Fiere d'arteEventi e spettacoli a Bologna

Arte Fiera 2024

  • Quando:   02/02/2024 - 04/02/2024
  • evento concluso
Arte Fiera 2024

Arte Fiera compie 50 anni. 1974-2024: è un traguardo che nessun'altra fiera d'arte italiana ha ancora tagliato. A Bologna, dal 2 al 4 febbraio 2024, con preview il 1° febbraio.

Arte Fiera festeggia il cinquantesimo compleanno concentrandosi sulle sue origini: le prime, pionieristiche edizioni che la imposero nel giro di pochi anni a livello internazionale. Il public program del 2024 rivisiterà dunque episodi, personaggi, pubblicazioni di quegli anni, a partire da quello di fondazione, il 1974. Nel farlo, celebrerà anche gli anni Settanta a Bologna, una stagione straordinaria in cui la città era all'avanguardia nelle arti visive, nell'architettura, nell'immaginare nuove forme di rapporto fra arte, politica e società. Di quella stagione, la nascita di Arte Fiera è stata al tempo stesso un effetto e una causa: è scaturita dal clima innovativo e audace della città, e ha dato ad esso, fin da subito, un impulso fondamentale.

Sono complessivamente 196 gli espositori che parteciperanno ad Arte Fiera 2024. L'elenco completo è disponibile qui. Si segnala il gradito ritorno di gallerie come Apalazzo Gallery, Laveronica, Lia Rumma, Lo- renzelli Arte, Franco Noero, Ronchini, Sprovieri.

Alla Main Section di Arte Fiera, suddivisa come sempre fra arte storicizzata e contemporaneo, si affiancano tre sezioni curate e su invito: Fotografia e immagini in movimento, Pittura XXI e Multipli, che propone opere in edizione, spaziando dal libro d'artista al design d'autore. Alla curatela di Pittura XXI è confermato Davide Ferri, critico e curatore indipendente, mentre Fotografia e immagini in movimento è affidata per il secondo anno a Giangavino Pazzola, curatore di Camera - Centro italiano per la fotografia (Torino). Novità invece per Multipli, che vede l'arrivo del critico e storico dell'arte Alberto Salvadori.

Accanto alle sezioni curate, ritorna Percorso: non una sezione vera e propria ma, come indica il titolo, un itinerario che collega un certo numero di stand della Main Section secondo un criterio tematico. Il tema di Percorso sarà un linguaggio universale, che unisce artisti di generazioni e linguaggi differenti: il disegno. Per l'edizione 2024, Percorso è sostenuto da un partner di eccellenza, legato al territorio bolognese ma conosciuto a livello mondiale: Ducati. Il prestigioso brand motociclistico ha scelto di sposare un format che, fin dal nome, esprime un'idea di mobilità e dinamismo e un tema, il disegno, che include la dimensione del progetto, fondamentale per la sua identità.... leggi il resto dell'articolo»

Public program e special project

Opus Novum, la commissione di un'opera inedita rivolta a un artista italiano affermato, va quest'anno a Luisa Lambri, una delle artiste italiane che lavorano con il linguaggio fotografico più apprezzate a livello internazionale, nota soprattutto per le sue immagini di architetture moderniste, tanto essenziali da lambire l'astrazione.

Si rinnova la collaborazione fra Arte Fiera e Fondazione Furla per il programma di azioni dal vivo curato da Bruna Roccasalva, Direttrice artistica della Fondazione. Protagonista della nuova edizione è l'artista peruviana Daniela Ortiz, che realizzerà un intervento inedito e concepito ad hoc dal titolo Tiro al Blanco. L'ambiziosa installazione, che verrà attivata da una performance di natura partecipativa, mira a indagare i sistemi di potere politici, economici e culturali che governano il mondo, e in modo particolare i meccanismi istituzionali che esercitano violenza sulle popolazioni del Sud del mondo.

Giunge alla terza edizione il ciclo di conversazioni Book Talk, un programma di presentazioni dedicato esclusivamente ai libri d'arte, a cura di Guendalina Piselli. Un fitto calendario di appuntamenti che propone al pubblico alcuni dei più interessanti titoli italiani di recente (o prossima) pubblicazione coinvolgendo critici, studiosi, artisti.

Si rinnova la collaborazione con Mutina, celebre brand di ceramiche firmate dai maggiori designer del mondo, noto anche per il suo forte legame con l'arte contemporanea.
Mutina partecipa ad Arte Fiera 2024 con un progetto espositivo speciale dedicato a Maurizio Cattelan, intitolato BECAUSE.
Nel 1991, ancora agli inizi della sua carriera artistica, Cattelan decise di "infiltrarsi" ad Arte Fiera con uno stand abusivo. Nel 2024, trentatré anni dopo, Mutina è lieta di contribuire a creare in fiera il palcoscenico per una nuova apparizione dell'artista. Con BECAUSE Cattelan non azzarda nessuna risposta, ma lascia il pubblico ancora una volta senza certezze.
Concepito da Sarah Cosulich, curatrice di Mutina for Art, il progetto BECAUSE è un dialogo inaspettato tra due opere di Maurizio Cattelan, amplificato dallo spazio che le ospita. Protagonista del display creato per l'occasione è la collezione ceramica Fringe, disegnata per Mutina da Michael Anastassiades.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Arte Fiera 2024

Apertura: 02/02/2024

Conclusione: 04/02/2024

Organizzazione: BolognaFiere

Luogo: Bologna, Quartiere Fieristico

Indirizzo: Piazza della Costituzione, 5 - 40128 Bologna (BO)

Orari:

PREVIEW A INVITO
giovedì 1 febbraio: dalle 12.00 alle 17.00

VERNISSAGE A INVITO
giovedì 1 febbraio: dalle 17.00 alle 21.00

VENERDÌ 2 FEBBRAIO:
- dalle ore 11.00 alle ore 12.00 riservato VIP
- dalle ore 12.00 alle ore 20.00 apertura al pubblico

SABATO 3 e DOMENICA 4 FEBBRAIO: dalle ore 11.00 alle ore 20.00

Biglietti:

Tutti i biglietti d'ingresso ad Arte Fiera 2024 sono stati digitalizzati.

La Biglietteria in Fiera sarà aperta SOLO per i biglietti soggetti a sconti e convenzioni.

Consulta i titoli d'ingresso disponibili e acquista il tuo TICKET ONLINE per l'ingresso in Fiera.

Biglietto giornaliero: 27,00 euro.

Abbonamenti:
- 3gg (1 ingresso al giorno): € 37,00
- 2gg (1 ingresso al giorno): € 33,00
Ragazzi fino ai 10 anni compresi: ingresso gratuito

L'acquisto del ticket giornaliero dà diritto all'ingresso agevolato a tutte le sedi museali dell'Area Arte Moderna e Contemporanea dell'Istituzione Bologna Musei e Genus Bononiae, nonché ai Main Projects coinvolti nel programma ART CITY Bologna, secondo le rispettive modalità di apertura.

Sito web per approfondire: https://www.artefiera.it/

Facebook: http://www.facebook.com/artefiera/