Markus Heinsdorff. The Space We Live In

  • Quando:   21/05/2021 - 18/07/2021
  • evento concluso

Arte contemporanea‎

Markus Heinsdorff. The Space We Live In

GAD Giudecca Art District è lieta di presentare la mostra The Space We Live In | Lo Spazio In Cui Viviamo dell’artista tedesco Markus Heinsdorff, curata da Pier Paolo Scelsi e realizzata con la collaborazione di COOP Allenza 3.0 e Pasinger Fabrik Monaco di Baviera, con il contributo del Consolato Generale della Repubblica Federale di Germania.

L’esposizione, allestita negli spazi di GAD in occasione della 17. Biennale di Architettura di Venezia, vuole indagare lo spazio, le sue proprietà e il suo utilizzo. L’intervento principale è, infatti, "Paper Box House", installazione site-specific alta più di 4 metri e realizzata in cartone riciclato, un oggetto d'arte, ma anche di una riflessione sul tema della costruzione sostenibile con materiale riciclabile.
Per Markus Heinsdorff l’intervento è un elemento di risposta ad un bisogno sociale: attualmente nel mondo più di 70 milioni di persone sono senza tetto e più di un miliardo di individui vive in alloggi inadeguati. Questi numeri sono destinati ad aumentare rapidamente, in conseguenza di cambiamenti climatici, disastri ambientali, guerre e a causa dell'enorme crescita demografica nelle aree del mondo meno sviluppate. Una reazione all’invito rivolto da Hans Joachim Schellnhuber, direttore del rinomato Potsdam Institute for Climate Impact Research, che spesso ha chiesto agli architetti di indirizzare le loro ambizioni non verso la costruzione di grattacieli ad alta tecnologia, ma verso la progettazione di case a basso costo e a basso impatto climatico. Unità abitative che possano essere costruite dagli abitanti stessi, utilizzando materiali di recupero come i rifiuti, materiali da costruzione sostenibile, disponibili gratuitamente ovunque nel mondo. Allo stesso tempo, il riutilizzo risolverebbe anche il problema dello smaltimento dei rifiuti, che non va sottovalutato - soprattutto nei paesi meno sviluppati che non hanno ancora introdotto sistemi di riciclaggio funzionanti.

Paper Box House” è una casa in cartone riciclato leggera e autoportante, al suo interno, l’artista creerà, una seduta, un tavolo e un lettino, realizzati con scatole di cartone riciclato impilabili, come casse di frutta e verdura. Le dimensioni (altezza 4,40 metri e larghezza 3,54 metri – che comprendono facciata e tetto in cartone) si traducono in uno spazio interno di 13 metri quadrati, spazio accessibile e all’interno del quale i visitatori sono invitati a soffermarsi.
Accanto all’installazione, la mostra presenta una serie di fotografie e testi con esempi di metodi di costruzione tradizionali, raccolti in un progetto intitolato Shelter & Vernacular che l’artista ha sviluppato insieme all'architetto e autore Christian Schittich. L’intervento dell’architetto Markus Uhrig, attraverso il progetto Isartor (che propone una riprogettazione dello storico ingresso di Isartor, una delle antiche porte d’accesso alla città di Monaco di Baviera ) mira invece ad aumentare la qualità della vita nello spazio urbano, analizzandone lo sviluppo e la storia.

Markus Heinsdorff, nato nel 1954, ha studiato scultura all’Accademia di belle Arti di Monaco di Baviera, dove attualmente vive. La sua ricerca coniuga arte e architettura, attraverso la realizzazione di edifici a partire da materiale riciclato o rifiuti. Lo scarto, come materiale da costruzione economico e sostenibile è, da tempo, al centro della sua ricerca. L'esperienza sviluppata nella realizzazione di costruzioni leggere - tra cui padiglioni mobili per la Cina e l'India e l'apprezzata Casa Tedesco-Cinese all'Expo 2010 di Shanghai – oltre a molte altre nelle regioni più povere del mondo, lo ha spinto ad approfondire criteri tecnicamente innovativi e allo stesso tempo a progettare edifici a basso costo, soprattutto per le numerose baraccopoli e township in Africa.

Titolo: Markus Heinsdorff. The Space We Live In

Apertura: 21/05/2021

Conclusione: 18/07/2021

Organizzazione: GAD - Giudecca Art District

Curatore: Pier Paolo Scelsi

Luogo: GAD Giudecca Art District - Venezia

Indirizzo: Giudecca 211 – Venezia

Con la collaborazione di COOP Allenza 3.0 e Pasinger Fabrik Monaco di Baviera.

Con il contributo del Consolato Generale della Repubblica Federale di Germania.

Opening 21 maggio ore 11.00 – 19.00

Orari: Martedì – Domenica 10 – 18

Sabato e domenica su prenotazione

Sito web per approfondire: https://www.giudecca-art-district.com/