizioni

Le informazioni in breve
In collaborazione con Sistema Bibliotecario della Valle di Susa e con i Comuni coinvolti, l’associazione Valsusa Filmfest lancia una nuova iniziativa dedicata alla letteratura, proponendo incontri con autori e presentazioni di libri nel periodo compreso tra il 20 febbraio e il 19 marzo 2022 in diverse città della Valle di Susa.
I libri presentati spaziano da saggi sociali e a tema ambientale, alla pura e semplice narrativa.
Il primo incontro è in programma il 20 febbraio con l’attore e scrittore Michele Riondino che, intervistato dal co-autore Piero Ferrante, presenterà il libro intitolato “Senza Padroni. Taranto, l’Ilva e il palcoscenico”.
Gli altri quattro incontri saranno con Edi Lazzi, Marco Aime, Roberto Mezzalama e Desy Icardi.
Per ciò che riguarda il XXVI Valsusa Filmfest, che si svolgerà tra fine marzo e fine aprile con programma in via di definizione, scade il 28 febbraio il termine per partecipare al concorso cinematografico.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Nei programmi del Valsusa Filmfest e negli altri eventi organizzati dalla omonima associazione, i libri hanno sempre rivestito un ruolo importante. Nel 2021, la necessità e la bellezza di ascoltare gli autori raccontare in prima persona le loro opere è stata evidenziata sia da parte dei Comuni, che hanno richiesto all’associazione nuovi eventi letterari, sia da parte del pubblico che ha partecipato sempre numeroso alle numerose presentazioni dei libri proposte.

L’associazione Valsusa Filmfest ha quindi deciso di dar vita al ValsusaLiberFest, una nuova iniziativa che viene organizzata in collaborazione con il Sistema Bibliotecario della Valle di Susa e con i Comuni aderenti, come evento off che anticipa la XXVI edizione del Festival e che verrà ripetuta anche in altri periodi dell’anno.

Tra il 20 febbraio e il 19 marzo 2022 in diversi comuni della Valle, il ValsusaLiberFest propone cinque incontri con autori che presenteranno i loro libri intervistati da altri scrittori, esperti dei temi trattati ed appassionati di lettura, in appuntamenti ad ingresso gratuito ed organizzati nel rispetto delle disposizioni vigenti in tema di organizzazione di eventi aperti al pubblico.

I libri presentati spaziano da saggi sociali e a tema ambientale, alla pura e semplice narrativa.
Il primo incontro sarà domenica 20 febbraio nel Centro Sociale Comunale di Villar Dora con l’attore e scrittore Michele Riondino che presenterà “Senza Padroni. Taranto, l’Ilva e il palcoscenico” (Edizioni Gruppo Abele), intervistato da Piero Ferrante, co-autore insieme a lui del libro.
Attore è anche chi «si rimbocca le maniche per mettersi al servizio di un’idea nuova di società». Racconta così il suo mestiere Michele Riondino, interprete del cinema e della tv, noto al grande pubblico nei panni de Il giovane Montalbano. In questa appassionante intervista condotta da Piero Ferrante, sia nel libro che nell’incontro di Villar Dora, Michele Riondino parla di Taranto, la sua città, e dell’Ilva, la fabbrica che ha messo a rischio la salute di generazioni di tarantini. E racconta per quali ragioni ha scelto di schierarsi e di rappresentare, con l’arte e la musica, «il dolore profondo di una terra ignorata».
Piero Ferrante, pugliese d’origine, vive a Torino dove lavora per il Gruppo Abele. Ha scritto racconti per libri e riviste. Animatore dell’associazione culturale Babelica di Torino, ha curato la raccolta Come spiriti adolescenti. 25 scrittori per Kurt Cobain, Radici Future, 2019.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI
Nell’evento seguente, in programma il 25 febbraio alla Casa Aschieri di Bussoleno, Edi Lazzi presenterà il suo libro “Buongiorno, lei è licenziata. Storie di lavoratrici nella crisi industriale” in dialogo con Maurizio Poletto ed Elisabetta Serra.
Il 5 marzo alla Biblioteca di Avigliana e in dialogo con l’antropologo Piero Gorza, Marco Aime presenterà il suo libro “Conversazioni in alto mare” che ha scritto insieme a Riccardo Gatti.
Il 12 marzo, in luogo in via di definizione, Roberto Mezzalama presenterà “Il clima che cambia l’Italia. Viaggio in un Paese sconvolto dall'emergenza climatica”.
Il 19 marzo si concluderà a Bussoleno con Desy Icardi che presenterà suo libro “La biblioteca dei sussurri" in dialogo con Tiziana Angilletta del Valsusa Filmfest.

IL XXVI VALSUSA FILMFEST CON ISCRIZIONI AL CONCORSO ANCORA APERTE
Dopo due anni di pausa, viene organizzato il concorso cinematografico del Valsusa Filmfest, festival poliartistico sui temi della memoria storica, della montagna e dell'ambiente che da 26 anni anima un territorio aperto all'incontro e al confronto culturale attraverso concorsi cinematografici e numerosi eventi a cavallo tra cinema, letteratura, musica, teatro, arte e impegno civile.
Il termine per le iscrizioni è fissato al 28 febbraio 2022 con regole di partecipazione, i premi e tutte le informazioni sono contenute nel bando pubblicato sul sito valsusafilmfest.it
Il XXVI Valsusa Filmfest si svolgerà tra fine marzo e fine aprile 2022 in diversi comuni della Valle di Susa. Il programma è in via di definizione e verterà principalmente sul tema delle “Comunità”, sul quale verranno organizzati buona parte degli appuntamenti.

Titolo: ValsusaLiberFest

Apertura: 20/02/2022

Conclusione: 19/03/2022

Organizzazione: associazione Valsusa Filmfest

Luogo: Valle di Susa (TO)

Indirizzo: via Pelissere, 16 - Villar Dora (TO)

Sito web per approfondire: https://www.valsusafilmfest.it/

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso