Arte contemporanea‎Mostre a Milano

Confluenze contemporanee

  • Quando:   14/12/2023 - 13/01/2024
  • evento concluso
Confluenze contemporanee
Fabrizio Ceccarelli, e il naufragio m'è dolce in questo mare, 2023

Dal 14 dicembre al 13 gennaio, Spazio HUS ospita la mostra collettiva "Confluenze contemporanee", a cura di Denis Jovanovic Romagnoli. L'esposizione offre un'interessante panoramica sulla scena artistica contemporanea, grazie a un gruppo eterogeneo di talentuosi artisti che rappresentano una molteplicità di esperienze, sensibilità e stili, spaziando dalla pop art all'informale, dall'arte astratta al figurativo.

Gli artisti che compongono questo variegato percorso espositivo sono: Francesca Baldini, Mariano Bellarosa, Margherita Budini, Giorgio Cavina, Fabrizio Ceccarelli, Alessandro Fenati, Stefano Prati, Terino Romagnoli, Daniela Walser.

Il punto di forza della mostra risiede nella capacità di mettere in dialogo mondi apparentemente distanti e di creare uno spazio di condivisione, in cui confluiscono istanze espressive e forme d'arte differenti, innescando un fertile scambio di visioni e rivelando connessioni profonde, seppur all'interno di un'ampia pluralità di stili e di tecniche.

Da un lato, ci immergiamo nell'energia caleidoscopica della Pop Art, con opere che reinterpretano e reinventano, in modo audace, le icone della cultura di massa che plasmano il nostro quotidiano. Attraverso la rielaborazione dei linguaggi tipici del cinema, della street art e della pubblicità, queste opere creano nuovi simbolismi e immagini dal forte impatto visivo capaci di veicolare, spesso con sguardo ironico, importanti temi e messaggi di interesse generale e di attualità.

Lungo il percorso espositivo, l'energico universo visivo della pop-art lascia spazio all'espressività più intima dell'arte informale: è questo lo spazio in cui l'arte si libera da qualsiasi schema predefinito, le pennellate si fanno gestuali, libere e spontanee e danno forma a paesaggi interiori che catturano lo sguardo dell'osservatore in una danza di colore e luce. Sono opere che sfidano la nostra percezione e ci accompagnano in un viaggio oltre i limiti fisici della tela e oltre i confini della forma. Al pari di alcuni paesaggi astratti presenti in mostra, questi lavori stimolano l'immaginazione e interrogano l'osservatore, invitandolo ad offrire il proprio contributo di pensiero e di emozione. Non manca, infine, un'interessante incursione nell'arte figurativa, con una serie di opere che gettano un ponte tra passato e presente, rielaborando l'antica iconografia sacra in chiave contemporanea, attraverso simboli che riportano a una sacralità universale.... leggi il resto dell'articolo»

All'interno di questo variegato mosaico visivo, emergono elementi stilistici e tematiche trasversali che tessono inattese connessioni fra le opere esposte.

Il colore riveste un ruolo centrale nel tracciare percorsi comuni: vibrante e intriso di significato, esso non è mai solo un elemento puramente formale ma si carica di profondi significati, diventando un mezzo espressivo capace di suggerire e di stimolare riflessioni ed emozioni.

Un ulteriore elemento unificante e distintivo di questo percorso espositivo è la sperimentazione linguistica: alla pluralità di tecniche utilizzate, dalla pittura alla scultura, fino al design, si unisce l'approccio innovativo e sperimentale nell'utilizzo di materiali come il polistirolo, la ceramica, la carta pesta o il legno. La convergenza di tecniche e materiali differenti riflette non solo la pluralità delle visioni artistiche, ma incarna anche la volontà degli autori di sfidare i confini convenzionali fra le arti e di abbracciare un approccio interdisciplinare come segno caratterizzante della contemporaneità. Il risultato è un percorso dinamico e ricco di stimoli visivi: le tecniche pittoriche si espandono oltre i limiti convenzionali della tela e si mescolano in modo audace alle forme scultoree, creando un dialogo sinergico fra colore, forma e volume, oltre a stimolare suggestioni visive e tattili che arricchiscono l'esperienza dello spettatore. Allo stesso tempo, il design si fonde con l'arte, introducendo il tema della relazione tra forma e funzione.

Infine, all'interno del percorso espositivo, emerge il tema della relazione tra la narrazione visiva e quella testuale, contribuendo ad arricchire ulteriormente il significato e la profondità delle opere esposte.

In alcuni lavori la parola diventa un segno fra i segni ed entra nella composizione dell'immagine, in un gioco di contaminazione linguistica che moltiplica i piani di lettura dell'opera. Altrove, il testo resta sottotraccia e diventa fonte d'ispirazione per la creazione dell'opera: l'immagine si fa essa stessa narrazione poetica, richiamando la parola attraverso un lessico visivo fatto di simboli e archetipi.

Spazio HUS

Spazio HUS si propone come un luogo di incontro e di contaminazione tra esperienze e percorsi artistici differenti, attraverso un ricco programma di esposizioni di designer, artisti, fotografi e artigiani del panorama italiano e internazionale.

Spazio HUS, il cui nome nasce dal termine danese "HUS" che significa "casa", si trova in un luogo suggestivo con interni originali d'epoca che è anche sede di HUS Milano, laboratorio creativo e di ispirazione per architetti, arredatori, designer e artisti in generale.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Confluenze contemporanee

Apertura: 14/12/2023

Conclusione: 13/01/2024

Organizzazione: Spazio HUS

Curatore: Denis Jovanovic Romagnoli

Luogo: Milano, Spazio HUS

Indirizzo: via San Fermo, 19, Brera - 20121 Milano

Inaugurazione: giovedì 14 dicembre ore 18.30

Orario: lunedì-venerdì 10,30-13.30 e 15.00-19.00 | sabato su appuntamento

Per info: +39 02 23 05 07 06 | info@spaziohus.com

Sito web per approfondire: http://www.spaziohus.com/



Altre mostre a Milano e provincia

Arte contemporanea‎

Armando Xhomo. Rosso primordiale

Dal 19 marzo al 2 aprile 2024, alla MA-EC Gallery di Milano (via Santa Maria Valle 2), si tiene la personale dell'artista Armando Xhomo intitolata Rosso Primordiale. leggi»

19/03/2024 - 02/04/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporanea‎

Gonzalo Borondo. Tempo Perso

Tempesta Gallery presenta "Tempo Perso", un progetto site specific di Gonzalo Borondo visitabile fino al 1 marzo 2024. leggi»

01/12/2023 - 01/03/2024

Lombardia

Milano

ingresso libero

Arte contemporanea‎

Nuria Maria. Tulle Tänne (Come here)

Fino al 30 marzo 2024 Cadogan Gallery a Milano presenta "Nuria Maria. Tule tänne (Come here)", una mostra che celebra l'amore, la casa e il paesaggio. leggi»

27/02/2024 - 30/03/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporanea‎

Marco Tamburro. Attraverso

Dal 1 marzo 2024 Galleria d’Arte Domestica di Milano presenta la mostra "Attraverso" di Marco Tamburro, a cura di Luca Cantore D’Amore. leggi»

01/03/2024 - 01/04/2024

Lombardia

Milano

Ingresso gratuito

Arte contemporanea‎

Mariella Bettineschi. All in One

Dal 28 febbraio al 24 marzo 2024, Triennale Milano presenta "All in One", personale di Mariella Bettineschi. leggi»

28/02/2024 - 24/03/2024

Lombardia

Milano

Ingresso libero

Arte contemporanea‎

Manuela Bertoli. Augenmusik

Amy-d Arte Spazio Milano svela la Project Room con un solo show di Manuela Bertoli dal titolo -Augenmusik, - a cura di Susanna Vallebona. leggi»

06/03/2024 - 26/03/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporanea‎

Cosmologie

Dal 2 marzo al 27 aprile 2024, Spazio 21 di Lodi ospita la mostra "Cosmologie" a cura di Angela Madesani, una riflessione sul tema del cosmo operata da 15 artisti. leggi»

02/03/2024 - 27/03/2024

Lombardia

Milano

Ingresso libero previo tesseramento Euro 10

Arte contemporanea‎

Any Questions?

Dal 5 marzo al 10 maggio 2024, la galleria AreaB di Milano presenta la mostra "Any Questions?", una collettiva tutta al femminile curata da Isabella Tupone e Francesco Mancini. leggi»

05/03/2024 - 10/05/2024

Lombardia

Milano

Ingresso libero

Arte contemporanea‎

Venus in Furs

Spazio Arte Contemporanea ospita la mostra del collettivo "Venus in Furs", dal 9 marzo al 6 aprile 2024 a Robecchetto con Induno (MI). leggi»

09/03/2024 - 06/04/2024

Lombardia

Milano

Ingresso gratuito