Chiara Cinelli. Four women

  • Quando:   28/08/2021 - 05/09/2021
  • evento concluso

Arte contemporanea‎

Chiara Cinelli. Four women
Chiara Cinelli, Nina Simone

La mostra personale di Chiara Cinelli "Four women" si terrà, dal 28 agosto al 5 settembre 2021, presso il Chiostro Agorà, via delle Trombe 6, Lucca, e presso la galleria BessArte, via Sant'Andrea 48, Lucca.

Vernissage sabato 28 agosto alle ore 11.00 presso il Chiostro Agorà.

Four women: partiamo dal titolo.
Era il 1966 e Nina Simone pubblicava il suo sesto album in studio, Wild is the wind, la cui seconda traccia è appunto Four women. Negli Stati Uniti erano gli anni delle grandi marce antirazziste, di Martin Luther King, del Black power. L'anno precedente era stato assassinato Malcolm X. In ottobre, ad Oakland, sarebbero state fondate le Black Panthers.
E Nina Simone, con la sua voce da contralto, calda e magnetica, parla di quattro donne: quattro stereotipi della donna afroamericana, quasi delle icone; facendolo, pone l'accento sulla doppia discriminazione subita, in quanto afroamericane e, soprattutto, in quanto donne.
Vuole dunque essere un omaggio a Nina Simone ed alla sua canzone, questa serie di dipinti di Chiara Cinelli. Ma non soltanto, perché invece delle quattro icone, simboli di discriminazione, Chiara ci vuole parlare di Nina Simone, la cantante fragile e sensibile, l'attivista orgogliosa e tenace. E di Alice Walker, prima scrittrice afroamericana a ricevere il premio Pulitzer; di Toni Morrison, Nobel per la letteratura 1993; di Maya Angelou, una delle più grandi poetesse americane del 1900. Tre donne che, come Nina Simone, hanno dedicato la loro vita alle loro professioni ed a combattere per i diritti civili, per gli afroamericani, per le donne.
Qui abbiamo dunque un segno di discontinuità tra la Four women di Nina Simone e la Four women di Chiara Cinelli: non più stereotipi razziali, non più la forte e struggente denuncia, ma la chiara, netta determinazione della lotta per i diritti civili e del femminismo “militante”: quattro donne che si sono messe in gioco ed hanno urlato al mondo le loro voci.
Nel coraggio di dichiararsi, di prendere posizione, di schierarsi apertamente, troviamo un importante parallelismo tra Chiara Cinelli e Nina Simone. Nessuna ambiguità, un messaggio chiaro e lucido.
Volendo spingerci oltre, con i parallelismi, potremmo avvicinare lo stile pittorico netto, deciso, tagliente, di Chiara Cinelli alla vocalità ruvida, decisa, senza mezze misure, di Nina Simone: come se queste tele volessero essere, di quelle inconfondibili sonorità, la rappresentazione grafica.
Chiara Cinelli è nata a Lucca, dove intreccia i molteplici fili della sua vocazione artistica, che si indirizza verso molti strumenti del fare arte e si concretizza in una produzione estremamente variegata. Artista engagée e da sempre politicamente sensibile al tema del femminismo, ha esposto in varie mostre, sia individuali, sia collettive.
Questa esposizione è inserita in un percorso più ampio, che porterà il 5 settembre Chiara Cinelli ad una conversazione a tre, con Roberta Ferrari, professore di letteratura inglese presso la Università di Pisa, e Michela Lombardi, cantante jazz.

Titolo: Chiara Cinelli. Four women

Apertura: 28/08/2021

Conclusione: 05/09/2021

Organizzazione: BessArte

Luogo: Chiostro Agorà e BessArte, Lucca

Indirizzo: via S. Andrea 48 - 55100 Lucca

Info: BessArte - +39 0583 050 627 - info@bessarte.it

Sito web per approfondire: https://www.bessarte.it/