Pierfilippo Gatti. l fuoco della ribellione – Cimino il disegno di un brigante

  • Quando:   25/09/2021 - 10/10/2021
  • evento concluso

Disegno

Pierfilippo Gatti. l fuoco della ribellione – Cimino il disegno di un brigante

La storia incontra l’arte al Torrione di Castelnuovo nel progetto di Pierfilippo GattiIl fuoco della ribellione – Cimino il disegno di un brigante”, promosso dal Comune di Castelnuovo Rangone per la 4a edizione di “Quando la storia passò da Castelnuovo”.

Dalla ricostruzione dello storico locale Marco Gibellini, l’artista Pierfilippo Gatti racconta attraverso dieci inediti disegni a grafite l’incendio dell’archivio comunale nel 1809, per mano di una banda di briganti. In parallelo alla mostra è stata pubblicata un’edizione in tiratura limitata numerata e firmata dall’artista, contenente le opere esposte, una nota critica di Enrico Turchi e uno scritto di Marco Gibellini.

La mostra, curata da Alessandro Mescoli, Massimiliano Piccinini e Enrico Turchi e allestita nella Sala del Torrione, inaugura sabato 25 settembre alle 21, alla presenza dell’autore e dell’Assessora alla Cultura Sofia Baldazzini, che spiega: “La rassegna ‘Quando la Storia passò da Castelnuovo’ torna negli spazi del Torrione e raccoglie memorie cittadine grazie al prezioso incontrarsi di aneddoti, storia e arte. L’episodio raffigurato ha una particolare suggestione perché ricalca proprio un tempo in cui viene meno la memoria collettiva, nel drammatico incendio doloso dell’archivio della municipalità. In un tempo denso e complesso come il nostro, è ancor più forte l'esigenza di fare e dare memoria e luogo all'arte, per continuare a coltivare bagliori di luce e ribellioni intime e silenziose del sè, attraverso gli strumenti di cui la cultura è portatrice”.

Laureato in Arti Visive – Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, Pierfilippo Gatti, dopo l’esperienza da assistente presso due artisti modenesi come Federica Poletti e Andrea Chiesi, assiste sia nell’attività accademica sia in studio l’artista Letizia Cariello. Nei suoi soggetti, rappresentati realisticamente, c’è il tentativo di interrogare la realtà circostante per evocare un altro mondo, invisibile e spirituale, che si sovrappone a quello quotidiano.
All’inaugurazione sarà presente anche l’esperto di storia locale Marco Gibellini, che farà un inquadramento storico della vicenda, e Manuela Corrado, che ne darà una lettura teatralizzata, con incursioni musicali di Alessandra Fogliani al pianoforte e la voce di Sandra Cartolari. L’evento sarà animato da parkour e trampolieri a cura del Gruppo Zero-Show dell’Asd Paso Adelante.

La mostra, allestita fino al 10 ottobre, sarà visibile al pubblico il sabato dalle 9.30 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30 e la domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30.

L’evento inaugurale si svolgerà nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid, il pubblico dovrà essere munito di mascherina e l’accesso alla mostra consentito solo con Green Pass.

Titolo: Pierfilippo Gatti. l fuoco della ribellione – Cimino il disegno di un brigante

Apertura: 25/09/2021

Conclusione: 10/10/2021

Organizzazione: Comune di Castelnuovo Rangone

Curatore: Alessandro Mescoli, Massimiliano Piccinini e Enrico Turchi

Luogo: Sala del Torrione, Castelnuovo Rangone

Indirizzo: Via Matteotti - Castelnuovo Rangone (MO)