Padiglione della Bulgaria

60. Esposizione Internazionale d'Arte - La Biennale di Venezia

  • Quando:   20/04/2024 - 24/11/2024

Arte contemporaneaMostre a Venezia


Padiglione della Bulgaria
| 60. Esposizione Internazionale d'Arte - La Biennale di Venezia
Krasimira Butseva, Julian Chehirian & Lilia Topouzova, The Neighbours, 2022. The living room, multimedia installation: found objects, video projection. Photo Krasimira Butseva. Studio Benkovski 40. © Krasimira Butseva, Julian Chehirian & Lilia Topouzova.

Il Padiglione della Bulgaria alla 60. Esposizione Internazionale d'Arte – La Biennale di Venezia, presenta il progetto The Neighbours (I Vicini).

The Neighbours (I Vicini) esplora i ricordi silenziosi dei sopravvissuti alla violenza politica durante l'era comunista bulgara (1945-1989). Utilizzando oggetti trovati, video e design sonoro, l'installazione trasmette le storie di coloro che hanno sopportato i campi di lavoro e le prigioni del Gulag bulgaro. Questo progetto multidisciplinare, basato su una vasta ricerca accademica e più di 40 interviste condotte dai praticanti, reimmagina le case dei sopravvissuti —gli spazi in cui sono state condotte le interviste— invitando il pubblico ad abitarli e a testimoniare.

L'esposizione si concentra sulle complessità dei modi in cui gli individui ricordano e articolano le loro esperienze dopo eventi traumatici. Il quadro teorico della Dott.ssa Lilia Topouzova identifica tre metodi di ricordo che appaiono nell'esposizione come tre stanze: un soggiorno, una camera da letto e una cucina. Nel soggiorno ci sono le voci di coloro che ricordano e sono vocali sulle loro esperienze. La camera da letto riflette i sopravvissuti che non parlano, sia per paura sia perché non sono mai stati interrogati. La terza stanza è dedicata a coloro che non ricordano e rimangono silenziosi o non hanno mai avuto l'opportunità di parlare.

The Neighbours (I Vicini) esamina come il periodo del socialismo è ricordato pubblicamente, ma anche come alcuni di questi ricordi si sviluppano distintamente negli spazi privati. In assenza finora di un coinvolgimento istituzionale bulgaro con la storia e l'eredità della violenza statale, il progetto svolge un ruolo cruciale nel processo di de-silenziamento. Riflette anche sulla funzione evolutiva dei musei e delle istituzioni culturali nel fornire una piattaforma per storie individuali e di minoranza, contribuendo a discussioni sulla verità, la riconciliazione e la memoria collettiva.

L'installazione crea uno spazio di cura e guarigione collettiva, utilizzando il linguaggio dell'assenza per coltivare il ricordo come un atto di resistenza contro l'oblio. Proiezioni video, suoni ambientali e oggetti recuperati dai campi di lavoro forzato collegano visivamente il mondo materiale dei campi con lo spazio domestico, evocando i modi in cui i ricordi traumatici permeano l'esistenza quotidiana.... leggi il resto dell'articolo»

Rispondendo al tema della Biennale di riflettere sul "forestiero", The Neighbours (I Vicini) svela le storie dei "forestieri domestici" che hanno affrontato persecuzioni per aver deviato dagli ideali del regime. Serve come un commovente memoriale e un luogo di riflessione sul clima politico oppressivo del passato, esaminando criticamente il suo impatto duraturo sul presente e sottolineando il ruolo vitale dell'arte nell'affrontare realtà complesse, promuovendo la riconciliazione e la guarigione.

Organizzatori
Il Padiglione della Repubblica di Bulgaria alla 60ª Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia è organizzato dal Ministero della Cultura della Bulgaria. È prodotto dalla Galleria Nazionale di Sofia, con il Commissario Nadezhda Dzhakova.

Commissario
Nadezhda Dzhakova, PhD, è il commissario per la partecipazione della Repubblica di Bulgaria alla 60ª Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia del 2024. È direttrice del Sofia Arsenal - Museo di Arte Contemporanea, un dipartimento della Galleria Nazionale di Bulgaria. È anche storica dell'arte, curatrice e critica.

Curatore
Vasil Vladimirov si è laureato in Storia Moderna e Politica al Royal Holloway, Università di Londra, e ha conseguito un MSc in Sociologia Politica presso la London School of Economics and Political Science. La sua pratica curatoriale si colloca all'intersezione tra arte, politica e storia.

Artisti
Krasimira Butseva è un'artista visiva, ricercatrice e scrittrice con sede a Sofia e Londra. È docente senior presso il London College of Communication, University of the Arts London. Le sue opere sono esposte in spazi galleristici e riviste accademiche.

Lilia Topouzova è professoressa di Storia presso l'Università di Toronto. È una studiosa e cineasta il cui lavoro si basa su storia e memoria, in particolare in relazione alla violenza politica, il silenzio e il trauma.

Julian Chehirian è un artista multimediale, ricercatore e scrittore con sede a Filadelfia e Sofia. Attualmente è dottorando in Storia della Scienza presso la Princeton University, USA.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Padiglione della Bulgaria

60. Esposizione Internazionale d'Arte - La Biennale di Venezia

Venezia - Sala Tiziano - Centro Culturale Don Orione Artigianelli

Apertura: 20/04/2024

Conclusione: 24/11/2024

Organizzazione: La Biennale di Venezia

Indirizzo: Fondamenta Delle Zattere Ai Gesuiti 919 - 30123 Venezia

Sito web per approfondire: https://bulgarianpavilionvenice.art/en



Altre mostre a Venezia e provincia

Arte contemporaneamostre Venezia

Jiri Georg Dokoupil. Venetian bubbles

"Venetian bubbles" è la mostra di Jiri Georg Dokoupil che alla Marciana propone opere site specific, evoluzione tridimensionale dei noti dipinti Soap Bubble dell'artista, a Venezia. leggi»

22/06/2024 - 18/08/2024

Veneto

Venezia

Arte contemporaneaDisegnomostre Venezia

Sobin Park. Enter the dragon

Tra figure femminili e draghi imponenti le opere su carta di Sobin Park rendono omaggio a mondi onirici con la mostra "Enter the Dragon" presso lo Spazio SVR a Venezia fino al 24 novembre 2024. leggi»

16/04/2024 - 24/11/2024

Veneto

Venezia

Ingresso gratuito

Arte contemporaneamostre Venezia

Violaine. Vieillefond. L'Oro dell'Acqua

ITSLIQUID Group è lieto di annunciare l'inaugurazione di L'ORO DELL'ACQUA, la prima mostra personale dell'artista francese Violaine Vieillefond a Venezia. leggi»

03/06/2024 - 08/07/2024

Veneto

Venezia

Arte contemporaneamostre Venezia

Hyun Cho. Electric Supermoon

Blue Gallery presenta "Electric Supermoon", personale di opere nuove e recenti dell'artista coreana Hyun Cho, a Venezia dal 9 giugno al 7 luglio 2024. leggi»

09/06/2024 - 07/07/2024

Veneto

Venezia

Arte contemporaneamostre Venezia

Georges Noël a Venezia: Palinsesti e paesaggi notturni, 1961 - 2000

"Georges Noël a Venezia. Palinsesti e Paesaggi notturni, 1961 - 2000", è la mostra di opere pittoriche su carta e tela a Venezia dal 31 maggio al 30 giugno 2024 presso lo Spazio Artenetwork Orler. leggi»

31/05/2024 - 30/06/2024

Veneto

Venezia

Arte contemporaneamostre Venezia

Carla Tolomeo. L'albero della vita

Fino al 24 novembre 2024, il Museo di Palazzo Mocenigo - Centro Studi di Storia del Tessuto, del Costume e del Profumo, a Venezia, ospita L'Albero della Vita, la grande installazione che Carla Tolomeo. leggi»

25/05/2024 - 24/11/2024

Veneto

Venezia

Arte contemporaneamostre Venezia

Robert Indiana: The Sweet Mystery

"Robert Indiana: The Sweet Mystery" alle Procuratie Vecchie, Evento collaterale della 60. Esposizione Internazionale d'Arte-La Biennale di Venezia presenta oltre 40 opere dell'artista americano. leggi»

17/04/2024 - 24/11/2024

Veneto

Venezia

Fotografiamostre Venezia

Monique Jacot. La figura e i suoi doppi

Nell'ambito del suo programma di sostegno alla Fotografia, la Fondation Bru ha il piacere di presentare con Photo Elysée, La figura e i suoi doppi, mostra della fotografa svizzera Monique Jacot. leggi»

25/05/2024 - 14/09/2024

Veneto

Venezia

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Venezia

Amanda Panezo. Corone Nomate

"Corone Nomate" è il nome della mostra di Amanda Panezo che sarà presentata a Murano presso Ingalleria Art Gallery il 1° giugno 2024 e che espone 16 tele in lino. leggi»

01/06/2024 - 30/08/2024

Veneto

Venezia