Ritorno agli Ottanta. Mitologia Moderna

  • Quando:   05/05/2023 - 16/07/2023
  • evento concluso

Arte visivaMostre a Lucca


Ritorno agli Ottanta. Mitologia Moderna

Un fantastico ritorno agli Anni ’80, attraverso i miti, i simboli, le mode, i costumi che hanno reso questo decennio tra i più esuberanti del secolo scorso.
Un decennio caratterizzato da personaggi come Madonna, che con Like a Virgin ha creato il mito di sé stessa in salsa pop attraverso uno stile sempre in bilico tra sacro e profano che a tutt’oggi caratterizza la grande cantante. Sono gli anni dei paninari, delle spalline, dei capelli cotonati, dei colori fluo, dal giallo evidenziatore ai fuxia senza paura di osare.
Nelle classifiche musicali spopolano Michael Jackson, Phil Collins, Billy Joel, Whitney Houston, Prince, Stevie Wonder, Lionel Richie e, tra gli italiani, Antonello Venditti, Eros Ramazzotti, Ivana Spagna, Vasco Rossi. Per la musica è la rivoluzione MTV – in Italia Videomusic - la musica guardata e non più solo ascoltata.
E anche il cinema degli anni ’80 creai i suoi miti assoluti con alcuni tra i film culto più amati e straordinari che sbancano il botteghino con, sul podio, Ritorno al futuro ed E.T. l’extra terrestre di Steven Spielberg, Shining di Stanley Kubrik, Blade Runner di Ridley Scott, Ghostbusters di Reitman, Flashdance e Top Gun.
Anche la televisione, in Italia, è in fase di rivoluzione: questo è il decennio che vede affiancarsi le reti dell’allora Fininvest alla RAI, cambia l’intrattenimento, si arricchiscono i palinsesti, si moltiplicano i personaggi televisivi e i programmi, lanciati tra di loro in una corsa alla conquista del pubblico, soprattutto dei giovani con programmi musicali, fumetti e intrattenimenti che fanno nascere il mito della TV.

Questo mondo, che sta conoscendo un rinnovato interesse per la cultura che ha creato e rappresentato, è racchiuso nella mostra e nella serie di eventi che costituiscono la grande kermesse che la Città di Seravezza e la Fondazione Terre Medicee presentano a Palazzo Mediceo, una straordinaria location UNESCO, dal titolo RITORNO AGLI OTTANTA. MITOLOGIA MODERNA, dal 5 maggio al 16 luglio 2023, da un’idea di Davide Monaco e a cura di Francesco Ristori.

Ad accogliere i visitatori il simbolo per eccellenza degli anni ’80: il cubo di Rubik, in dimensioni gigantesche, di due metri per due. Nelle sale espositive e negli spazi delle Scuderie del Mediceo saranno allestiti in uno straordinario percorso un considerevole numero di oggetti e di opere che hanno segnato gli anni ’80, come, ad esempio, una Ferrari Testarossa Cabrio serie limitata del 1985; uno degli esemplari della macchina del tempo DeLorean, il veicolo per viaggiare nel tempo usato da Emmet “Doc” Brown (Christopher Lloyd) e Marty McFly (Michael J. Fox) per viaggiare attraverso la storia della loro cittadina, Hill Valley, città immaginaria situata nella California settentrionale nella trilogia di Ritorno al Futuro.
Lo sport negli anni ’80 conosce veri e propri momenti di gloria e molte immagini di quegli anni sono e rimarranno indelebili nella memoria dei tifosi italiani. In questa grande mostra saranno esposti alcuni tra i più importanti riconoscimenti sportivi italiani di quel decennio, primo tra tutti, il pallone originale firmato da tutti i calciatori della finale del campionato mondiale di calcio 1982 quando l’Italia trionfò sulla Germania segnando una delle pagine più belle dello sport italiano, a questo oggetto così simbolico si aggiungono anche le magliette originali firmate dai calciatori del Mondiale.
Oltre al calcio, l’Italia vive molte grandi vittorie attraverso atleti i cui nomi sono ormai scritti nell’olimpo dei miti dello sport, come Alberto Cova, campione olimpico dei 10.000 metri piani ai Giochi di Los Angeles 1984, campione mondiale nei 10.000 metri a Helsinki 1983 e campione europeo ad Atene 1982, di cui si espongono la maglia e la pettorina. Pietro Mennea ha indossato 52 volte la maglia azzurra, ancora oggi detentore del primato mondiale nei 150 metri su pista non rettilinea (neppure Usain Bolt è riuscito a surclassarlo) è tra le figure più amate di tutti i tempi, le sue scarpette e la sua maglietta saranno in mostra. Nel biennio 1982-1983 il grande campione Giuseppe Saronni raggiunge vittorie incredibili: il campionato del mondo, il giro di Lombardia, la Milano-Sanremo ed il Giro d’Italia, la sua Colnago di quegli anni, una bici dalla formidabile potenza atletica, ricorderà ai visitatori le volate folgoranti di questo straordinario ciclista. Tra gli esempi degli oggetti di culto esposti nella sezione dedicata al mondo dello sport degli anni ’80 la medaglia olimpica di Maurizio Damilano, l’oro del 1980 a Mosca del campione è ancora scolpita nella memoria dello sport italiano: 20 kilometri di marcia piena di colpi di scena fino all’ingresso trionfale nello stadio Lenin.

I giochi sono la passione che ben caratterizza questo decennio degli ’80, tra la televisione che si arricchisce di nuovi programmi e personaggi inventati e l’industria dei giocattoli che sforna sempre nuovi eroi e supereroi in un trionfo di plastica supercolorata, soprattutto provenienti dal Giappone, si creano una serie di miti “nostrani” come Uan, Four e Five – qui a Seravezza in bella mostra - i mitici pupazzi animati creati dal Gruppo80 ancora oggi amati e ricordatati da tutti, cui si aggiungono in un percorso da vero collezionismo, Lupin III, Megaloman chogokin, Lady Oscar, la scatola della prima edizione italiana di Dungeons & Dragons, tutta la miscellanea di giocattoli vintage, dal film E.T. l'extra-terrestre, Goldrake, Capitan Harlock.

RITORNO AGLI OTTANTA. MITOLOGIA MODERNA è una mostra davvero ampia ed esaustiva del decennio che spazia in tutti i settori culturali e creativi di quel periodo, portando all’attenzione del pubblico molti oggetti culto come il Commodore 64, il Primo Walkman Sony, il cabinato originale da bar di Pac-Man; quattro pezzi di muro di Berlino dipinti da artisti famosi; oggetti di culto del design italiano rappresentato in mostra da diversi oggetti vincitori del Compasso d’Oro degli anni ’80; una serie di vinili disegnati da artisti quali Andy Warhol, Keith Haring e dal fumettista italiano Andrea Pazienza.... leggi il resto dell'articolo»

All’incredibile numero di opere e oggetti che compongono la mostra RITORNO AGLI OTTANTA. MITOLOGIA MODERNA si aggiungono una serie di appuntamenti curati dal Direttore artistico Franca Dini che arricchiscono l’iniziativa rendendola una tra le kermesse espositive e culturali di rilievo del panorama italiano.

Il primo appuntamento è per il 17 giugno, dove si presenta il Talk Show sulla storia del Drive IN, con Dario Salvatori e Francesco Salvi. Il 18 giugno è la volta del Talk show a cura di Marino Bartoletti dedicato ai Mondiali. Il 23 giugno l’appuntamento è con il Talk Show sulla MODA del decennio con Jo Squillo e Francesco Martini Coveri. Segue, il 30 giugno, il Talk show a cura di Marino Bartoletti dedicato ai Festival di Sanremo degli anni ’80. L’1 e l’8 luglio RADIO MITOLOGY presenta due serate nel giardino mediceo con musiche anni ’80. Il 2 luglio si entra nel vivo dei fatti di cronaca che hanno segnato gli anni ’80 in un Talk Show dedicato con Alessandro Sallusti, Tiziana Ferrario e Adolfo Lippi.
L’ultimo appuntamento è per il 14 luglio con il grande Concerto RITORNO agli '80 che vede protagonisti sul palco: i Gemelli di Guidonia, Marco Ferradini, Fiordaliso, Franco Fasano, Viola Valentino, Ivan Cattaneo, Sandy Marton, Ivana Spagna. Per l’organizzazione dei talk e del concerto del 14 luglio Ritorno agli ’80 in MUSICA.

Tra le iniziative collaterali in programma, ricordiamo anche la Rassegna Cinematografica in collaborazione con Cinema Scuderie Granducali, tutti i mercoledì sera, un film cult del decennio e Aperitivo Mediceo, che quest’anno vedrà protagoniste le ricette culinarie tipiche degli anni ‘80.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Ritorno agli Ottanta. Mitologia Moderna

Seravezza (LU)

Apertura: 05/05/2023

Conclusione: 16/07/2023

Organizzazione: Città di Seravezza e Fondazione Terre Medicee

Curatore: Francesco Ristori

Indirizzo: Viale Leonetto Amadei, 230 - 55047 Seravezza (LU)

Orari di apertura:
Dal 1° giugno al 16 luglio
dal lunedì al venerdì: 16:00/23:00
sabato e domenica: 10/12:30 e 16:00/23:00

Ingresso mostra e museo: Intero euro 10,00 | ridotto euro 8,00
Museo: euro 5,00

I biglietti del concerto saranno disponibili circuito www.vivaticket.com

Il Biglietto dà accesso anche a:
Esposizione Sezione Cinema Presso Scuderie Granducali
Sala giochi nel centro storico
Esposizione di scultura presso Fondazione ARKAD



Altre mostre a Lucca e provincia

Sculturamostre Lucca

Kelly Robert. Uplift

Dal 23 giugno al 4 agosto 2024, Accesso Galleria di Pietrasanta presenta "Kelly Robert. Uplift", la prima mostra personale dell'artista americana. leggi»

23/06/2024 - 04/08/2024

Toscana

Lucca

Ingresso libero

Arte contemporanea Sculturamostre Lucca

Walking #2. A very special project about sculpture

La Kyro Art Gallery di Pietrasanta è lieta di annunciare Walking #2. A very special project about sculpture, collettiva che sarà inaugurata l'11 maggio alle ore 18:00. leggi»

11/05/2024 - 15/06/2024

Toscana

Lucca

Arte contemporaneamostre Lucca

Walter Lazzaro. L'eleganza dell'anima

Si apre sabato 4 maggio alle ore 17.30 presso il Fortino Leopoldo I a Forte dei Marmi, un'antologica su Walter Lazzaro in occasione dei 110 anni dalla nascita. leggi»

05/05/2024 - 02/06/2024

Toscana

Lucca

Fotografia Mostra documentalemostre Lucca

Divismo Spettacolo Cultura (1950-1980). La Bussola di Bernardini

Dal 12 aprile al 29 settembre 2024 a Seravezza, la mostra "Divismo Spettacolo Cultura (1950-1980). La Bussola di Bernardini" fa rivivere la storia del leggendaria locale. leggi»

12/04/2024 - 29/09/2024

Toscana

Lucca

Arte modernamostre Lucca

Otto Hofmann artista europeo. Dal Bauhaus all’Italia

Dal 3 maggio al 14 luglio 2024 la Fondazione Ragghianti presenta la retrospettiva "Otto Hofmann artista europeo. Dal Bauhaus all'Italia", opportunità unica di approfondire l'astrattismo e il Bauhaus. leggi»

03/05/2024 - 14/07/2024

Toscana

Lucca

Sculturamostre Lucca

En mi Mundo / Nel mio Mondo. Veronica Fonzo

Sarà inaugurata Sabato 18 maggio 2024 la mostra EN MI MUNDU / NEL MIO MONDO - Veronica Fonzo, curata da Dina Pierallini e Elena Bermond des Ambrois. leggi»

18/05/2024 - 02/06/2024

Toscana

Lucca

Ingresso gratuito

Arte contemporanea Sculturamostre Lucca

Iginio Balderi. Geometrie della forma

L'avanguardia formale di Iginio Balderi è in mostra a Lucca dal 22 gennaio al 31 maggio 2024 con "Geometrie della Forma". leggi»

22/01/2024 - 31/05/2024

Toscana

Lucca