Arte musivaMostre a Isernia

Palcoscenici. Concerto per Volti di Donna

  • 09/12/2022
  • evento concluso
Palcoscenici. Concerto per Volti di Donna

Venerdì 9 dicembre 2022 per la rassegna Palcoscenici, a Isernia il Concerto per Volti di Donna: Fiorella Mannoia, Paola Turci, Noemi, Vittoriana De Amicis e Claudia Campagnola (voce narrante) saranno le voci protagoniste di una serata speciale.

Dalla Venere di Botticelli alla Gioconda, da Beatrice a Giulietta, le donne sono argomento preferito di scrittori, poeti e pittori. Ma allo stesso modo, grandi donne sono protagoniste dell’arte, da Maria Caìlas ad Artemisia Gentileschi, da Anais Nin a Sibilla Aleramo, da Janis Joplin a Ella Fitzgerald, a Frida Kahlo.
Le donne sono spirito dell’arte, e contemporaneamente ne sono creatrici. Le donne sono oggetto della creatività di molti artisti, ma sono esse stesse potenti motori creativi, mai sufficientemente riconosciuti da una società in preponderanza maschile. Ma sono anche, le donne, portatrici di un punto di vista diverso da quello dell’uomo, originale, spiazzante.

Quest’anno Isernia ha dedicato molta della sua attenzione e del suo sforzo organizzativo e creativo al ruolo della donna nell’arte, inteso in senso ampio ed estensivo.
Ebbene, la serata “Concerto per volti di donna” vuole essere la conclusione ideale di questo periodo: compendio, e coronamento. Alla fine di un percorso che per un intero anno è stato dedicato alla figura della donna, a volte Musa ispiratrice, a volte simbolo, a volte potenza creatrice, ci si propone di realizzare una serata dedicata per intero alla figura della donna, vista come una serata, nonostante il presupposto così alto ed importante, che si svolgerà con la delicatezza e la semplicità del grande spettacolo popolare, giocando e compiacendosi delle mille contaminazioni che l’arte, e la vita stessa possono ispirare.
Ci immaginiamo un racconto scandito appunto da volti di donna, in cui le voci delle grandi protagoniste del passato espresse in monologhi scritti espressamente per l’occasione e recitati dal vivo, faranno da contrappunto, e da viatico, ad un percorso che vede come protagonista la musica e la canzone dedicate alla donna. Una grande orchestra, diretta dal Maestro Leonardo de Amicis, che garantisce un’altissima qualità artistica nelle scelte e nel cast, totalmente al femminile: tre cantanti della scena italiana provenienti da generazioni diverse, come per esempio Fiorella Mannoia, Noemi, Paola Turci e un grande soprano come Vittoriana de Amicis. Quattro donne che cantano le donne, attraverso canzoni e arie indimenticabili della tradizione italiana ed internazionale, introdotte da una voce recitante alla quale è affidato il “racconto” della serata, appunto attraverso la narrazione di grandi donne che l’arte l’hanno ispirata, o fatta.
Un concerto per volti e voci di donna, insomma, in cui le parole saranno la strada maestra su cui si incamminerà la musica, e la musica sarà la colonna sonora sulla quale i ritratti si succederanno senza soluzione di continuità come in una grande fantasia dedicata alle Donne.
I momenti di recitazione saranno piccoli flash molto brevi, quasi delle sagome che appaiono, evocate dalle parole, e scompaiono lasciandoci un filo di emozione. Ma il compito della voce recitante sarà anche quello di accompagnarci per mano all’incontro con grandi classici della canzone leggera, italiana ed internazionale, dedicate alla donna.

Così potremmo ascoltare, canzoni come “Quello che le donne non dicono” "Sally" “Le notti di maggio“ "Sono Solo parole” "L’amore si odia” “Ti amo non lo so dire” ”Sai che è un attimo” tratte dai repertori delle tre artiste pop, ma anche cover di altre grandi interpreti, da Ma che freddo fa a "Almeno tu neIl’universo” da "Roma nun fa la stupida” a "Donne”, da "Luna” a “You make me feel”.

La presenza di Vittoriana de Amicis e della grande orchestra ci permetterà poi di visitare i luoghi della grande musica classica, che alle donne ha dedicato pagine indimenticabili ci sarà quindi spazio per quelle melodie immortali che stanno nel cuore di tutti, e che sono legate alla figura di donne leggendarie, da Butterfly a Turandot, a Mimì...
Infine ascolteremo, in forma di monologo, la voce della Divina che parla di cosa significa essere Maria Callas, o della Gioconda che racconta le lunghe sessioni di posa di fronte al più grande genio della pittura di tutti i tempi, oppure il racconto di una grande cantante nera come Ella Fitzgerald che ci confida cosa significa essere donna, e nera, in un mondo di maschi bianchi che detengano il potere, oppure la voce amara e tagliente di Alda Merini che racconta la follia, e a sofferenza di essere donna in cerca di emancipazione. Oppure, infine, la voce flebile ma determinata di Madre Teresa di Calcutta, che racconta l’essere donna e donarsi al servizio dei deboli, o quella amara di Mia Martini, alle prese con (a delusione che rappresentano gli uomini.

Titolo: Palcoscenici. Concerto per Volti di Donna

Apertura: 09/12/2022

Conclusione: 09/12/2022

Organizzazione: Palco Reale Produzioni Artistiche / Eurovisioni Eventi

Luogo: Isernia, Auditorium Unità d'Italia

Indirizzo: Corso Risorgimento, 221 - 86170 Isernia

Orario: 9 dicembre ore 21,00

Prevendita dalle 10,00 del 30/11/22

Costo ingresso
1° settore 30 € + diritti di prevendita
2° settore 20 € + diritti di prevendita
www.ciaotickets.com/fondazione-molise-cultura
tutti i punti vendita Ciaotickets.com
prenotazioni@fondazionecultura.eu

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso