Rita Sabo. Sacred Planet

  • Quando:   04/07/2024 - 25/08/2024

Arte contemporaneaArchitetturaMostre a RomaRita SaboRoma


Rita Sabo. Sacred Planet

In collaborazione con la Fondazione YOU - Education for Children in Need, il Museo MAXXI-Museo Nazionale delle arti del XXI secolo di Roma presenta le poliedriche opere di Rita Sabo che si ispirano al tema dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030.

Fino al 25 agosto 2024, nel museo romano resterà visitabile la mostra personale dell'artista austriaca dal titolo Sacred Planet, che propone 12 dipinti, alcuni dei quali di grande formato, e 19 sculture che mostrano i vari obiettivi di sviluppo sostenibile che saranno esposti nello Spazio Corner del Maxxi, con l'obiettivo di aumentare la consapevolezza dell'urgente attuazione dell'Agenda 2030.

Si tratta di un notevole nucleo di opere della giovane artista già esposto nel 2023 nel noto Museo Ludwig di Coblenza, nella storica Biblioteca Nazionale Marciana in Piazza San Marco a Venezia e, più recentemente, presso la sede UNESCO di Parigi; la "tappa romana", invece, rappresenta un'assoluta novità.
In termini di contenuto e forma, le opere esposte da Sabo ruotano attorno al tema della sostenibilità, con al centro la Terra come pianeta sacro e quindi intoccabile. Le opere caleidoscopiche e colorate di Sabo, composte da forme geometriche e simboli antichi, celebrano la vita. Il suo linguaggio visivo, costituito da frammenti e frattali, indica un ordine metafisico che sta alla base di tutte le cose, esseri viventi, è articolato in determinate strutture geometriche e si manifesta come tale. Questi modelli sono anche indicati come geometria divina, o sacra, e sono stati già utilizzati da Leonardo da Vinci per le sue composizioni pittoriche.

Il fulcro della mostra è la scultura Sacred Planet, 'Pianeta Sacro', un simbolo significativo creato dalla stessa Rita Sabo, che mostra la dignità e l'inviolabilità della Terra. Un pianeta circondato da due anelli che simboleggiano il flusso continuo di energia con cui esprime la sua visione olistica di sostenibilità globale creando un simbolo contemporaneo di grande rilevanza e attualità. Il Sacred Planet appare in una flotta di 17 versioni in colori diversi che corrispondono esattamente ai colori dei 17 obiettivi di sostenibilità dell'Agenda 2030, stabilendo pertanto un collegamento diretto con l'attuazione urgente degli obiettivi entro il 2030. Come icona di una nuova coscienza nell'arte, Sacred Planet si erge a sostegno del cambiamento globale e invita i visitatori a immergersi nel coinvolgente multi-mondo di Sabo e a ruotare mentalmente intorno a questo simbolo con l'obiettivo di prestare maggiore attenzione e rispetto per la Terra come un habitat sacro di biodiversità.

Patrocinata e organizzata dall'Association for Art in Public, la mostra si svolge in collaborazione con la Fondazione YOU - Education for children in need, in relazioni ufficiali con l'UNESCO.... leggi il resto dell'articolo»

L'Artista

Rita Sabo è cresciuta nel Caucaso settentrionale e più tardi a Basilea e Zurigo, tra gli altri luoghi, dove ha frequentato per la prima volta scuole d'arte locali come la Invers School of Design di Olten, in Svizzera. Questo la portò poco dopo al rinomato Central Saint Martin's College of Art and Design di Londra, dove completò i suoi studi online in design di gioielli.
Nel suo linguaggio visivo, la giovane artista, cresciuta multilingue, esplora il significato dei vecchi simboli nel contesto dei nostri giorni e permette di reinterpretarli nel suo lavoro nel senso di un aggiornamento artistico. Sotto forma di una nuova enciclopedia di simboli, che porta la firma artistica di Sabo, i simboli mistici e religiosi del passato ricevono un trattamento artistico contemporaneo e orientato al futuro. Molti dei simboli che oggi sono considerati obsoleti sono artisticamente reinterpretati da Sabo e il loro valore simbolico reso riutilizzabile per il XXI secolo.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Rita Sabo. Sacred Planet

Roma - MAXXI - Spazio Corner

Apertura: 04/07/2024

Conclusione: 25/08/2024

Organizzazione: MAXXI - Museo Nazionale delle arti del XXI Secolo

Indirizzo: Via Guido Reni, 4a - 00196 Roma

Orari: da MA a DO ore 11-19; LU chiuso

Ingresso libero

Per info: info@oncevents.com

Sito web per approfondire: https://www.maxxi.art

Facebook: https://www.facebook.com/museomaxxi



Altre mostre a Roma e provincia

Mostre tematichemostre Roma

La caduta del muro di Berlino: 35° anniversario

La Galleria Russo inaugura dal 18 ottobre al 15 novembre 2024 una mostra esclusiva, curata da Carlo Maria Lolli Ghetti, dedicata al trentacinquesimo anniversario della caduta del muro di Berlino. leggi»

18/10/2024 - 15/11/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneaSculturamostre Roma

Roberta Morzetti. 6_24

Da giovedì 13 giugno 2024, la Basile Contemporary di Roma – diretta da Rosa Basile – ospiterà la mostra personale "6_24" della nota scultrice Roberta Morzetti. leggi»

13/06/2024 - 30/07/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Beatrice Pediconi...senza turbare una stella

"...senza turbare una stella", le raffinate e delicate composizioni di Beatrice Pediconi sono in mostra a Roma dal 20 settembre al 10 novembre 2024. leggi»

20/09/2024 - 10/11/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Alessia Babrow. Love My Mother per il Progetto #EX_TRA

Il 18 luglio 2024 Alessia Babrow presenta due ulteriori opere in cantieri del Gruppo Pouchain per il Progetto #EX_TRA: Universal Heartbeat e Love is Stronger Than Hate. leggi»

18/07/2024 - 30/09/2024

Lazio

Roma

Sculturamostre Roma

Botero a Roma

Per la prima volta a Roma le sculture di Botero, dal 10 luglio al 1°ottobre 2024 in alcune delle piazze più belle di Roma. leggi»

10/07/2024 - 01/10/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Isabella Ducrot. Tessere è umano

Dal 1 agosto 2024 al 16 febbraio 2025 il Museo delle Civiltà presenta "Tessere è umano" di Isabella Ducrot...e le collezioni tessili del Museo delle Civiltà". leggi»

01/08/2024 - 16/02/2025

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Mapping Ego. Un viaggio nell'Identità

Rossocinabro è lieta di presentare la mostra Mapping Ego, un'indagine coinvolgente del panorama artistico attuale attraverso le opere di artisti internazionali. leggi»

22/07/2024 - 30/08/2024

Lazio

Roma

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Roma

The Body Language 2024

Il Gruppo ITSLIQUID è lieto di annunciare l'apertura di THE BODY LANGUAGE 2024, mostra internazionale di fotografia, pittura, video arte, installazioni/sculture e performance art. leggi»

12/07/2024 - 25/07/2024

Lazio

Roma

Fotografiamostre Roma

Mario Testino. A Beautiful World

Fino al 25 agosto 2024 Palazzo Bonaparte di Roma ospita "A Beautiful World", il nuovo progetto ideato da Mario Testino, uno dei più celebri fotografi contemporanei a livello internazionale. leggi»

25/05/2024 - 25/08/2024

Lazio

Roma