Eva Frapiccini. Dreamscape

  • Quando:   07/06/2023 - 17/06/2023
  • evento concluso

Arte contemporaneaMostre a Napoli


Eva Frapiccini. Dreamscape
Eva Frapiccini - immagine tratta dalla precedente opera Dust of Dreams

Al Museo Madre di Napoli inaugura il 7 giugno 2023 dalle ore 11.00 Dreamscape, installazione sonora immersiva di Eva Frapiccini, artista multimediale e ricercatrice che lavora sui rapporti fra memoria, potere e cambiamenti sociopolitici. La mostra sarà visitabile fino al 17 giugno secondo gli orari del Museo.

Il progetto itinerante, a cura di Paola Ugolini e prodotto da AlbumArte, con il supporto di Fondazione Compagnia di San Paolo, ospitato nella prima tappa al Polo del ‘900 di Torino (9 – 24 maggio 2023), dopo il Museo Madre di Napoli, arriverà alla Fondazione per la Cultura - Palazzo Ducale a Genova dal 6 al 16 luglio (dal 14 al 16 luglio nell’ambito del Festival Electropark 2023).

Dreamscape è la seconda fase di elaborazione e restituzione di un archivio, frutto di un progetto di ricerca internazionale sviluppato da Eva Frapiccini dal 2011 al 2022, in occasione del quale migliaia di persone di diverse aree del mondo sono entrate nella sua Dreams' Time Capsule per registrare il racconto di un loro sogno notturno. Attraverso questa pratica di ricerca etnografica Eva Frapiccini ha estrapolato alcuni temi ricorrenti, parole chiave, archetipi, figure simboliche e tensioni comuni.

Lo scopo dell’archiviazione era di realizzare un lavoro utopico, raggiungere le persone in differenti aeree del mondo, per registrare i loro sogni notturni, per capire se ci fossero delle immagini comuni, testando l’inconscio collettivo junghiano. Nel corso degli anni, durante votazioni storiche, pandemia, e referendum nazionali, a questa chiamata hanno risposto più di 2300 persone, che sono entrate nella struttura itinerante a Bogotà (Colombia), Il Cairo (Egitto), Stoccolma e Fittja (Svezia), Genova, Bergamo e Torino (Italia), Potsdam e Berlino (Germania), Sharjah e Dubai (Emirati Arabi), Manama (Bahrein), Riga (Lettonia), Wakefield (Regno Unito)” racconta l’artista.

Un progetto di ricerca che si è tradotto nel 2022 in una video - installazione accompagnata dalla performance di Francesca Di biase, Ilaria Quaglia e Valerie Tameu, su coreografie di Daniele Ninarello, che ha dato concretezza visiva e plasticità alla materia onirica. Quest’anno l’artista ha invece messo al centro dell’opera la pratica dell’ascolto, realizzando un'installazione sonora immersiva che necessita della presenza del pubblico per essere attivata. Nello spazio espositivo in penombra, con la drammaturgia sonora inedita della sound artist Sara Berts, Dreamscape sposta l’attenzione da una visione a distanza a un’esperienza partecipativa intima e allo stesso tempo collettiva che rivela la dimensione universale dell’inconscio, poiché i sogni trascendono le culture di appartenenza di chi li genera. “Si può dire che le voci conservate nell’archivio appartengano ad un tempo sospeso, non sono nel passato e nel futuro, semplicemente sono, e ci parlino di qualcosa che è al di fuori del tempo: il viaggio onirico” afferma l’artista.... leggi il resto dell'articolo»

Dreamscape tornerà a Napoli nel novembre 2023 per presentare la pubblicazione Dreams’ Archive presso la Fondazione Morra, testo (italiano e inglese) che raccoglierà i contenuti visivi e critici, insieme ai contributi scientifici raccolti durante il Public Program, delle due annualità del progetto (2022 e 2023)

Dreamscape nelle tre tappe di Torino, Napoli e Genova, è arricchita da un public program con workshop e talks, che coinvolgeranno le scuole, le Università e gli abitanti di queste città.

PUBLIC PROGRAM NAPOLI

Dal 5 giugno al 12 giugno: workshop in collaborazione con gli studenti del Corso di Didattica dei linguaggi artistici Biennio coordinato dalla prof.ssa Donella Di Marzio. Gli allievi e le allieve saranno coinvolte/i in un laboratorio di approfondimento delle tecniche sperimentali di ibridazione tra sound design e sistemi interattivi in spazi espositivi e di mediazione culturale. Il workshop è finalizzato sia alla comprensione dei processi creativi che all’ applicazione delle nuove tecnologie algoritmiche e alle pratiche di allestimenti e mediazione dell’opera d’arte. Sarà a cura degli allievi della Scuola di Cinema, Fotografia e Audiovisivo la documentazione fotografica delle varie fasi della manifestazione con il coordinamento del prof. Antonio Ruggieri.

8 e 9 giugno 2023: Evento partecipativo e workshop con il team curatoriale Collettivo Zero Aps. La proposta di Collettivo Zero per il progetto Dreamscape è quella di portare la Dreams' Time Capsule nella zona orientale della città di Napoli, unendo il progetto di ricerca di Frapiccini - la raccolta dei sogni - con le attività di arte educazione, di accompagnamento psicologico e di sostegno alle famiglie in situazioni di vulnerabilità promosse all'interno del Centro Ciro Colonna, del quartiere Ponticelli in collaborazione con la Cooperativa Nureco l’Associazione Maestri di Strada Onlus. Si prevede la realizzazione di un workshop sviluppato in due giornate, che coinvolgerà preadolescenti, adolescenti e adulti inseriti nelle suddette attività.

Si ringrazia per il prezioso supporto nell’organizzazione Nuova Icona e il suo direttore Vittorio Urbani.

BIO

Eva Frapiccini
Artista, docente e ricercatrice, Eva Frapiccini ha conseguito il Dottorato practice-led in Fine Art, History of Art & Cultural Studies presso University of Leeds, Inghilterra. Vincitrice della prima edizione dell’Italian Council (2017), ha esposto al Padiglione Italia, Biennale di Architettura di Venezia (2011) e in vari musei internazionali: tra cui The Yorkshire Sculpture Park, Wakefield (2016), BOZAR Palais des Beaux Arts, Bruxelles (2016); Martin Gropius Bau, Berlin (2007); Maison de la Photographie, Parigi (2006); Casino Luxembourg (2006).

I suoi lavori sono conservati in prestigiose collezioni permanenti come il Castello di Rivoli Museo di Arte Contemporanea, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, il MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo.

AlbumArte
AlbumArte è un Centro di produzione artistica internazionale indipendente ETS con sede a Roma, fondato e diretto da Cristina Cobianchi. Ospita artisti giovani o emergenti, spesso presentando per la prima volta artisti stranieri in Italia e viceversa. Ha realizzato le prime residenze d’artista presso gli IIC all’estero. Sue produzioni sono in importanti collezioni pubbliche in Italia (MAXXI) e all’estero (Yapı Kredi Kültür Sanat Fondation); ha presentato per primo in Italia o a Roma, artisti/e poi presenti alla Biennale di Venezia e a Documenta. Ha attivato collaborazioni con istituzioni pubbliche e private nazionali ed internazionali, vincendo importanti bandi in Italia e all’estero. Dopo i primi 10 anni documentati in ALL BOOM ARTE Artisti/e italiani/e ad AlbumArte 2011- 2020 (Quodlibet 2021), pubblicazione vincitrice dell’Italian Council (VIII, 2020), inizia ad interessarsi anche alla danza contemporanea e a realizzare progetti multimediali itineranti come agli esordi a Istanbul (2011- 2014) e partecipazioni a Festival, come Torinodanza 2023, Festival Interplay 2022, Electropark 2022 e 2023 o produzioni teatrali (Teatro della Tosse, GE, 2022).

Credits

Concept e direzione artistica Eva Frapiccini
A cura di Paola Ugolini
Musiche Sara Berts
Mixaggio Nicolò Foglia
Design setting Michele Tavano
Editing video Ylenia Busolli
Graphic Design Grazia Dammacco
Sistemi interattivi Emanuele Lauriola
Direzione progetto Cristina Cobianchi
Coordinamento generale Marta Bracci
Assistente alla produzione Elena Inchingolo
Assistenti tirocinanti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli: Lorenzo Cannavacciuolo, Marco Esposito, Gianluca Nariello, Emmanuel Petraretti, Eva Ruggieri

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Eva Frapiccini. Dreamscape

Napoli - Museo Madre

Apertura: 07/06/2023

Conclusione: 17/06/2023

Curatore: Paola Ugolini

Indirizzo: Via Luigi Settembrini, 79 - 80139 Napoli

Sito web per approfondire: http://www.madrenapoli.it

Facebook: madrenapoli



Altre mostre a Napoli e provincia

Arte contemporaneamostre Napoli

Forme Amorfe. Davide Stasino e Lucio DDT ART

In data 8 giugno 2024 presso la Chiesa di Santa Maria Stella Maris sarà inaugurata la mostra relativa al progetto Forme Amorfe, comprendente le opere di Davide Stasino e Lucio DDT ART. leggi»

08/06/2024 - 28/06/2024

Campania

Napoli

Arte contemporaneamostre Napoli

Walton Zed. POSTHUMAN n.5

L-ABAN di Nola – Museopossibile ArteContemporanea di Nola presenta al pubblico la mostra POSTHUMAN n.5. Un figurativo del nostro tempo, dell'artista Walton Zed. leggi»

24/05/2024 - 14/06/2024

Campania

Napoli

Arte contemporaneamostre Napoli

Ronnie Cutrone. WHAT A...KRAZY LIFE!

Si inaugura sabato 18 maggio alle ore 18, nella Cappella Palatina del Maschio Angioino di Napoli, "Ronnie Cutrone. WHAT A...KRAZY LIFE!". leggi»

20/05/2024 - 04/08/2024

Campania

Napoli

Ingresso gratuito

Arte moderna Arte contemporaneamostre Napoli

Vitalità del Tempo

Le Gallerie d'Italia - Napoli di Intesa Sanpaolo aprono al pubblico il rinnovato percorso espositivo dedicato alle opere del Novecento delle collezioni del Gruppo: "Vitalità del Tempo". leggi»

21/12/2023 - 21/06/2024

Campania

Napoli

Arte contemporaneamostre Napoli

Iacopo Pinelli. Storie di alterazioni spaziali

Sabato 18 maggio, dalle ore 17.00, la Shazar Gallery presenta Storie di alterazioni spaziali di Iacopo Pinelli a cura di Domenico de Chirico. leggi»

21/05/2024 - 25/07/2024

Campania

Napoli

Arte contemporaneamostre Napoli

Collisions. Marta Frėjutė, Ona Juciūtė, Simona Žemaitytė

Dal 10 maggio al 30 giugno 2024 presso il Museo di Fisica di Napoli si tiene "Collisions" di Marta Frėjutė, Ona Juciūtė, Simona Žemaitytė in dialogo tra arte e scienza. leggi»

11/05/2024 - 30/05/2024

Campania

Napoli

Fotografiamostre Napoli

Francesco Jodice. Giocattoli

Casa di Marino a Napoli presenta "Giocattoli", personale dedicata alle opere fotografiche di Francesco Jodice, dal'11 maggio al 26 luglio 2024. leggi»

11/05/2024 - 26/07/2024

Campania

Napoli

Pittura del '600mostre Napoli

Velázquez. Un segno grandioso

Alle Gallerie d'Italia – Napoli dal 24 aprile 2024 al 14 luglio 2024 sarà possibile ammirare i due capolavori di Diego Velázquez provenienti dalla National Gallery di Londra. leggi»

24/04/2024 - 14/07/2024

Campania

Napoli

Arte contemporaneamostre Napoli

Ugo Levita. Ondaperpetua

Sale espositive della Casina dei Mosaici del Parco sul Mare di Villa Favorita a Ercolano ospitano "Ondaperpetua", personale di Ugo Levita, dal 28 aprile al 26 maggio 2024. leggi»

28/04/2024 - 26/05/2024

Campania

Napoli

ingresso libero