Lettere dal K2: 70 anni dopo

  • Quando:   05/08/2024 - 04/09/2024

Grandi PersonaggiMostre a BellunoCortina d'Ampezzo


Lettere dal K2: 70 anni dopo

"Lettere dal K2, 70 anni dopo" un flusso di lettere, immagini e ricordi in parte inediti rivela l'impresa del '54 – la prima ascensione del K2 – mostrandola in una luce nuova, più intima e personale. Lo "Scoiattolo" Lacedelli come non è mai stato raccontato prima.

Un racconto che dialoga, tra passato e presente, con le immagini di K2-70, la spedizione che in questi giorni sta ripetendo l'ascensione. La mostra, allestita dagli Scoiattoli di Cortina con il contributo del Comune di Cortina, e con la collaborazione della Scuola Militare Alpina dell'Esercito Italiano SMALP, sarà visitabile – dopo un'anteprima alla Ciasa de Ra Regolas – nel polo espositivo raggiungibile con la funivia Lagazuoi, dal 5 agosto al 4 settembre 2024. Preview dal 22 luglio al 2 agosto, alla Ciasa de Ra Regoles a Cortina. 

Dalle Dolomiti al K2, e dal K2 alle Dolomiti. Un filo diretto unisce queste cime dal 1954, quando l'ampezzano – e Scoiattolo di Cortina - Lino Lacedelli e il lombardo Achille Compagnoni, già istruttore presso la Scuola Militare Alpina, conquistarono la seconda vetta più alta della Terra. Per raccontare questo incredibile viaggio sono proprio le lettere tra Lino ed Elda, la sua futura moglie, con aneddoti di vita quotidiana. Un legame intessuto di ricordi, parole e immagini che hanno viaggiato tra questi due estremi, e che ora vengono rivelati per festeggiare l'impresa settant'anni dopo con "Lettere dal K2", la mostra che sarà ospitata al Lagazuoi EXPO Dolomiti, la galleria situata all'arrivo della funivia Lagazuoi, tra Cortina d'Ampezzo e l'Alta Badia.

Dopo una preview, dal 22 luglio al 2 agosto, alla Ciasa de Ra Regoles, sede delle Regole d'Ampezzo e polo espositivo in pieno centro, l'esposizione partirà alla volta del Lagazuoi, dove sarà esposta nella sua completezza e sarà visitabile dal 5 agosto al 4 settembre. Un modo per ricordare lo straordinario percorso alpinistico di Lino Lacedelli, ma anche e soprattutto quello umano e intimo dello scalatore.

La mostra è organizzata dal Gruppo Scoiattoli Cortina, dal Comune di Cortina d'Ampezzo, con il sostegno della famiglia Lacedelli, e in collaborazione con Lagazuoi EXPO Dolomiti, le Regole d'Ampezzo, CortinaBanca, La Cooperativa di Cortina, e con la partecipazione della Scuola Militare Alpina dell'Esercito Italiano.... leggi il resto dell'articolo»

1954 e 2024: sulle orme di Lino Lacedelli

Nel 1954 la squadra italiana, capitanata da Ardito Desio, compì un'impresa che sembrava impossibile. Oltre al tricolore sulla vetta portò il gagliardetto degli Scoiattoli di Cortina. Ed è proprio il famoso gruppo di arrampicatori ampezzani, nato nel '39, a organizzare questo tributo, insieme al Comune di Cortina e alla famiglia Lacedelli.

Questa mostra rappresenterà un'immersione nel passato e nelle vicende di un protagonista del Novecento. Per la prima volta sarà reso pubblico parte del fitto scambio epistolare tra Lino Lacedelli e i famigliari, amici e conoscenti. Un flusso di lettere da Cortina verso il K2 e ritorno, che racconta di un uomo e del suo viaggio verso la vetta, mostrando in controluce un'Italia eroica, che non c'è più, sospesa tra la guerra e la ricostruzione.

Parole, ma anche immagini, memorie, appunti scritti dallo stesso Lacedelli compongono un'installazione multimediale che a tratti assume i contorni di un album di famiglia. Oltre ai ricordi del '54 troviamo quelli di altre imprese, in particolare quella con cui, nel 2004, a 50 anni dalla prima ascesa, un gruppo di italiani capitanato da Agostino Da Polenza ripeté l'ascesa al K2. Tra loro c'era anche un Lino Lacedelli quasi 80enne, che affrontò un trekking di vari giorni insieme ai più giovani compagni Scoiattoli e alla famiglia per raggiungere il campo base a piedi, e nel percorso veniva riconosciuto e festeggiato dalle popolazioni dei villaggi attraversati. Un momento di festa che chiude un'eccezionale parabola di vita, vissuta sempre da Scoiattolo.

Un tuffo nel passato ma anche uno sguardo sul presente e sul futuro: l'esposizione prevederà anche un cameo dedicato alla spedizione K2-70 e curata dallo SMALP, Scuola Militare Alpina di Aosta dove le competenze di montagna del Corpo degli Alpini vengono mantenute e sviluppate. Un reportage fotografico sulle "eredi" di Lacedelli e Compagnoni, 70 anni dopo: otto donne, quattro italiane e quattro pakistane, che in questi giorni stanno salendo sulla seconda vetta mondiale, guidate dal 1° graduato Alpino Marco Majori.

Dopo Cortina d'Ampezzo la mostra viaggerà in direzione di Aosta: sarà visitabile a partire dal 22 settembre nella cornice del Castello Cantore, dove ha sede il Centro Addestramento Alpino-Scuola Militare. L'appuntamento sarà uno dei momenti clou dell'anniversario dei 90 anni dalla fondazione della Scuola.

Lagazuoi EXPO Dolomiti. Nel 2018 la stazione di arrivo della Funivia Lagazuoi, a quota 2732 metri, si è trasformata in una galleria d'arte, un polo espositivo altamente tecnologico e un laboratorio di idee sulla montagna e sui modelli di turismo slow e sostenibile. Lagazuoi EXPO Dolomiti è un luogo di rielaborazione culturale che genera veri e propri contenuti curatoriali, come Lagazuoi Winning Ideas Mountain Awards, un concorso che punta i riflettori su materiali, tecnologie, applicazioni, soluzioni high tech legati alle terre alte, e Lagazuoi Photo Award, che punta a sviluppare un linguaggio visivo originale sulla montagna. In questa struttura accessibile e autosufficiente sul piano energetico trovano posto sale espositive, una sala per manifestazioni e meeting e un terrace bar, che rendono il complesso un luogo perfetto per ospitare eventi. Tutto questo in una posizione strategica, tra Cortina d'Ampezzo e l'Alta Badia, nel cuore delle Dolomiti Patrimonio Unesco. 

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Lettere dal K2: 70 anni dopo

Cortina d'Ampezzo - Lagazuoi EXPO Dolomiti

Apertura: 05/08/2024

Conclusione: 04/09/2024

Organizzazione: Scoiattoli di Cortina con Comune di Cortina

Indirizzo: Monte Lagazuoi - 32043 Cortina d'Ampezzo (BL)

Per info: +39 0436 867301

Sito web per approfondire: https://lagazuoi.it/



Altre mostre a Belluno e provincia

Arte modernamostre Belluno

Il Museo Mario Rimoldi: una favola d'Ampezzo. 1974-2024

In occasione dei cinquant'anni del Museo d'Arte Moderna, il 25 giugno apre a Cortina d'Ampezzo la mostra Il Museo Mario Rimoldi: una favola d'Ampezzo. 1974-2024. leggi»

25/06/2024 - 06/10/2024

Veneto

Belluno