Genius Loci TTOZOI

  • Quando:   06/06/2024 - 15/09/2024

Arte contemporaneaMostre a RomaTTOZOI


Genius Loci TTOZOI
TTOZOI, Genius Loci - Colosseo, cm 186x186

Il duo artistico Stefano Forgione (1969) e Giuseppe Rossi (1972), che opera sotto lo pseudonimo TTOZOI, arriva al Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese dal 6 giugno al 15 settembre 2024 con la mostra Genius Loci TTOZOI, promossa da Roma Capitale, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzata da WEM Gallery. Supporto organizzativo e servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

L'esposizione, a cura di Gianluca Marziani, presenta al pubblico la produzione di carattere sperimentale che il duo ha realizzato durante le sessioni di lavoro all'interno di tre Siti Unesco, simboli della cultura italiana nel mondo: la Reggia di Caserta (novembre 2017), l'Anfiteatro del Complesso archeologico di Pompei (dicembre 2017) e il Colosseo (giugno 2022). In ognuno di questi luoghi storici, attraverso un metodo di lavoro di trasformazione geneticamente modificata nella pittura, gli artisti hanno posto delle tele grezze lasciando che su di esse si depositasse la polvere e proliferassero microrganismi (muffe), per poi bloccarne la formazione con appositi reagenti nel momento in cui l'atto creativo si fosse ritenuto compiuto.

Attraverso questo processo realizzato a quattro mani, tra casualità e controllo, gli artisti intendono "catturare" l'anima del luogo, l'humus, la sua essenza vitale unica e irripetibile, trasferendola sul supporto e lasciando che le trame ne siano liberamente e spontaneamente pervase, fino a diventare cromie percettibili dall'osservatore. In questo modo, la natura interviene sulla tela come nuovo, imprevedibile creatore, divenendo, tela e natura insieme, elementi apparentemente "semplici" attraverso la cui forza è possibile cristallizzare l'essenza stessa della realtà.

Saranno presentate al pubblico 30 opere. Inoltre saranno presenti delle teche lungo il percorso espositivo, dove si potrà vedere il processo creativo e di sviluppo che seguono le opere delle serie Genius Loci, con la creazione che avverrà proprio all'interno del Museo Carlo Bilotti.

Le opere esposte – spiega il curatore, Gianluca Marziani –, che provengono dalla vetta archeologica di antichi lustri, sono l'esito di un processo biologico che investe le muffe e tutte le relazioni sulla tela durante la permanenza controllata nei luoghi storici. La risultanza ha forme sorprendenti che si connettono ad artisti come Alberto Burri e Salvatore Emblema, evolvendo però la natura storica delle astrazioni informali, qui ricondotta ad un legame profondo con l'atmosfera, il microclima, i batteri, le componenti chimiche di sedimenti secolari e millenari. "Dipingere" con le muffe: è questa, infatti, l'arte creativa dei TTOZOI, gli artisti famosi nel mondo per saper creare, appunto, arte con le muffe e le spore dei siti archeologici.... leggi il resto dell'articolo»

Le loro tele grezze, bagnate solo di acqua e farina, sapientemente miscelate a quattro mani, vengono poi completamente sigillate, chiuse in teche di legno sovrapposte e lasciate al buio per circa 40 giorni. Eppure, nulla è lasciato al caso: I TTOZOI decidono, con metodo e disciplina, quando fermare il processo, optando per un istante di chiusura, così come nella vita si sceglie un inizio che conduca al conseguente epilogo. Dal momento in cui le muffe sono bloccate, l'opera rende l'impronta materica un segno definitivo, una nuova superficie che metabolizza la metafora e la somiglianza mimetica.

Il risultato di tutte le opere – spiegano i TTOZOI – appartiene alla biologia dei luoghi dove le abbiamo messe a dimora e dipende dal tempo di permanenza dei siti storici, dove lasciamo che le muffe naturali diventino forma e immagine pulsante. Una forma che possiamo solo inizialmente ipotizzare ma che cambia da luogo a luogo e si impregna del Genius loci, appunto, del sito archeologico che ci ospita.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Genius Loci TTOZOI

Roma - Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese

Apertura: 06/06/2024

Conclusione: 15/09/2024

Organizzazione: WEM Gallery

Curatore: Gianluca Marziani

Indirizzo: Via Fiorello La Guardia, 6 e Viale dell'Aranciera, 4 - 00197 Roma

Orari: martedì-venerdì ore 13.00-19.00, sabato e domenica ore 10.00-19.00
Ultimo ingresso mezz'ora prima della chiusura

Biglietteria: accesso gratuito alla mostra e al museo

Promotori: Roma Capitale, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Servizi museali: Zètema Progetto Cultura

Info: tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

Sito web per approfondire: https://www.museocarlobilotti.it/



Altre mostre a Roma e provincia

Arte contemporaneamostre Roma

Processi 151

Accademia di Spagna a Roma presenta PROCESSI 151 dal 20 giugno fino a settembre 2024. leggi»

20/06/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Just add water: Something fishy

PrimaLinea Studio presenta la bipersonale di Alessandra Cecchini e Andrea Frosolini "Just add water: Something fishy", a Roma dal 22 giugno al 7 settembre 2024. leggi»

22/06/2024 - 07/09/2024

Lazio

Roma

Ingresso libero su appuntamento

Arte contemporaneamostre Roma

Andrea Barzini. Camerun

Dal 12 al 19 giugno 2024, il rinomato regista, scrittore e artista Andrea Barzini presenterà la sua nuova mostra dal titolo "CAMERUN" allestita presso la Galleria Mo.C.A. di Roma. leggi»

12/06/2024 - 19/06/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Nessun dorma | Mostra collettiva in omaggio a Giacomo Puccini

LA__LINEA artecontemporanea inaugura, in occasione del centenario della scomparsa del Maestro Giacomo Puccini (1924-2024), negli spazi dell'associazione culturale. leggi»

12/06/2024 - 26/06/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Tanek. Ensueños

Al bar.lina il Pride si declina in Pink, il sesto appuntamento è con "Ensueños", personale del giovane artista Tanek, dal 14 al 30 giugno 2024 a Roma. leggi»

14/06/2024 - 30/06/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Maria Rita Onofri. Creatività da vendere

"Creatività da vendere" è la personale della pittrice, scultrice e orafa Maria Rita Onofri presso il Complesso Monumentale della Pontificia Facoltà Teologica "San Bonaventura" Seraphicum. leggi»

22/06/2024 - 31/07/2024

Lazio

Roma

Fotografiamostre Roma

Nuove avventure sotterranee

Un progetto espositivo e una pubblicazione che raccontano di viaggi attraverso il paesaggio, le suggestioni del sottosuolo, la fotografia italiana contemporanea. leggi»

14/06/2024 - 25/09/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Flavia Bigi. Come As You Are

Carlo Gallerati è lieto di presentare Come As You Are, una mostra personale di Flavia Bigi a cura di Nicoletta Provenzano. leggi»

11/06/2024 - 10/09/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Lillo Sauto. Nel Sogno

Dal 21 al 27 giugno 2024 Medina Art Gallery a Roma presenta la Solo Exhibit di Lillo Sauto "Nel Sogno", testo curatoriale e presentazione a cura di Arianna Montellanico. leggi»

21/06/2024 - 27/06/2024

Lazio

Roma