Enrico Benaglia. Il beneficio dello stupore

  • Quando:   13/05/2023 - 11/06/2023
  • evento concluso

Arte contemporaneaMostre a Chieti


Enrico Benaglia. Il beneficio dello stupore

Sabato 13 maggio alle ore 17.30 l’Associazione Culturale Trifoglio con l’Alto Patrocinio della Regione Abruzzo e del Comune di Chieti inaugura la mostra personale dell’artista Enrico Benaglia dal titolo “Il beneficio dello stupore”.
La mostra, alla presenza del maestro, sarà preceduta da una presentazione critica a cura della dott.ssa Maria Cristina Ricciardi dell’Università G. d’Annunzio di Chieti-Pescara, presso la Sala Conferenze 1° piano Palazzo Bellavista.
Durante la presentazione della mostra, letture di poesie di Alida Maria Sessa.
Interverranno per un saluto il Presidente del Consiglio Regionale dell’Abruzzo, Dott. Lorenzo Sospiri e il Sig. Sindaco di Chieti, Dott. Diego Ferrara.

Disegnatore, pittore, scultore, incisore, scenografo, maestro affermato e riconosciuto in Italia come all’estero. Diverse le sedi espositive istituzionali svolte in settanta anni di pittura per citarne alcune: Chiostro della facoltà di ingegneria civile ed industriale di Roma, le sale vi di grandi aeroporti internazionali come l’aeroporto Kennedy di New York agli aeroporti di Parigi e di Bruxelles, ancora l’Aula Consiliare del Municipio di Roma, la Ludoteca di Roma, la Camera di Commercio di Strasburgo e tante altre ancora. In mostra saranno esposte disegni, pastelli, olii, collage ed incisioni che rappresentano un universo semplice e complesso ad un tempo, laddove la vita quotidiana che è fatta di azioni e di pensieri, di cose materiali e corporee, incontra la lievità dell’impossibile.

Scrive Ricciardi: "Da dove hanno inizio le sue riflessioni? Tutto parte dall’osservazione della realtà, dai ricordi, dalla curiosità verso le cose che non gli diminuisce con il passare degli anni, anzi si acuisce ed acquista una consapevolezza diversa, un sapore più intenso. (...) Disegni, pastelli, collage, sculture, incisioni, che rappresentano un universo semplice e complesso ad un tempo, laddove la vita quotidiana che è fatta di azioni e di pensieri, di cose materiali ed incorporee, incontra la lievità dell’impossibile, del sogno e dei ricordi sia lontani che vicini. Questa idea di leggerezza, di meraviglia, di desiderio di una qualche speranza, diventa il mondo delle immagini iconiche dell’artista: piume che basta un alito di vento a farle danzare nell’aria; delicate silhouette di carta, poetiche e deperibili; pagine di quaderni a quadretti, eterna memoria dell’infanzia; palloni colorati, pronti ad essere lanciati in alto dall’improvviso calcio di un bambino; farfalle impalpabili, rivelatrici di una trasformazione di ciò che continua a vivere, pur nella sua mutata esistenza; acrobati del circo che svolazzano da un trapezio all’altro come se non avessero peso, trine che diventano delicati diaframmi tra il presente e la memoria, il veduto e l’immaginario."

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Enrico Benaglia. Il beneficio dello stupore

Chieti - Galleria Trifoglio Arte

Apertura: 13/05/2023

Conclusione: 11/06/2023

Organizzazione: Associazione Culturale Trifoglio

Indirizzo: Corso Marrucino 78 - Chieti

Inaugurazione: sabato 13 maggio ore 17.30, Sala Conferenze 1° piano Palazzo Bellavista, Corso Marrucino, 76 

Per info: 0871.330344; trifoglioarte@trifoglioarte.it

Orari: dal lunedì al sabato dalle 9:30/13.00 e dalle 16:30 /20.00

Catalogo in mostra