"Giannetto Fieschi. L'esperienza dell'arte" alla GAM di Genova Nervi

  • Quando:   27/02/2022 - 30/04/2022
  • evento concluso

Arte contemporanea‎

Giannetto Fieschi. L'esperienza dell'arte alla GAM di Genova Nervi
I Diadochi – Sofferenza del popolo, 1965, tempera, olio e smalti su masonite

Le mostre “Giannetto Fieschi. L’esperienza dell’arte” ospitate presso il Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce a Genova dal 24 febbraio al 30 aprile 2022 e presso la GAM Galleria d’Arte Moderna a Genova Nervi dal 27 febbraio al 30 aprile 2022, costituiscono la terza e quarta tappa del grande progetto espositivo “Giannetto Fieschi. Un’Esposizione Antologica”.

Le mostre, promosse dal Comune di Genova e dall’Archivio Giannetto Fieschi e a cura di Andrea B. Del Guercio, vogliono rendere omaggio all’illustre pittore ed incisore nato a Zogno nel 1921 e morto a Genova nel 2010; l’esposizione a Villa Croce sarà inaugurata mercoledì 23 febbraio alle ore 16.30 e la mostra alla GAM Nervi sabato 26 febbraio alle ore 11.00.

Il principio espositivo di entrambe le mostre non è il Museo ma la Casa d’Artista secondo una tradizione del Novecento europeo: d’altra parte Villa Croce è una splendida villa ottocentesca affacciata sul mare così come la GAM, Galleria d’Arte Moderna di Genova, ha sede nell’edificio cinquecentesco di Villa Saluzzo Serra, una dimora nobiliare inserita in un meraviglioso parco, ampliata e decorata tra la metà del ‘700 e l’inizio del ‘900. Come sottolinea Andrea B. Del Guercio, “alla Mostra d'Arte sostituiamo la Casa dell’Arte, inducendo opere e materiali, quadri e sculture e mobili a dialogare nello spazio in attesa di coloro che vorranno viverlo e abitarlo e qui immaginare di incontrare un signore alto, riservato e colto, austero e geniale, a tratti incomprensibile, improvvisamente prezioso per sensibilità e delicatezza.”
Attraverso oltre trenta dipinti, numerosi tra disegni e opere grafiche, ed una selezione di 'autoscatti', esposti a Villa Croce e una ventina di dipinti e una Collezione di incisioni e di serigrafie alla GAM.

Non poteva ‘mancare’ ad un progetto espositivo dedicato alla dimensione complessa e articolata di Giannetto Fieschi, l’inserimento delle sue opere nella Galleria d'Arte Moderna con sede a Nervi; il Museo, circondato da un raffinato parco degradante verso il mare, racconta la storia artistica italiana e genovese tra la fine del ‘700 e il ‘900, così che la sezione dedicata a Fieschi si pone in stretta relazione con autori ed opere testimoni di uno processo scandito dalla dimensione estetica del tempo, lungo una geografia culturale fatta di tradizione e di rivoluzione, di passaggio del gusto sociale e lungo le trasformazioni della lingua dell’arte.

Nello specifico e per relazione con la stagione moderna dell’arte, la Galleria ospita di Fieschi la produzione di opere di più ridotta dimensione e soggetti a cui ha dedicato una insistita e mirata attenzione; si raccolgono quadri e opere grafiche rispondenti allo sviluppo di Cicli tematici quali la “Maternità” ed ancora soggetti racchiusi in una conduzione della pittura che potremmo dire ‘antica’ e che ci rimanda con il ricordo al grande cavalletto che tutt’ora troneggia nello Studio di Vico San Marcellino in Genova.
Gli ambienti raccolti e intimi permettono di scoprire un autore che accanto alle grandi e spesso polimateriche opere, alle pesanti tavole e ai collages, si rivela segretamente attento al ‘quadro da cavalletto’, destinato ad una fruizione sicuramente privata, indicativa di una condizione familiare. Significativa in quest’ottica, è la presenza sul retro della maggior parte di queste opere ‘minori’, di dediche personalizzate e titoli appartenenti o collegati, come il “Ritratto” ma anche i “Santi” ed ancora le numerose “Maternità” ed un patrimonio iconografico antico, per poi raggiungere “Mostri”, “Figure” e “Animali”.

Titolo: "Giannetto Fieschi. L'esperienza dell'arte" alla GAM di Genova Nervi

Apertura: 27/02/2022

Conclusione: 30/04/2022

Organizzazione: Archivio Giannetto Fieschi

Curatore: Andrea B. Del Guercio

Luogo: GAM, Genova Nervi

Indirizzo: Via Capolungo, 3 - 16167 Genova (GE)

Orario: lunedì chiuso; da martedì a venerdì ore 11.00 – 17.30. Sabato e domenica ore 10 – 17.30 (fino a febbraio); da martedì a venerdì ore 11,00 alle ore 18:00. Sabato e domenica ore 12.00 – 19.00 (da marzo)

Ingresso: intero 6€: ridotto 5€

Per informazioni: tel. 010/3726025; 010/5574739