Claudio Cintoli. Il Confine del Doppio

  • Quando:   24/05/2024 - 29/06/2024
  • ultimi giorni

Video artMostre a FerraraClaudio Cintoli


Claudio Cintoli. Il Confine del Doppio

Riparte la rassegna a cura di zanzara arte contemporanea "Video-Setting/Videoarte: Origini e Sperimentazioni", che ripercorre la storia e i successivi sviluppi della videoarte attraverso il coinvolgimento di alcuni tra i massimi esperti del settore. La seconda edizione, patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Ferrara, ha come filo conduttore la videoarte e la performance art e si divide in due fasi.

La prima fase - dedicata alle origini della videoarte - prende il via venerdì 24 maggio 2024 alle ore 17 con l'Opening della mostra Claudio Cintoli - Il Confine del Doppio. Il secondo imperdibile appuntamento è previsto per il venerdì successivo (31 maggio 2024): l'artista Enzo Minarelli eseguirà la performance videosonora Polipoesia LIVE in Ferrara (43 anni dopo).

La mostra

La mostra curata da zanzara arte contemporanea in collaborazione con Archivio Pi.Gallery e Casa Museo Claudio Cintoli di Giuseppe Falivene, è organizzata con il supporto di Generali | Giovecca Insurance e Investment.

"Claudio Cintoli - Il Confine del Doppio" inaugura venerdì 24 maggio 2024 ore 17 a Ferrara, presso zanzara arte contemporanea. Il titolo della mostra, mutuato da un articolo di Ludovico Pratesi pubblicato su Flash Art n° 289 (dicembre-gennaio 2011) in cui si evidenzia il percorso evolutivo del lavoro dell'artista - che va dalla pittura materica, fino all'azione simbolica più estrema con la performance Crisalide - intende sottolineare quella condizione di ambiguità che ha caratterizzato l'intera vita dell'artista e la sua complessa espressività che indaga i molteplici linguaggi dell'arte e ne attraversa le diverse tendenze. Il percorso espositivo, che si sviluppa all'interno della Galleria e delle Ex-Scuderie di zanzara arte contemporanea, offre uno spaccato dell'intensa e prolifica attività di Claudio Cintoli, tra i protagonisti della scena artistica italiana. L'artista nel corso della sua breve esistenza ha esplorato i movimenti artistici più importanti degli anni Sessanta e Settanta, attraverso la pittura, la scultura, la performance e il video, gravitando anche intorno al Centro Video Arte di Ferrara.

La selezione di video inediti e di opere della collezione Archivio Pi.Gallery, sarà allestita negli spazi gestiti da zanzara arte contemporanea fino al 29 giugno 2024. Tra le opere in mostra realizzate intorno agli anni 60, sarà presentata la rievocazione di Annodare, azione compiuta presso la galleria L'Attico di Fabio Sargentini il 25 marzo 1969. L'installazione si compone di un grande pettine in legno, di una serie di gomitoli di corda (nodi) di differenti dimensioni - che il pubblico nel corso della storica performance poteva sciogliere, riannodare e manipolare liberamente - e della scritta "tutti i nodi vengono al pettine". La rievocazione, che presenta i nodi originali, è affiancata dalla proiezione in loop del video che documenta alcuni momenti dell'azione realizzata nella celebre galleria romana, inedita e preziosa testimonianza di quel momento. Ad arricchire la proposta espositiva, Generali | Giovecca Insurance e Investment ospiterà una piccola selezione di lavori dell'artista nella sede di Corso Giovecca 3, Ferrara.... leggi il resto dell'articolo»

La performance

Enzo Minarelli, artista performer legato al Centro Video Arte di Ferrara, presenterà presso le Ex-Scuderie di via del Podestà, venerdì 31 maggio 2024 ore 18.00, una performance videosonora eseguendo Polipoesia 5: Poema a Colori (6'45") con immagini relative alla video-ambientazione La Bottega dedicata all'opera del Guercino, Palazzo del Governatore, Cento, 1991; Polipoesia 10: La grandeur di Gengis Khan (1'16"), Il sapere scopo di vita (1'36"), I nomi delle città come inno nazionale per Sinclair Lewis (1'40"), Affermarsi senza chiedere (2'13"), Chi teme il dolore usa la medicina della religione (2'10"), Alla ricerca del suono farmacopeo (3'40"), con video immagini prodotte dall'Archivio 3ViTre di Polipoesia, 2010; Polipoesia 4: Regina (5'), Poema (5'), con video immagini prodotte dal Centro Video Arte di Ferrara, 1989.

La seconda fase della rassegna Video-Setting - dedicata alle nuove sperimentazioni - si svolgerà nel mese di ottobre e vedrà il coinvolgimento del Festival Internazionale di Videoarte Over The Real (Lucca), Videoart Yearbook. L'annuario della videoarte italiana (Bologna) e del Teatro Nucleo con proiezioni e performance all'interno dell'Ex-Refettorio di San Paolo. Previsti inoltre, il workshop Corpo e Performance di Alessandra Fabbri in collaborazione con il Liceo Artistico Dosso Dossi rivolto agli studenti. Infine, grazie alla collaborazione con la Libreria Libraccio di Ferrara, nella prestigiosa sede di Palazzo S.Crispino, è prevista la presentazione del libro di Silvia Bordini e Valentino Craticalà Videoarte e arte: Tracce per una storia dagli anni Sessanta a oggi, edito da Postmedia Books nel 2024, con l'autrice Silvia Bordini.

Gli eventi della rassegna sono a ingresso gratuito e rivolti a un pubblico di tutte le età.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Claudio Cintoli. Il Confine del Doppio

Ferrara - Ex-Scuderie di via del Podestà, zanzara arte contemporanea

Apertura: 24/05/2024

Conclusione: 29/06/2024

Organizzazione: zanzara arte contemporanea

Indirizzo: via del Podestà 11/11A,14A - 44121 Ferrara

Inaugurazione mostra Claudio Cintoli: venerdì 24 maggio 2024 ore 17.00

Orario: venerdì-sabato 15.00-18.00 | In altri giorni e orari su appuntamento

Performance Enzo Minarelli: venerdì 31 maggio ore 18.00

Per info: info@zanzaraartecontemporanea.it