Arte contemporanea‎Mostre a Roma

Benedikt Hipp, Magma

  • Quando:   02/12/2023 - 19/01/2024
  • evento concluso
Benedikt Hipp, Magma

Magma è la terza esposizione di Benedikt Hipp nella sede romana della galleria Monitor e avviene a distanza di ben sei anni dalla mostra Abisso Calypso inaugurata nel 2018.

L'artista tedesco, particolarmente legato alla città di Roma grazie anche alla sua permanenza in città come borsista presso Accademia Tedesca Villa Massimo nell'anno 2020-21, inaugura nella sede di San Lorenzo il 2 Dicembre ed è visitabile fino al 19 Gennaio 2024.

"Magma (μάγμα mágma, impasto) è una parola greca che tutti conoscono e significa: sistema complesso di roccia fusa.

Il magma, cioè la roccia fusa ha una temperatura tra 1000°-1300°C, che poi sarebbe la temperatura con cui lavoro anche io nella fornace, il "campo di temperature" in cui la materia inizia di fondere.
É la fusione, lo stato fluido, in cui i confini stanno iniziando a sfumare, a diventare qualcos'altro.
Una trasformazione sistemica per cui iniziano a crearsi nuovi ordini, organizzazioni, essenze emergenti. Con questo voglio invitare ad espandere le nostre idee aprendo uno spazio immaginario di consapevolezza del mondo.
Invitare ad immaginare un mondo diverso..." (cit. Benedikt Hipp, Novembre 2023)

Con una nuova serie di lavori in ceramica e un corpo unico di opere pittoriche, Benedikt Hipp continua la sua ricerca di un percorso di autodeterminazione. Non a caso, uno dei termini preferiti dall'artista nelle varie conversazioni da lui tenute è, di nuovo, una parola greca: Autopoiesis, la capacità di un sistema e un organismo di trasformarsi ma di mantenere allo stesso tempo la propria unità in relazione a sé stessi e agli elementi che ci circondano.
Questa continua ricerca di sistemi emergenti è alla base della costruzione concettuale ed estetica dell'intero lavoro di Hipp.... leggi il resto dell'articolo»

Per dirla con Luisa Seipp: "È difficile incasellare Benedikt Hipp. Non è necessariamente uno scultore, non un surrealista, non un pittore astratto o figurativo, non un disegnatore, non un artista concettuale, eppure è tutto allo stesso tempo e molto di più. [...] Hipp ci aiuta a pensare al di fuori delle categorie esistenti. Vuole che creiamo sistemi che funzionino diversamente e crescano oltre i rigidi ordini esistenti, per creare nuove fisionomie, il volto di un nuovo sistema sociale – un nuovo volto umano." (cit da: Luisa Seipp: I gotta human face, 8 September – 21 October, 2023, Noveaux Deuxdeux, Monaco).

Benedikt Hipp è nato a Monaco di Baviera (Germania), vive a lavora a Finning (Germania)

Mostre personali

2023 I Gotta a human face, nouveaux deux deux, Monaco di Baviera, Germania
Salt Dome, Galerie Nicolas Krupp, Basilea, Svizzera
2022 Water from the Source, Galerie Kadel Willborn, Düsseldorf, Germania
2022 Songs from the Cave, Galleria Poggiali, Milano, Italia
2018 Benedikt Hipp, Museum Villa Rot, Germania
2018 Abisso Calipso, Monitor Gallery, Roma, Italia
2018 Body Upgrades, Galerie Kadel Willborn, Düsseldorf, Germania
2016 Vacation from Human, Nicoals Krupp Gallery, Basilea, Svizzera
2015 The educated monkey, Monitor Gallery, Roma, Italia
Ich habe meinen Augen nicht getraut, auch meinen Ohren nicht, Wilhelm Hack Museum,
Ludwigshafen, Germania

Mostre collettive

2023 Roma, a Protrait, Palazzo Esposizioni Roma, Roma, Italia
Viaggio in Italia, Italienisches Kulturinstitut Berlino, Germania
2022 Gallery Obscura, Seoul, Corea
2022 Viaggio in Italia, Casa di Goethe, Roma, Italia
2022 Eppur si muove, Staatliche Kunstsammlung Dresden, Dresda, Germania
2022 see me- touch me, Kunstraum Hase29, Osnabrück, Germania
2021 Villa Massimo in Cittá, Roma, Italia
2021 Conversation Piece VII, Fondazione Memmo, Roma, Italia
2021 Body Parts, with Kathrin Sonntag, Galerie Kadel Willborn, Düsseldorf, Germania
2020 Trost im jüngsten Tag, Galerie der Künstler, Monaco di Baviera, Germania
2020 KÜNSTE, Accademia Tedesca Villa Massimo Roma, Roma, Italia
2020 The Last Unicorn, Museum Prediger, Schwäbisch Gmünd, Germania
2019 Composting the Universe, B-05, Montabaur, Germania
2019 OXALIS, CCA, Andratx, Spagna
2018 Blind Faith: Between the Visceral and the Cognitive in Contemporary Art, Haus der Kunst, Monaco di
Baviera, Germania
Un-Mensch-antastbar, Aliseo Art Projects, Offenburg, Germania
2017 Stranger Days, Galerie Lisa Kandlhofer, Vienna, Austria
Towards the glacial regions, Monitor Gallery, Lisbona, Portogallo
KULT! Legenden, Stars und Bildikonen, Zeppelin Museum, Friedrichshafen, Germania
Premio Lissone, Museo d´Arte Contemporanea di Lissone, Lissone, Italia
2016 yet to be framed, na smetance 16, Praga, Repubblica Ceca
painting is painting is a painting, Galerie Tanja Wagner, Berlino, Germania
unkown portraits, Hopstreet Gallery, Bruxelles, Belgio
The haunted house, Kunsthalle Rathausgalerie, Monaco di Baviera, Germania
The One Minutes, screening, EYE - Filmmuseum, Amsterdam, Paesi Bassi
2015 Le Souffleur. Schürmann trifft Ludwig, Ludwig Forum, Aachen, Germania
Lajavardi Foundation, Teheran, Iran
SpielRaum Bühnen-Szenarien-Requisitzen, Städtische Galerie Nordhorn, Germania

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Benedikt Hipp, Magma

Apertura: 02/12/2023

Conclusione: 19/01/2024

Organizzazione: Galleria Monitor

Luogo: Roma, Monitor

Indirizzo: via degli Aurunci, 44/46, 48 - 00185 Roma

Inaugurazione: sabato 2 Dicembre ore 18.00 - 21.00

Per info: +39 06 69 22 1808 | monitor@monitoronline.org



Altre mostre a Roma e provincia

Arte contemporanea‎

Elvira Salonia. Vista Mare

Dal 4 Marzo al 18 marzo 2024, Galleria dei Miracoli a Roma ospita la prima mostra personale della pittrice ragusana Elvira Salonia dal titolo "Vista Mare". leggi»

04/03/2024 - 18/03/2024

Lazio

Roma

Ingresso libero

Fotografia

Antonio Romano e Simone Proietti Marcellini. In Ucraina

Fino al 5 Maggio Drugstore Museum di Roma ospita "In Ucraina. Irpin', storie di guerra e di resilienza", mostra sul reportage fotografico di Simone Proietti Marcellini e Antonio Romano. leggi»

23/02/2024 - 05/05/2024

Lazio

Roma

ingresso gratuito

Arte contemporanea‎

Silvia Stucky. Getterò in mare il cuore che ha qualche desiderio

Silvia Stucky presenta "Getterò in mare il cuore che ha qualche desiderio" nell'ambito del progetto Umanità?! leggi»

02/03/2024 - 23/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Rossocinabro presenta N.B.

Rossocinabro presenta N.B. a cura di Joe Hansen, dal 4 al 29 marzo 2024. leggi»

04/03/2024 - 29/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Grab the city

Dal 22 febbraio al 1 aprile 2024 la Galleria Nazionale ospita una grande mostra, articolata si più livelli, dedicata al GRAB, il Grande Raccordo ciclabile di 50 km che circonda e attraversa Roma. leggi»

22/02/2024 - 01/04/2024

Lazio

Roma

Mostre Immersive

Macchine del Tempo

Prosegue fino al 24 marzo 2024 "Macchine del Tempo", la mostra dell'Istituto Nazionale di Astrofisica al Palazzo delle Esposizioni di Roma. leggi»

25/11/2023 - 24/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Cent'anni di Carla Accardi

A 10 anni dalla morte e a 100 dalla nascita, Roma dedica una grande mostra antologica a Carla Accardi, dal 6 marzo al 9 giugno. leggi»

06/03/2024 - 09/06/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Lina Passalacqua. Io... e il mare

Dal 1al 16 marzo 2024 Plus Arte Puls, di Roma presenta "Io... e il mare", personale di Lina Passalacqua. leggi»

01/03/2024 - 16/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Enrico Accatino. Riquadrare la storia

Dal 22 marzo al 15 maggio 2024 Sala 1-Centro Internazionale d'Arte Contemporanea di Roma presenta "Riquadrare la storia", retrospettiva dedicata ad Enrico Accatino. leggi»

22/03/2024 - 15/05/2024

Lazio

Roma