Pittura del '900Mostre a Roma

Klimt. La Secessione e l’Italia

  • Quando:   27/10/2021 - 27/03/2022
  • evento concluso
Klimt. La Secessione e l’Italia
Gustav Klimt - Giuditta, 1901 Olio su tela, 84x42 cm. Belvedere, Wien © Belvedere, Vienna. Photo: Johannes Stol

Dal 27 ottobre 2021, il Museo di Roma a Palazzo Braschi ospiterà la mostra Klimt. La Secessione e l’Italia: una mostra che ripercorre – con opere provenienti dal Belvedere di Vienna, dalla Klimt Foundation e da altre raccolte pubbliche e private – le tappe dell’intera parabola artistica di Gustav Klimt, il suo aspetto “pubblico”, e, oltre a presentarne il ruolo di cofondatore della Secessione viennese, per la prima volta indaga sul rapporto dell'artista con l’Italia, narrandoci dei suoi viaggi e dei suoi successi espositivi.

La rassegna – curata da Franz Smola, curatore del Belvedere, Maria Vittoria Marini Clarelli, Sovrintendente Capitolina ai Beni Culturali e Sandra Tretter, vicedirettore della Klimt Foundation di Vienna – presenta anche una selezione di dipinti e sculture di altri artisti, che supporta il racconto del periodo della Secessione viennese e dell’influsso di Klimt in Italia.

Ospite d’eccezione della mostra sarà Ritratto di Signora (1916-17), trafugato dalla Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi di Piacenza nel 1997 e recuperato nel 2019.

Klimt e gli artisti della sua cerchia sono rappresentati da oltre 200 opere tra dipinti, disegni, manifesti d’epoca e sculture, prestati eccezionalmente dal Belvedere Museum di Vienna e dalla Klimt Foundation, tra i più importanti musei al mondo a custodire l’eredità artistica klimtiana, e da collezioni pubbliche e private come la Neue Galerie Graz. La mostra propone al pubblico opere iconiche di Klimt come la famosissima Giuditta I, Signora in bianco, Amiche I (Le Sorelle) (1907) e Amalie Zuckerkandl (1917-18). Sono stati anche concessi prestiti del tutto eccezionali, come La sposa (1917-18), che per la prima volta lascia la Klimt Foundation, e Ritratto di Signora (1916-17).

La mostra, promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali , è co-prodotta da Arthemisia, che ne cura anche l’organizzazione, con Zètema Progetto Cultura, in collaborazione con il Belvedere Museum e in cooperazione con Klimt Foundation.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Klimt. La Secessione e l’Italia

Apertura: 27/10/2021

Conclusione: 27/03/2022

Organizzazione: Arthemisia

Curatore: Franz Smola, Maria Vittoria Marini Clarelli e Sandra Tretter

Luogo: Museo di Roma a Palazzo Braschi

Indirizzo: Piazza Navona, 2 - Roma (RM)

Sito web per approfondire: http://www.museiincomuneroma.it/



Altre mostre a Roma e provincia

Arte contemporanea‎

Marco Crispano. Bab Souika

Pro Loco San Lorenzo è lieta di presentare la mostra "Bab Souika" mostra personale di Marco Crispano. L'esposizione si terrà in data unica sabato 2 Marzo dalle 19 alle 23. leggi»

02/03/2024

Lazio

Roma

Ingresso gratuito

Arte contemporanea‎

Peach Vibration

Dal 20 febbraio al 14 marzo 2024 Pavart gallery presenta la collettiva "Peach Vibration" curata da Velia Littera, un dialogo tra artisti ispirati dal colore dell'anno 2024, il rosa pesca (peach fuzz). leggi»

20/02/2024 - 14/03/2024

Lazio

Roma

Arte moderna Arte grafica

Escher a Palazzo Bonaparte

Prorogata fino al 5 maggio 2024, Palazzo Bonaparte di Roma ospita la più grande mostra di Escher mai realizzata sinora, con circa 300 opere, nuove scoperte e grandi novità. leggi»

31/10/2023 - 05/05/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Francesco Impellizzeri. Rewind

Dal 20 febbraio al 22 marzo 2024 Francesco Impellizzeri presenta a Roma "Rewind", progetto espositivo che raccoglie i suoi lavori eseguiti tra la metà degli anni ottanta e il novanta. leggi»

20/02/2024 - 22/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Annamaria Russo Aruss. Attraverso...il tempo

La Direzione Musei Statali della città di Roma omaggia i sessant'anni di carriera di Annamaria Russo Aruss con un percorso espositivo in due spazi museali, fino al 17 marzo 2024. leggi»

20/02/2024 - 17/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Rodrigo Brasil. Brasil

Dal 16 al 22 Febbraio 2024, Medina Art Gallery a Roma presenta la mostra personale "Brasil" di Rodrigo Brasil, a cura di Martina Luffarelli. leggi»

16/02/2024 - 22/02/2024

Lazio

Roma

Fotografia Video art

Guido van der Werve. Nummer eenentwintig. Palpable Futility

Dal 17 febbraio al 22 marzo 2024 Galleria Monitor di Roma presenta "Nummer eenentwintig - Palpable Futility", personale di Guido van der Werve con fotografie e video. leggi»

17/02/2024 - 22/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Jannis Kounellis. Notte

A sei anni dalla scomparsa, il MAXXI di Roma celebra il grande artista Jannis Kounellis con "Notte", in mostra fino al 30 aprile. leggi»

14/12/2023 - 30/04/2024

Lazio

Roma

Grandi Personaggi

Rino Gaetano

Dal 16 febbraio 2024 al Museo di Roma in Trastevere la prima grande mostra nel segno di uno dei più amati cantautori italiani: Rino Gaetano. leggi»

16/02/2024 - 28/04/2024

Lazio

Roma