Arte contemporanea‎Mostre a Brescia

Giulio Paolini. Momenti della verità

  • Quando:   26/11/2022 - 29/01/2023
  • evento concluso
Giulio Paolini. Momenti della verità

Massimo Minini presenta "Giulio Paolini. Momenti della verità". Dopo aver vinto il Praemium Imperiale 2022 per la Pittura, Paolini torna in galleria con una mostra dedicata all'immateriale, un progetto che riflette sull'idea stessa di esposizione.

Inaugurazione sabato 26 novembre, 11-19.

SCRIVERE DI NOTTE

Con Giulio Paolini abbiamo costruito una storia che inizia nel 1976, un racconto in sette atti, alcuni corollari, molte avventure esterne (Rocca di Angera, Triennale, etc) e poi lettere, libri, viaggi, mostre nei musei.

Abbiamo perso il conto, ma guadagnato un intenso rapporto.... leggi il resto dell'articolo»

Se non oso chiamarlo amicizia è solo per rispetto della privacy del Nostro. Amicizia comunque oserei chiamarla, chiedendo permesso, a un grande che conserva la semplicità dei rapporti come punto più alto di una connessione.

Opere e testi molto importanti di Paolini sono transitati dalla nostra galleria e hanno lasciato il segno.

Tanti segni sovrapposti sulle pareti che, se li unissimo come si fa con le immagini degli enigmi, darebbero sicuramente vita ai nostri ritratti, come diceva Borges.

Un giorno Giulio (passo al nome) mi regala “Circo Massimo”, un’opera-omaggio alla galleria che porta il mio nome (BANCO nei primissimi anni), e a me personalmente: il teatro della vita, di una vita popolata di immagini che ora sfumano nell’indistinto. (Una citazione bella e buona, la mia, da “Se una notte d’inverno...”).

Italo era un importante punto fermo nella vita di Giulio, così come lo è stato nella mia, fatte le debite differenze: intimo amico per G. grande scrittore per M.

Ma siccome non c’è due senza tre ecco che Luciano Pistoi, con le sue primissime mostre di Giulio, viene ad occupare il posto che gli spetta di diritto per completare la Trinità dell’arte italiana, capace di trattare da pari a pari con l’arte moderna e antica, europea e americana.

L’importanza del lavoro di G.P. risiede nell’aver tolto ogni traccia di sentimentalismo, conservando tuttavia il sentimento. Un lavoro freddo e poetico (direi freddo e quindi poetico), di una poesia che viene da quella ragione che dovrebbe essere la base di ogni sentimento. Un lavoro che riassume, riesuma, richiama il passato portandolo a nuova vita, essenziale, mentale, un ricordo pieno di attenzione nel citare gli antichi...

Citatis citandis, ho trovato il coraggio di chiedere all’amico ancora una mostra: la settima (chiudere a sette sarebbe comunque straordinario, almeno per chi crede nella magia dei numeri). Senza reverenza, ma con rispetto e ammirazione, siamo consci dell’importanza di questo continuum che è anche la cifra del nostro Paese: una terra dove il miracolo dell’arte rifiorisce ad ogni primavera e, calato il sette di denari, par che dica:

“ITALIANS DO IT BETTER”.

Massimo Minini

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Giulio Paolini. Momenti della verità

Apertura: 26/11/2022

Conclusione: 29/01/2023

Organizzazione: Massimo Minini

Luogo: Brescia, Massimo Minini

Indirizzo: via Luigi Apollonio 68 - 25128 Brescia

Info: Tel. 030383034 - info@galleriaminini.it

Sito web per approfondire: https://www.galleriaminini.it/

Facebook: galleriamassimominini



Altre mostre a Brescia e provincia

Arte contemporanea‎

Il Novecento di Catarsini. Dalla macchia alla macchina

Il pittore e scrittore Alfredo Catarsini (Viareggio 1899-1993) è protagonista di una nuova mostra antologica negli spazi di Villa Mirabella al Vittoriale degli Italiani. leggi»

09/03/2024 - 08/09/2024

Lombardia

Brescia

Arte contemporanea‎

Mario García Torres. Gettare la spugna

Dal 24 febbraio all'8 maggio 2024 Massimo Minini presenta la prima personale di Mario Garcia Torres, artista messicano appartenente alla tradizione concettuaei e neo-concettuale. leggi»

24/02/2024 - 08/05/2024

Lombardia

Brescia

Arte moderna

Il Surrealismo. The infinite madness of dreams

Nel centenario del "Manifesto del Surrealismo" dal 23 marzo al 2 giugno 2024 il Castello di Desenzano ospita la mostra "Il Surrealismo. The infinite madness of dreams". leggi»

23/03/2024 - 02/06/2024

Lombardia

Brescia

Arte contemporanea‎

Five at Five. Spazio15

Dal 17 febbraio al 16 marzo 2024 Spazio15 presenta "Five at five" la collettiva dedicata a cinque artisti emergenti: Bislacchi, Giorgio Mattia, Valentino Russo, Edoardo Sessa, Francesca Vanoli. leggi»

17/02/2024 - 16/03/2024

Lombardia

Brescia

Pittura del '800

I Macchiaioli

Dal 20 gennaio 2024 al 9 giugno la grande mostra sui macchiaioli a Brescia. Oltre 100 capolavori di Fattori, Lega, Signorini, Cabianca e altri ancora. leggi»

20/01/2024 - 09/06/2024

Lombardia

Brescia

Scultura Arte del gioiello

Umberto Mastroianni. Come un oro caldo e fluido

Fino all'8 marzo il Vittoriale degli Italiani ospita "Come un oro caldo e fluido. Gli ori di Umberto Mastroianni": dialogo intenso tra gioielli e sculture nelle creazioni del Maestro. leggi»

30/12/2023 - 08/03/2024

Lombardia

Brescia

Arte contemporanea‎

Mario Cravo Neto. Destino

A Brescia presso Paci Gallery è in mostra fino al 29 febbraio 2024 l'antologica sul maestro brasiliano Mario Cravo Neto. leggi»

27/10/2023 - 29/02/2024

Lombardia

Brescia