Francesco Petrone. Rossi Cardinali

  • Quando:   14/06/2024 - 31/08/2024

Arte contemporaneaMostre a Foggia


Francesco Petrone. Rossi Cardinali

Venerdì 14 giugno a partire dalle ore 20.00, e fino al 31 agosto 2024, Borgo Turrito presenta, presso la sede dell'Azienda a Borgo Incoronata (Foggia), l'installazione "Rossi Cardinali" di Francesco Petrone, accompagnata da un testo critico di Chiara Guidoni. 

L'opera, ideata e creata per il viale alberato dell'azienda, si muove su una riflessione parallela fra il simbolo e la natura, creando un meccanismo ossimorico che l'artista abbraccia frequentemente nella sua poetica e nella sua produzione: un viale di alberi di ulivo sarà tempestato da una miriade di uccelli cardinali in cera rossa, accompagnando e abbracciando il pubblico che vi transiterà.

In occasione dell'inaugurazione, alla presenza dell'artista, è prevista anche la partecipazione di Roberto Galano, regista, attore e direttore del Teatro dei Limoni di Foggia, con una conversazione a due ed una lettura dedicata.

La genesi dell'opera sarebbe quindi da ricercare in un doppio binario, che da un lato analizza la figura dell'uccello cardinale, in particolare modo nella sua valenza simbolica e cromatica, e dall'altro, attraverso l'utilizzo di un materiale come la cera, abbraccia una riflessione più ampia sul rapporto dell'uomo con le forze naturali. Gli uccelli rappresentano il rapporto fra la terra e il cielo, fra ciò che è terreno e ciò che è divino: una creatura capace di abitare entrambe queste sfere e di esserne perciò messaggero. Il rosso è invece il colore che allude alla passione e al sangue, colore vivo e vivificante, ma contemporaneamente foriero di una sfera sensibile profonda e umana. Anche l'ulivo, per cui l'istallazione è stata pensata, ha un significato che spazia dal mito alla tradizione cristiana: albero caro ad Atena che lo donò al popolo ateniese, ma anche il simbolo degli ultimi momenti prima della passione di Cristo. La cera, invece, materiale morbido e plasmabile, allude alla possibilità di mutamento, di trasformazione, in particolare, in questo senso, una trasformazione collegata ad agenti naturali: l'installazione inaugurerà la stagione estiva, contraddistinta in questi ultimi anni da temperature alte, siccità, o fenomeni atmosferici potenti e incontrollati: l'azione umana, che l'artista rappresenta attraverso la sua azione e creazione, sottostà inevitabilmente a quella della natura, che ha tentato in passato di plasmare, ma che, sempre più palesemente, lo consuma, pagando il dazio di maltrattamento perpetrato per secoli.

Le opere di Francesco Petrone non asseriscono mai ma suggeriscono meccanismi che l'artista ricerca nell'andamento delle cose del mondo, siano esse umane o naturali. Il suo rapporto con il divino e la spiritualità ha un approccio laico e ricerca nella Natura la sua forma più alta e pura, alludendo a una tradizione religiosa che riguarda più l'identità che un vero e proprio credo. L'artista si muove nei simboli lungo tutta la sua storia, poetica e creativa, aprendo la via ad iconografie e significanti che partono da una memoria condivisa e approdano a significati nuovi e contemporanei. La sua traccia si muove spesso nell'ossimoro, nella coincidenza e complementarietà degli opposti, in cui il tutto è maggiore della somma delle parti.... leggi il resto dell'articolo»

Francesco Petrone (Foggia, 1978) vive e lavora a Roma. Si laurea con lode presso l'Accademia di Belle Arti di Foggia; ha lavorato come scenografo per il teatro e il cinema ed è docente presso il Liceo Artistico Argan di Roma. La sua pratica è incentrata su un'analisi del contesto contemporaneo attraverso l'uso della scultura non come fine ma come mezzo di indagine. L'interesse si situa sul simbolo, che riporta attraverso l'uso di materiali industriali e freddi, quali cemento armato e ferro, ma anche quotidiani e caldi, quali legno, pane, ghiaccio, muffe e muschi. Artista votato alla circolarità, riconosce la coincidenza dei concetti di inizio e di fine, se ne fa messaggero, attraverso forme, idee e materiali. Il suo campo di indagine comprende anche una pratica più effimera, legata alla trasparenza e all'inafferrabilità, avvicinandosi al concetto di tempo, che egli riflette nel vetro, in un gesto che è lo specchio del suo processo di indagine artistica verso l'essenza. Fra le mostre si segnalano: Station to Station (Reggio Calabria, 2021), Biennale d'Arte di Viterbo (Celleno), Lazzaro Art doesn't sleep (New York, Milano, Roma, Palermo, Istanbul), Ingombri/Altro altrove, MAAM – Macro Asilo(Roma), Atelier d'Artista – MACRO Asilo (Roma), Art Room 72 (Shangai), Apulia Land Art (Alberobello (BA)), Collezionisti&Collezioni, MARCA (Catanzaro), ARTSIDERS, Galleria Nazionale dell'Umbria (Perugia), Mosche nello stomaco, MAAM (Roma).

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Francesco Petrone. Rossi Cardinali

Foggia - Borgo Turrito

Apertura: 14/06/2024

Conclusione: 31/08/2024

Organizzazione: Borgo Turrito

Indirizzo: Borgo Incoronata – 71122 Foggia

Inaugurazione: 14 giugno 2024 dalle ore 20.00, ingresso libero | Consigliata la prenotazione su https://eventi.borgoturrito.it/evento/rossi-cardinali

Orario: lunedì-sabato 8:30-13:00 e 16:00-20:00 | domenica 8:30-13:00

Per info: info@borgoturrito.it | (+39) 0881810141

Sito web per approfondire: 
www.borgoturrito.it



Altre mostre a Foggia e provincia

Arte contemporaneamostre Foggia

Warhol a Vieste

Vieste celebra la Pop Art con una mostra al Castello Svevo Aragonese dedicata a Andy Warhol dal 28 marzo al 30 settembre 2024. leggi»

28/03/2024 - 30/09/2024

Puglia

Foggia

Fotografiamostre Foggia

Oliviero Toscani. Professione fotografo

Dal 23 marzo al 30 settembre 2024 a Vieste è in corso la grande mostra dedicata a Oliviero Toscani, grande fotografo e comunicatore italiano. leggi»

23/03/2024 - 30/09/2024

Puglia

Foggia