Carolina Jaén. Rifrazioni Urbane

  • Quando:   30/06/2022 - 03/07/2022
  • evento concluso

Arte contemporanea‎

Carolina Jaén. Rifrazioni Urbane

Si parte dalla luce che incontra l'acqua, le rifrazioni che diventano una cartografia che traccia se stessa costantemente e che poi svanisce, questo progetto è fatto di frammenti sovrapposti, ci sono isole improbabili che hanno durate brevi come quando il fiume incontra il mare. Le cartografie di Carolina sono una potenza che contiene il suo bagaglio come architetta e la sua conoscenza di urbanistica ma che incontrano forme da lei apprese, geometrie in distorsione, piccoli istanti che sono talvolta piante selvagge o fessure sui muri delle città, forme che richiamano la topografia di un luogo e che alla fine non si riconoscono più come una mappa ma come un territorio fatto di esperienze. Il viaggio dell'artista è un atto di osservazione attraverso il quale colleziona i grafismi che la luce disegna, come metafora della percezione di un luogo che si trasforma con ogni incontro che avviene, dopotutto la definizione di rifrazione è proprio la deviazione nella propagazione di un raggio luminoso quando passa da un mezzo all’altro, creando così una terza possibilità d’interpretazione.

A cura di Sandra Miranda Pattin & Francesca Morozzi

Assistant Curator: Isabella Tamayo

Titolo: Carolina Jaén. Rifrazioni Urbane

Apertura: 30/06/2022

Conclusione: 03/07/2022

Organizzazione: Chiasso Perduto

Curatore: Sandra Miranda Pattin & Francesca Morozzi

Luogo: Firenze, Chiasso Perduto

Indirizzo: Via de' Coverelli, 4R - Firenze

Inaugurazione: Giovedì 30 giugno alle 18:00

Orari: dal 1 al 3 Luglio aperta dalle 14:30 alle 19:00

Sito web per approfondire: http://www.chiassoperduto.com/

Facebook: chiassoperduto