Arte contemporanea‎Mostre a Roma

La Rosa e il Rasoio: NO MGF

  • Quando:   06/12/2023 - 19/12/2023
  • evento concluso
La Rosa e il Rasoio: NO MGF
Patrizia Trevisi, La Rosa e il Rasoio (particolare del dittico):

L'Associazione Spartacus/CentroInverso - Presidente Sandra Di Coste - presenta "La Rosa e il Rasoio: NO MGF", con il patrocinio del Municipio Roma I Centro e della AEREC - Missione Futuro, la mostra collettiva di pittura scultura fotografia grafica a sostegno della lotta internazionale alle mutilazioni genitali femminili e in difesa delle bambine e delle donne.

In catalogo testi di Marie Eve Gardère psicoterapeuta e Nicoletta Romanelli psicologa e criminologa.

Dalle decane femministe Tomaso Binga (pseudonimo di Bianca Pucciarelli Menna) e Suzanne Santoro alle docenti di Accademie di Belle Arti (Floriana Celani, Lea Contestabile, Sandra Di Coste, Patrizia Molinari, Marilena Sutera), alla scultrice e musicista Yvonne Ekman alle Fiber artist Giulia Ripandelli e Patrizia Trevisi alle statunitensi Barbara Schaefer e le già citate Krizek e Santoro, alle romane ma con esperienze espositive internazionali Stefania Fabrizi e Silvia Stucky.
In comune, con allusioni, simbolismi e metafore, stimolano la riflessione sul dolore e sulla necessità di proteggere i diritti delle bambine.

Marie-Eve Gardère, psicoterapeuta: Il pensiero è un mezzo di lotta sociale. Non che gli artisti presenti in questa mostra nelle loro opere facciano politica, sarebbe come dice Stendhal "volgare come un colpo di pistola durante un concerto". La loro opera è invece tutta tesa verso questo resistere sempre, di cui parla Albert Camus. "Una tela può urlare" (Picasso).

Nicoletta Romanelli, psicologa e criminologa: La modestia e la virtù, la maternità e la verginità si sagomano sul corpo delle donne come gabbia che costringe e che annichilisce l'essenza pura, passionale e selvaggia del Femminino, per citare Jung. Le mutilazioni genitali femminili rappresentano una gravissima forma di violenza di genere, che necessita di essere conosciuta e riconosciuta in quanto portatrice di urla silenziose di donne sofferenti, la cui identità di donna è soffocata e repressa da mani femminili che armeggiano su di loro con strumenti rudimentali (frammenti di vetro, forbici, lamette...) in nome di una presunta sorellanza.
Il rasoio recide la rosa nel suo fulgore perché si strappa alla bambina, che diventa donna attraverso lo stupro dell'anima, la sua essenza più intima e piena.... leggi il resto dell'articolo»

Lorenzo Attolini, Tomaso Binga, Floriana Celani, Lea Contestabile, Sandra Di Coste, Suida Dushi, Yvonne Ekman, Stefania Fabrizi, Katherine Krizek, Patrizia Molinari, Annalisa Pitrelli, Giulia Ripandelli, Suzanne Santoro, Barbara Schaefer, Silvia Stucky, Marilena Sutera, Patrizia Trevisi.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

La Rosa e il Rasoio: NO MGF

Apertura: 06/12/2023

Conclusione: 19/12/2023

Organizzazione: Associazione Spartacus/CentroInverso

Curatore: Antonio E.M. Giordano

Luogo: Roma, Casa del Municipio Roma I Centro

Indirizzo: Via Galileo Galilei 53 - 00185 Roma (RM)

Inaugurazione: mercoledì 6 dicembre ore 18, tel. 3487137975

Orario: ore 9-13; 14-18 (chiuso mercoledì mattina)



Altre mostre a Roma e provincia

Arte contemporanea‎

Elvira Salonia. Vista Mare

Dal 4 Marzo al 18 marzo 2024, Galleria dei Miracoli a Roma ospita la prima mostra personale della pittrice ragusana Elvira Salonia dal titolo "Vista Mare". leggi»

04/03/2024 - 18/03/2024

Lazio

Roma

Ingresso libero

Fotografia

Antonio Romano e Simone Proietti Marcellini. In Ucraina

Fino al 5 Maggio Drugstore Museum di Roma ospita "In Ucraina. Irpin', storie di guerra e di resilienza", mostra sul reportage fotografico di Simone Proietti Marcellini e Antonio Romano. leggi»

23/02/2024 - 05/05/2024

Lazio

Roma

ingresso gratuito

Arte contemporanea‎

Silvia Stucky. Getterò in mare il cuore che ha qualche desiderio

Silvia Stucky presenta "Getterò in mare il cuore che ha qualche desiderio" nell'ambito del progetto Umanità?! leggi»

02/03/2024 - 23/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Rossocinabro presenta N.B.

Rossocinabro presenta N.B. a cura di Joe Hansen, dal 4 al 29 marzo 2024. leggi»

04/03/2024 - 29/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Grab the city

Dal 22 febbraio al 1 aprile 2024 la Galleria Nazionale ospita una grande mostra, articolata si più livelli, dedicata al GRAB, il Grande Raccordo ciclabile di 50 km che circonda e attraversa Roma. leggi»

22/02/2024 - 01/04/2024

Lazio

Roma

Mostre Immersive

Macchine del Tempo

Prosegue fino al 24 marzo 2024 "Macchine del Tempo", la mostra dell'Istituto Nazionale di Astrofisica al Palazzo delle Esposizioni di Roma. leggi»

25/11/2023 - 24/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Cent'anni di Carla Accardi

A 10 anni dalla morte e a 100 dalla nascita, Roma dedica una grande mostra antologica a Carla Accardi, dal 6 marzo al 9 giugno. leggi»

06/03/2024 - 09/06/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Lina Passalacqua. Io... e il mare

Dal 1al 16 marzo 2024 Plus Arte Puls, di Roma presenta "Io... e il mare", personale di Lina Passalacqua. leggi»

01/03/2024 - 16/03/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea‎

Enrico Accatino. Riquadrare la storia

Dal 22 marzo al 15 maggio 2024 Sala 1-Centro Internazionale d'Arte Contemporanea di Roma presenta "Riquadrare la storia", retrospettiva dedicata ad Enrico Accatino. leggi»

22/03/2024 - 15/05/2024

Lazio

Roma