Nada Pivetta. La Metamorfosi della Scultura

  • Quando:   27/06/2024 - 30/09/2024

Arte contemporaneaSculturaMostre a MilanoMilano


Nada Pivetta. La Metamorfosi della Scultura

Adec Arte presenta Nada Pivetta in "La Metamorfosi della Sculturaa cura di Irene Di Maggio e Serena Vita, da giovedì 27 giugno 2024 a a lunedì 30 settembre 2024.

Adec Arte chiude con questa mostra della scultrice Nada Pivetta l'anno dedicato completamente alle donne. Un anno quanto mai proficuo, che ha ampiamente soddisfatto e superato gli obiettivi di sincretismo di generi artistici e originalità di proposte che Adecarte perseguiva. Un anno che ci ha regalato grandi soddisfazioni anche per il successo riscosso fra il pubblico più ampio e meno specialistico, ovvero proprio quello che Adecarte intende coinvolgere e sensibilizzare, che ringraziamo per i messaggi positivi e le proposte che ci ha fatto pervenire.

"Uno scultore deve cercare la ragione della scultura, la morale e la necessità di essa nel pensiero e nello spazio della società in cui vive. Qual è la ragione della scultura? In che modo è necessaria e qual è la sua morale? Quale spazio deve ottenere nella società?"
Così scriveva Pietro Consagra nel suo libretto Necessità della scultura, edizioni Lentini, Roma, 1952.
Sono passati più di settant'anni dall'elaborazione di quel testo e siamo ancora qui a porci la stessa domanda.

Ebbene, in un momento nel quale tutto perde consistenza fisica, nel quale un sistema informatico cerca di simulare, attraverso un sistema matematico, l'intelligenza umana e di sostituirsi a essa, in questo momento storico la scultura con il suo corpo, il suo peso e la sua presenza, opponendosi alla smaterializzazione, sta lì a testimoniare la presenza dell'uomo, inteso come attore e costruttore del mondo, custode di un patrimonio storico delle culture e dei saperi dell'umanità.

Ed è proprio il lavoro di una scultrice, Nada Pivetta, che la Fondazione Mudima ha scelto per la mostra nello Spazio ADEC di Milano.
Il lavoro di Nada Pivetta è fatto di sperimentazione instancabile di materie e materiali e di stratificazione. Tra i materiali usati si rilevano il legno, la ceramica, il bronzo, la ghisa. La ripetizione attuata dall'artista è legata all'atto di trasformazione, un atto processuale dinamico e aperto che costituisce la logica stessa dell'opera. Ed è ponendo l'accento sul processo come metamorfosi che abbiamo selezionato le opere esposte all'ADEC.
Nella grande vetrina abbiamo l'opera La presenza dell'altro che rappresenta un torso, un'architettura molto interessante a livello di struttura, di forma. Una sorta di parallelepipedo che si divide in due tronconi. L'intuizione dell'apertura della forma porta l'artista a uno svuotamento della materia. La scultura diventa quindi un'armatura, una pelle che ti avvolge e ti protegge.

Pelle è il titolo delle due ceramiche bianche appese a parete che rappresentano la soglia del mondo, una stratificazione che diventa a sua volta nuova scultura.
Questi strati di materia vengono poi manipolati, moltiplicati mediante la tecnica del calco, e nella ripetizione avviene il processo di trasformazione. Un processo che ha ispirato... leggi il resto dell'articolo»

Natura bianca e Natura marina, ceramiche bianche, blu, smaltate, come corolle di petali, che richiamano la natura vegetale, esposte nella piccola vetrina.
Chiudono la mostra due fusioni in bronzo su piedistallo ispirate alla figura del Ciclope, un personaggio mitologico al quale la scultrice ha dedicato un intero ciclo di opere.

Ribadiamo quindi la necessità della scultura come simbolo di un rapporto stretto con la vita, nel suo esserci, nel suo pensarsi, nel suo materializzarsi al nostro sguardo. La scultura è parte dello spazio che la contiene e della vita che la circonda, legata all'origine e alla natura stessa dell'uomo, tanto che non sappiamo immaginarci un mondo senza scultura e senza scultori.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Nada Pivetta. La Metamorfosi della Scultura

Milano - Adec Arte

Apertura: 27/06/2024

Conclusione: 30/09/2024

Organizzazione: Fondazione Mudima

Curatore: Irene Di Maggio e Serena Vita

Indirizzo: via Edmondo De Amicis 28 - Milano

Inaugurazione: 27 Giugno ore 19:00

Sito web per approfondire: https://www.mudima.net/



Altre mostre a Milano e provincia

Grandi Personaggimostre Milano

Mike Bongiorno 1924 – 2024

Nel centenario della nascita di Mike Bongiorno Palazzo Reale, dal 17 settembre al 17 novembre 2024, racconta la storia personale e professionale del grande protagonista della televisione. leggi»

17/09/2024 - 17/11/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Ilaria Mautone. Eco-Ansia | Le conseguenze del cambiamento climatico sulla salute mentale

Malegaleco presenta la mostra "Eco-Ansia. Le conseguenze del cambiamento climatico sulla salute mentale", dal 24 luglio al 15 agosto a Milano. leggi»

24/07/2024 - 15/08/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Valerio Adami. Pittore di Idee

Palazzo Reale celebra i sessantacinque anni di carriera di Valerio Adami, tra i maggiori artisti italiani del Dopoguerra, con un'antologica, dal 17 luglio al 22 settembre 2024 a Milano. leggi»

17/07/2024 - 22/09/2024

Lombardia

Milano

Ingresso libero

Arte contemporaneaInstallazionimostre Milano

Julian Opie. Walking in Milan

I passanti di Julian Opie arrivano a Milano, visibili fino al 27 agosto 2024 in piazza del Quadrilatero. leggi»

03/07/2024 - 27/08/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Terry Rodgers. The Last Supper - Visions of Eternal Return

Le immaginifiche visioni di Terry Rodgers sono in mostra negli spazi Wizard Gallery a Milano dall'11 settembre al 3 novembre 2024. leggi»

11/09/2024 - 03/11/2024

Lombardia

Milano

Fotografiamostre Milano

Eroticism in Fashion Photography: Newton / Von Unwerth

Dal 20 settembre al 16 novembre 2024 a Milano "Eroticism in Fashion Photography", la doppia mostra dedicata a Newton e Von Unwerth. leggi»

20/09/2024 - 16/11/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Jigger Cruz. To The Walls from the Wound of Oddities

Primo Marella Gallery è lieta di annunciare l'inaugurazione della mostra personale di Jigger Cruz: To The Walls from the Wound of Oddities. leggi»

18/07/2024 - 17/09/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Jean Marie Barotte

Milano Fabbrica del Vapore dedica un'importante retrospettiva all'artista italo-francese Jean-Marie Barotte, dal 4 al 31 ottobre 2024. leggi»

04/10/2024 - 31/10/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Laurence Leenaert. Under Nine Moons

Dal 24 settembre al 19 ottobre 2024 Cadogan Gallery presenta "Under Nine Moons", prima mostra dell'artista belga Laurence Leenaert, che presenterà una serie di nuove opere. leggi»

24/09/2024 - 19/10/2024

Lombardia

Milano