Nicola Pucci. La figura e il paradosso

  • Quando:   24/03/2022 - 29/04/2022
  • evento concluso

Arte contemporaneaMostre a MilanoNicola PucciMilano


Nicola Pucci. La figura e il paradosso
NICOLA PUCCI, Toro da scale con torero- olio su tela - 96x116 cm - 2021

Rimandata a causa della pandemia, si inaugura giovedì 24 marzo alla Fondazione Mudima di Milano, la personale "La figura e il paradosso" che racchiude la produzione più recente di Nicola Pucci, curata da Dominique Stella. Il tratto molto personale dell'artista palermitano - Gino di Maggio ha parlato di "dipinti in cui riesce a sublimare concetti complessi, a rendere visibili realtà difficilmente raggiungibili" - , la sua tendenza a esplorare universi inediti, costruire un curioso disordine tra personaggi, animali, luoghi e situazioni paradossali, hanno attirato l'attenzione di critici e gallerie internazionali. Anticipando di poco la personale milanese, infatti, Nicola Pucci è stato invitato ad esporre alla Galleria Ca' d'Oro di Chelsea, a New York. La personale "Beyond Reality", con un testo critico di Gianluca Marziani, è promossa dal Console generale di New York, Fabrizio Di Michele e si apre il 10 marzo.

Dal testo di Dominique Stella

Il mondo non è così ovvio. Per chi sa osservarlo, l’evidenza è soltanto illusoria, e la pittura di Nicola Pucci gioca con l’illusione come artificio della realtà. Dipingere, per lui, è aprire gli occhi, spingere le porte, aprire i cassetti, esplorare universi inediti e inventare giochi in equilibrio instabile. I quadri di Nicola Pucci si costruiscono in un curioso disordine di personaggi, animali, luoghi, situazioni paradossali, la cui evidenza risiede solamente nella volontà dell’artista di farne nascere un dipinto. E questo disegna un'opera di innesti improbabili, incontri frontali e associazioni instabili.

Secondo i codici pittorici, l’arte di Nicola Pucci potrebbe essere definita realista, poiché coglie una certa realtà, abbastanza ordinaria per certi versi, nella rappresentazione perfetta che sa catturare fedelmente, nello stile classico di chi sa disegnare e dare un corpo pittorico al mondo che osserva. Ma questa apparente stabilità non è così cartesiana. Pucci supera il limite del figurativo creando sulla tela un discorso narrativo, sotto forma di composizioni frammentate, di una figurazione stilizzata che l'artista decostruisce attraverso sequenze che disturbano l’immagine. Nascono così collage che si sfrangiano in simulazioni improbabili di scene antagoniste, costruendo universi di contrasto, ambigui e paradossali. L’esperienza pittorica di Nicola Pucci rimette in discussione i codici della prospettiva, e si articola attorno a un sistema complesso che mira a immergere lo spettatore in spazi destabilizzati. L’artista gioca con la figura, con precisione, per meglio cancellarla e corromperla.

È un sistema di costruzione-decostruzione che crea l’opera e le conferisce materia e forza singolarmente attive. Perché nella pittura di Nicola, lo sforzo fisico, lo slancio, creano un movimento indissociabile dalla sua tecnica che nella decostruzione, soprattutto quella dei visi, può ricordare le opere di Francis Bacon, in modo più dinamico però, e anche meno tragico. La velocità in Pucci è parte integrante della sua tematica ed egli la tratta spesso attraverso un animale (Salto sul tram III, 2019, Allenamento, 2019), uno sportivo intento nello sforzo (Salto Stazione, 2016, Scatto, 2018, Corrida II, 2018), ma anche nel soffio anodino di una bolla che si gonfia (Serie delle bolle).... leggi il resto dell'articolo»

Diverse ossessioni animano lo spirito di Pucci che le declina in tematiche ricche di opere sorprendenti: incontri animali totalmente improbabili; sportivi nel pieno della fatica - ciclisti, corridori, subacquei, giocolieri … -, visi di pugili deformati per l’impatto di un pugno. C’è anche la serie delle bolle, soffio d’aria vitale, concentrazione che rende insostituibile l’istante; che appaiono come un sospiro, e divengono forza di vita contro il soffocamento. Scoprire che sono state dipinte durante il lockdown, le rende necessarie come una boccata d’aria. Ci ricordano i Corpi d’aria di Manzoni, in modalità pittorica. Non è uno stile che può fissarsi in una rappresentazione oggettiva. Se la pittura è figurativa, lo è in maniera cancellata, tormentata, rinnegando il contorno e la forma per raggiungere un’impressione, una sensazione. Proprio come la materia stessa, che sembra amalgamata e poi raschiata, elaborata per strati semi cancellati che si ricompongono in un collage aleatorio di consistenze sfocate; che eliminano la nitidezza, a favore di un’impressione colorata, quasi astratta, in alcune parti del quadro.

L’opera di Nicola Pucci è perfettamente ambigua, si destreggia tra delicatezza e forza brutale, tra rappresentazione e decostruzione, tra precisione e cancellazione; sempre fuori sincronia rispetto al reale, in una concezione dello spazio che sovrappone realtà totalmente contraddittorie.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Nicola Pucci. La figura e il paradosso

Milano - Fondazione Mudima

Apertura: 24/03/2022

Conclusione: 29/04/2022

Organizzazione: Fondazione Mudima

Curatore: Dominique Stella

Indirizzo: Via Tadino, 26 - 20214 Milano

Vernissage: giovedì 24 marzo ore 15 > 20

Orari: dal lunedì al venerdì - ore 11 > 13 e 15 >19

Ingresso libero

Sito web per approfondire: https://www.mudima.net/



Altre mostre a Milano e provincia

Arte contemporaneamostre Milano

Laurence Leenaert. Under Nine Moons

Dal 24 settembre al 19 ottobre 2024 Cadogan Gallery presenta "Under Nine Moons", prima mostra dell'artista belga Laurence Leenaert, che presenterà una serie di nuove opere. leggi»

24/09/2024 - 19/10/2024

Lombardia

Milano

Arte del costumemostre Milano

25 anni di costumi MTS - MusicalL! The school

"25 anni di costumi MTS - MusicalL! The school", dal 20 al 22 settembre 2024 a Milano presso IMBONATI11 Art Hub. leggi»

20/09/2024 - 22/09/2024

Lombardia

Milano

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Milano

Armin Linke. La terra vista dalla luna

Prosegue fino al 14 settembre, 2024 la mostra personale di Armin Linke dal titolo "La terra vista dalla luna" presso la galleria Vistamare di Milano. leggi»

19/06/2024 - 14/09/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Richard Hearns. The Living Mountain

Dal 14 maggio al 27 luglio 2024, Cadogan Gallery presenta "Richard Hearns. The Living Mountain", un corpus di nuove tele che riflette sulla poesia del paesaggio tra Libano e Irlanda. leggi»

14/05/2024 - 27/07/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

L'essenza del gioco

Dal 4 luglio, presso lo spazio espositivo Corals, la mostra dal titolo "L'essenza del gioco" con gli artisti Luca Balottin, Federico Pisciotta, Salvatore Petrucino e RivaGLDF. leggi»

05/07/2024 - 31/07/2024

Lombardia

Milano

Ingresso gratuito

Arte contemporaneamostre Milano

Michela Milani. Escaped

Prosegue fino al 17 ottobre 2024 "Escaped", personale di Michela Milani presso la sede di Crescenzi & Co.a Milano. leggi»

18/06/2024 - 17/10/2024

Lombardia

Milano

Arte modernamostre Milano

Alberto Martini. La Danza Macabra

In occasione delle celebrazioni per il 70° anniversario dalla morte di Alberto Martini, Milano gli dedica la mostra "Alberto Martini. La danza macabra", al Castello Sforzesco. leggi»

02/10/2024 - 19/01/2025

Lombardia

Milano

Arte contemporaneaDesignmostre Milano

What? A homage to Alessandro Mendini by Philippe Starck

Triennale Milano ospita nell'Impluvium, dal 16 aprile al 1° settembre 2024, un'installazione ideata da Philippe Starck. leggi»

16/04/2024 - 01/09/2024

Lombardia

Milano

Arte contemporaneamostre Milano

Summer Exhibition 2024

Torna la tradizionale esposizione di MADE4ART dedicata al tema dell'estate, dal 18 luglio al 3 settembre 2024 presso propria sede in Via Ciovasso 17 a Brera, il quartiere dell'arte di Milano. leggi»

18/07/2024 - 03/09/2024

Lombardia

Milano