NIKI DE SAINT PHALLE

  • Quando:   dal  04/10/2017  al  14/01/2018

Scultura

NIKI DE SAINT PHALLE

Figura maggiore e unica esponente femminile del Nouveau Réalisme, movimento francese della seconda metà del Novecento, Niki de Saint Phalle ha rappresentato un emblema non solo per l’arte d’avanguardia, ma anche, come femminista ante litteram, per l’emancipazione della donna.
È stata prima modella e mannequin per molte case e riviste di moda, per poi affermarsi come pittrice, scultrice e regista. Il suo lavoro si è contraddistinto per una libertà creativa da autodidatta e, allo stesso tempo, per una precisa consapevolezza critica che nasce da una formazione culturale raffinata e, in particolare, dalla frequentazione dei migliori artisti d’avanguardia americani e europei.
La sua produzione è stata caratterizzata da numerosi temi di impegno sociale come la guerra, la violenza, l’arroganza dei potenti, le discriminazioni razziali e, soprattutto, l’appassionata denuncia della condizione delle donne nella società.
La sua capacità di catalizzare l’attenzione dei media l’ha portata a essere protagonista di circoli intellettuali e a
esporre in importanti gallerie d’avanguardia dell’epoca.
La vita personale e quella artistica di Niki si sono intrecciate a filo doppio con quella di Jean Tinguely diventando il simbolo di un’epoca e della possibilità di sviluppare, in modo paritario all’interno della coppia, un sodalizio politico, privato e artistico.
Durante la sua vita ha intrattenuto rapporti diretti con molti artisti della Pop Art tra cui Robert Rauschemberg e Martial Raysse e con tutta la scena artistica francese del Dopoguerra tra cui Mathieu, Arman e Cesar.

Curatore: Andrea Busto

Luogo: Torino - MEF Museo Ettore Fico

Indirizzo: Via Francesco Cigna,114 - 10155 Torino

Per approfondire: vai al sito web

Facebook: apri la pagina