David Booker. Martyres

  • Quando:   13/07/2024 - 08/09/2024

Arte contemporaneaSculturaMostre a ViterboTuscania


David Booker. Martyres

Dal 13 luglio all'8 settembre 2024, il cinquecentesco Palazzo Fani di Tuscania ospita la mostra personale dello scultore David Booker, intitolata "MARTYRES".

Accanto alle scatole di cartone e agli oggetti recuperati, protagonisti dei nuovi grandi disegni e sculture in legno e in bronzo, sono i martiri cristiani del III secolo, testimoni di idee che hanno avviato una trasformazione culturale epocale. Proprio a Secondiano, Veriano e Marcelliano, i Tre Santi Martiri protettori di Tuscania, sono dedicate alcune grandi opere realizzate per l'occasione.

La mostra "Martyres" si articola in tre diverse sale: la Sala delle Scatole e dei Cartoni, la Sala dei Pezzi meccanici e la Sala dei Martiri e delle Sculture. In ogni sala, Booker ci invita a riflettere sul senso della vita, della morte e della memoria, sulla solidarietà e sulla forza delle idee da difendere fino al martirio, attraverso opere che mettono al centro del nostro sguardo il cartone, scatole vuote e oggetti di recupero.

Le Scatole di Cartone e le composizioni di Pezzi Meccanici, diventano protagonisti di veri e propri ritratti, reperti del quotidiano che come reliquie prendono parte ad una narrazione universale e rivelano il loro significato solo allo sguardo contemplativo che ne riconosce il valore di messaggio. Una vera e propria poetica degli scarti che ci sorprende per l'inaspettata espressività di questi elementi, scelti e prelevati dai contenitori del riciclo per essere disegnati in grandi composizioni, e sottoposti dall'artista a un processo di trasfigurazione che ne sublima la forma fisica in natura morta metafisica.

Nel grande salone centrale dedicato ai Martiri e alle sculture, l'artista sviluppa il tema della testimonianza delle idee come motore del cambiamento culturale attraverso il ricordo dei martiri dei primi secoli del cristianesimo. Proprio ai Santi Martiri patroni della Città di Tuscania, Secondiano, Veriano e Marcelliano sono dedicate alcune grandi opere realizzate per l'occasione. Le figure sono rappresentate dall'artista nella loro umanità, connotate dalla fragilità e dalla laica determinazione che preludono alla santità.... leggi il resto dell'articolo»

Accanto alle opere, per facilitare la comprensione del suo metodo di lavoro, David Booker ha esposto i modellini che ha sagomato nel cartone e disegnato dal vero per dar vita ai protagonisti e alle storie dei Santi Martiri assimilate attraverso la lettura dei testi messi a disposizione dal Gruppo Archeologico di Tuscania.

Le Sculture, una ricavata da un grande tronco di cedro, e l'altra in bronzo, intensificano il messaggio di umanità e solidarietà delle storie dei Martiri presentando, ciascuna, due figure unite tra loro che rappresentano il tema del legame tra due individui. Le figure si intersecano e si fondono in un corpo solo per esprimere la forza e la fragilità umana con eleganza arcaica e monumentalità.

Le opere di Booker sono cariche di significato e di emozione, e riescono a suscitare nello spettatore una profonda riflessione. La mostra "Martyres" è un'esperienza da non perdere per tutti gli amanti dell'arte contemporanea.

La mostra "Martyres" rappresenta anche un'importante occasione per valorizzare il patrimonio artistico e culturale di Tuscania. Le opere di David Booker, infatti, entrano in dialogo con la storia e la bellezza del borgo, creando un'esperienza unica per i visitatori che sono coinvolti in un percorso contemplativo in cui l'arte innesca connessioni di senso tra le persone e i manufatti antichi, gli spazi architettonici ed il paesaggio, trasformando l'esperienza di visita da emozionale a culturale.

L'evento è stato reso possibile grazie alla collaborazione tra l'artista, l'A.C.T.A.S. Associazione Culturale Turismo Arte Spettacolo, il Comune di Tuscania, la Banca di Credito Cooperativo di Roma e lo scatolificio Cartex di Civita Castellana. Un esempio virtuoso di sinergia tra pubblico e privato per la promozione dell'arte contemporanea e del turismo sostenibile.

La mostra è ad ingresso gratuito ed è visitabile fino all'8 settembre, dal venerdì alla domenica, con orario dalle 18.00 alle 20.00. In occasione della Notte Bianca di Tuscania, sabato 20 luglio la mostra resterà aperta anche dalle 21.00 e fino alle 24.00.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: David Booker. Martyres

Tuscania - Palazzo Fani

Apertura: 13/07/2024

Conclusione: 08/09/2024

Organizzazione: A.C.T.A.S

Indirizzo: Via Pozzo Bianco, 131 - 01017 Tuscania (VT)

Inaugurazione: sabato 13 luglio alle 18.00

Orari: dal venerdì alla domenica, dalle 18.00 alle 20.00

Per informazioni e aggiornamenti sul calendario delle aperture straordinarie e sugli eventi collaterali in programma, è consigliato visitare il sito web davidbookersculptor.eu o actas-tuscania.it oppure contattare la segreteria organizzativa all'indirizzo email actastuscania@libero.it.

Sito web per approfondire: https://www.davidbookersculptor.eu



Altre mostre a Viterbo e provincia

Arte contemporaneamostre Viterbo

Cornelia Stauffer. Essenziale & Opera di Rete

Villa Lais, Dimora Storica a Sipicciano, ospita la mostra "Essenziale & Opera di Rete" di Cornelia Stauffer, con inaugurazione sabato 15 giugno 2024 dalle ore 16:00. leggi»

15/06/2024 - 21/07/2024

Lazio

Viterbo