Luca Francesconi. Senza titolo_Anime del Purgatorio

  • Quando:   19/01/2017 - 19/02/2017
  • evento concluso

Arte contemporanea‎

Luca Francesconi. Senza titolo_Anime del Purgatorio

La Galleria Umberto Di Marino è lieta di presentare, giovedì 19 gennaio 2017, l’evento di Luca Francesconi
Senza titolo_Anime del Purgatorio, a cura di Marianna Agliottone.
Non più sistema di produzione di immagini, ma invece gesto che aderisce alla vita autentica, alla ritualità, all’arcano culto che ancora oggi non ha perso la sua intensità. Più che rappresentazione, in Senza titolo_Anime del Purgatorio, Luca Francesconi invoca un gesto popolare, riconducibile al sentimento della morte senza il quale, nell’immaginario collettivo della cultura del meridione, la vita è insapore. La morte, quella anonima, collettiva, subita e non alleviata della pena. E poi, il gesto dell’arte che diventa tributo, a quei «peccatori che pregano per altri peccatori per il bene e la grazia reciproca», spiega l’artista, ospitato in luogo sacro per i religiosi e storico per tutti. E poiché l’arte è attività che oggettualizza i concetti o concettualizza gli oggetti – possiamo dire abbracciando il ragionare arnheimiano - i semi fatti penetrare nel caldo umido della terra, e le sculture i cui segni visibili hanno soltanto un senso indiziario così come le anime del purgatorio ignote, contrappongono la spiritualità dei concetti alla fisicità del visivo, liberi di essere «manifestativi» di altro che li trascende. Così come in quel al di là che non è ancora il paradiso, in quella dimensione di passaggio della tenebra dalla luce, dalla temporaneità all’essere, Luca Francesconi, tacitamente, va un passo oltre le
sembianze della vita e pone il visitatore davanti all’enigma abissale di quel silenzio in cui incontrare Dio.
Dopo ten more ten, ovvero la programmazione espositiva concepita in occasione del ventesimo anniversario, con l’evento di Luca Francesconi Senza titolo_Anime del Purgatorio, la Galleria Umberto Di Marino prosegue il suo discorso sul legame tra identità e luoghi sviluppato in una serie di eventi esterni alla sede della galleria, diffusi presso istituzioni e selezionati centri culturali della città di Napoli e in periferia, in collaborazione con gli artisti rappresentati.

Luca Francesconi
è nato a Mantova nel 1979. Vive e lavora tra Mantova (IT) e Parigi (FR). Ha partecipato a numerose mostre in
spazi pubblici e privati quali: Fondazione Ratti (2000), Biennale di Tirana (2001), Fuori Uso (2004), Galleria Civica di Trento (2004), Cristina Guerra Gallery - Lisbona (2006), Maison Populaire - Montreuil (2007), Palais de Tokyo - Parigi (2009), Galleria Umberto di Marino (2006, 2009, 2014), Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Crac Alsace, Magasin - Grenoble, Fluxia (2010), Mot - Bruxelles, Chez Valentin - Parigi (2011), Musées de Montbéliard, Arte Nova-Art Basel Miami (2012), Man - Nuoro e il Museo Marino Marini (2013), Shanaynay - Parigi (2014), Tonus - Parigi (2015), JupiterWoods - Londra and Tunnel Tunnel - Losanna (2016).
Tra il 2008 e il 2010 ha co-diretto Brown project space a Milano.
Nel 2009 ha vinto il premio "Illy Present / Future" insieme alla galleria Umberto Di Marino, con una giuria composta da Alexis Vaillant, Hans-Ulrich Obrist e Jens Hoffman, durante Artissima a Torino.
Nel 2011 è stato invitato da Bice Curiger a "Illumination", 54a Biennale di Venezia.
Nel 2014 l’artista è stato invitato da Giovanni Carmine, direttore della Kunsthalle Sant Gallen, e da Alexis Vaillant, capo curatore del CAPC-Bordeaux a “THENnow” - Miart, un lavoro realizzato in collaborazione con Jimmie Durham.
Nel 2015 è invitato da Christine Macel alla mostra Nel mezzo del mezzo al Museo Riso, Palermo e partecipa alla collettiva Beauty Codes alla Kunsthalle Lissabon, Lisbona. Nel 2016 partecipa alla XXV edizione Premio Nazionale Arti Visive Città di Gallarate, Museo MAGA.

Titolo: Luca Francesconi. Senza titolo_Anime del Purgatorio

Apertura: 19/01/2017

Conclusione: 19/02/2017

Curatore: Marianna Agliottone

Luogo: Napoli - Complesso di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco

Indirizzo: Via Tribunali 39 - 80138 Napoli

Sito web per approfondire: www.galleriaumbertodimarino.com