La memoria dell'acqua

  • Quando:   24/06/2022 - 15/07/2022

Arte contemporanea‎

La memoria dell'acqua

Venerdì 24 giugno, alle 18.30, il Temporary Storing aprirà le sue porte al pubblico con la collettiva “La memoria dell’acqua”, primo appuntamento del festival Cagliari Urbanfest - Generazioni Metropolitane.

La mostra ospitata dalla galleria della Fondazione per l’arte Bartoli Felter propone le opere di Matteo Campulla, Giulia Casula, Alessandro Lobino, Alberto Marci, Sabrina Oppo, artiste e artisti sardi residenti nell’Isola che operano a livello nazionale e internazionale. L'evento sarà accompagnato dalla perfomance musicale del compositore e polistrumentista Nicola Agus.
La mostra, a ingresso gratuito, sarà visitabile fino al prossimo 15 luglio 2022, dal lunedì al venerdì dalle 17:00 alle 19:30.

Cagliari Urbanfest - Generazioni Metropolitane è organizzato con il sostegno della Fondazione di Sardegna, di Poste Italiane, di Banca Intesa Sanpaolo, di E-Distribuzione, con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, del Presidente del Consiglio Regionale della Sardegna, del Comune di Cagliari, dell’Università degli Studi di Cagliari. Partner del progetto sono: LILA Cagliari, Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università degli Studi di Cagliari, Liceo Artistico e Musicale Foiso Fois, Fondazione per l’Arte Bartoli Felter, Spazio e Movimento.
Media partner: YouTG.net, Blocal ‐ Travel & Street Art blog, Street Art Cities, I Support Street Art.

Titolo: La memoria dell'acqua

Apertura: 24/06/2022

Conclusione: 15/07/2022

Organizzazione: Fondazione per l'Arte Bartoli Felter

Curatore: Associazione Culturale Asteras

Luogo: Temporary Storing - Cagliari

Indirizzo: Via XXIX novembre, 3/5 - Cagliari