Giovanni Demio e la Maniera Moderna - tra Tiziano e Tintoretto

  • Quando:   dal  31/10/2018  al  31/03/2019

Pittura del 500

Giovanni Demio e la Maniera Moderna - tra Tiziano e Tintoretto

Definito da Andrea Palladio “huomo di bellissimo ingegno”, Giovanni Demio, nato a Schio intorno al 1500-1505, è uno degli artisti più eccentrici e sfuggenti che si siano espressi in Italia nei decenni centrali del Cinquecento. Egli rappresenta un caso emblematico di maestro “girovago”: oltre che nella sua città natale e nella vicina Vicenza, operò infatti nel territorio benacense, a Venezia, Padova, Milano, Pisa, Orvieto e Napoli.

Nelle sale di Palazzo Fogazzaro a Schio saranno riunite ben tredici opere di Demio, provenienti da chiese, musei e collezioni private di tutta Italia e per la prima volta esposte, grazie a un recente restauro, in unica mostra nella città natale dell’artista. Completano l’esposizione scledense significative opere di maestri del Cinquecento che incrociarono il suo percorso stilistico e biografico, tra cui Moretto, Romanino, Lambert Sustris, Jacopo Bassano, Battista Franco, Schiavone, Tiziano, Tintoretto, Veronese.

ORARI (festività incluse):
Mercoledì, Giovedì e Venerdì 15:30-19:00
Sabato e Domenica 10:00-13:00 e 15:30-19:00
(Apertura straordinaria Martedì 1 gennaio 2019 15:30-19:00)

BIGLIETTO

INTERO € 8,00
RIDOTTO € 6,00

INFO E PRENOTAZIONI
mostrademio@biosphaera.it 0445.1716489

Curatore: Vittorio Sgarbi

Luogo: Palazzo Fogazzaro - Schio (VI)

Indirizzo: Via Pasini, 44 - Schio (VI)


Raggiungi il luogo dell'evento, inserisci il tuo indirizzo di partenza: