Arte contemporaneaMostre a Roma

Redouane Benzemmouri. Biophilia

  • Quando:   20/11/2021 - 26/11/2021
  • evento concluso
Redouane Benzemmouri. Biophilia

Fino al 26 novembre 2021 la galleria Art G.A.P. è lieta di accogliere, nella nuova sede, la mostra “Biophilia” di Redouane Benzemmouri a cura di Federica Fabrizi. Il titolo della mostra richiama la teoria del biologo statunitense Edward Wilson circa il rapporto uomo – natura: è possibile che tale connessione sia andata perduta completamente?

L’attenzione è focalizzata sugli elementi naturali i quali, ci ricordano l’importanza di una natura spesso dimenticata, seppur perennemente presente. L’intento dell’artista è far sentire la bellezza che ci circonda e il ruolo che la natura ricopre nelle nostre vite, al fine di recuperare il contatto sinestesico con Madre Natura, la quale rappresenta la migliore medicina per l’anima, il corpo e la mente, dell’uomo contemporaneo. Tale considerazione, divenuta il fine ultimo della mostra, trova fondamento nella teoria sostenuta dal biologo statunitense Edward Wilson, secondo cui l’uomo ha una predisposizione genetica nell’amare la natura interconnettendosi con essa. In una parola? BIOPHILIA.

Redouane Benzemmouri, è nato il 7 gennaio del 1987 a Azemmour in Marocco. Fin dalla tenera età capisce che l’arte sarebbe stata la sua ragione di vita. L’artista marocchino, nonostante la giovane età, ha già esposto le sue opere in tutto in mondo: Francia, Svizzera, Stati Uniti, Italia, Egitto, Arabia Saudita, Giappone, Tunisia, Grecia, Trinidad, Malesia, Belgio, Colombia, Corea del Sud e Iran. Inoltre, ha ricevuto notevoli riconoscimenti tra cui il Premio Internazionale Caravaggio 2018 e il Concorso Nazionale 2013 organizzato dal Ministero della Cultura Marocchino. Molte sue opere fanno parte della collezione permanente del Ceuta Larga Museum di Ceuta (Marocco-Spagna), Geje-Corea del Sus, del Museo delle Arti Visive di Dezful-Iran e altri suoi lavori si trovano in diverse collezioni private in Marocco, Francia, Stati Uniti, Germania, Arabia Saudita, Italia, Cina, Giappone, Svizzera, Svezia, Corea del Sud e Iran.

Benzemmouri, artista multidisciplinare, nelle sue opere mira a trasformare la sua visione di paesaggi ispirati al mare, alle colline, alle montagne ecc. Nei suoi lavori riesce a restituire una scena in cui possiamo percepire una massa permanente e un’atmosfera fugace. Gli elementi concettuali che sono alla base delle sue creazioni artistiche sono l’esposizione e le qualità effimere. Benzemmouri, usa tinture acriliche, acquarellate, oleose e in polvere su tela, carta o stoffa. Nelle sue opere si celano anche messaggi cosmici che toccano l’osservatore cercando di riattivare la sua relazione con la natura, arricchita dalla fluidità cromatica del bianco, verde, blu, grigio e nero, creando un mondo d’illusoria illuminazione. L’artista nelle sue opere pittoriche vuole esprimere le sue riflessioni, le sue emozioni, i suoi ricordi personali e, soprattutto, le risposte inconsce che erano inevitabilmente lì.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Redouane Benzemmouri. Biophilia

Apertura: 20/11/2021

Conclusione: 26/11/2021

Organizzazione: Art G.A.P. Gallery, Contemporary & Modern Art

Curatore: Federica Fabrizi

Luogo: Roma, Art G.A.P.

Indirizzo: Via di Santa Maria in Monticelli, 66 - 00186 Roma

Orari: lun. / sab. 16.00 - 19.30; dom. previo appuntamento

Sito web per approfondire: https://www.artgap.it/



Altre mostre a Roma e provincia

Arte contemporanea

Wynnie Mynerva. Presagio

Fondazione Memmo presenta "Presagio", la prima mostra personale in Italia dell'artista peruviana Wynnie Mynerva, a Roma dal 8 maggio al 3 novembre 2024. leggi»

08/05/2024 - 03/11/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea

Fra Artisti III - una collezione particolare

Lo Studio Tibaldi Arte Contemporanea ospita la 3^ edizione della mostra di artisti contemporanei e moderni. leggi»

12/04/2024 - 30/04/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea

Ilaria Rezzi. Peccati Blu, I Sette Peccati Capitali tra luci e ombre

A Roma apre la mostra di arte contemporanea, "Peccati Blu", il 12 aprile 2024, ore 18:00, presso la Artesse Gallery - Roma, Via di Ripetta 16 - Fino al 31 maggio 2024. leggi»

12/04/2024 - 31/05/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea

Flaviana Pesce. Simboli svelati

La Galleria Vittoria di Via Margutta 103 a Roma, dal prossimo 19 aprile alle ore 18.00 ospita la personale "Simboli Svelati" di Flaviana Pesce, curata da Tiziana Todi. leggi»

19/04/2024 - 01/05/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea

Le tentazioni di Apollo

Il PRAC Centro per L'Arte Contemporanea di Ponzano Romano è lieto di presentare un grande progetto collettivo a cura di Graziano Menolascina e Sergio Pimpinelli. leggi»

12/05/2024 - 07/07/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea

Nicola Pucci. Clash

Von Buren Contemporary è lieta di presentare CLASH, la mostra personale di Nicola Pucci, con testo critico di Gianluca Marziani. leggi»

18/04/2024 - 14/05/2024

Lazio

Roma

Arte contemporanea

L'arte è il luogo in cui celebriamo l'incomprensibile

Aprirà l'8 aprile, per protrarsi fino al 31 maggio, la mostra di artisti internazionali organizzata da Rossocinabro: L'arte è il luogo in cui celebriamo l'incomprensibile. leggi»

08/04/2024 - 31/05/2024

Lazio

Roma

Entrata libera

Arte contemporanea

Vittorio Pavoncello. Vicino e lontano

Mercoledì 10 aprile alle ore 17, nello storico palazzo sede della Fondazione Marco Besso ETS si inaugura la mostra di Vittorio Pavoncello, Vicino e lontano. leggi»

11/04/2024 - 26/04/2024

Lazio

Roma

Arte moderna

Impressionisti. L’alba della modernità

A Roma si celebrano i 150 anni dalla nascita dell'impressionismo con la mostra “Impressionisti. L’alba della modernità” in programma dal 30 marzo al 28 luglio 2024. leggi»

30/03/2024 - 28/07/2024

Lazio

Roma