Sabina Mirri e David Bowes al PRAC

  • Quando:   07/05/2023 - 04/09/2023
  • evento concluso

Arte contemporaneaMostre a RomaPonzano Romano


Sabina Mirri e David Bowes al PRAC
Sabina Mirri - Particolare dell'opera - Studiolo

Domenica 7 Maggio 2023, alle ore 10.00, il PRAC Centro per l’Arte Contemporanea è lieto di annunciare l’apertura della nuova stagione espositiva con due mostre personali: Sabina MirriIl luogo dell’anima senza peccato”, e il pittore americano David Bowes curate da Graziano Menolascina.
L’esposizione dell’artista italiana Sabina Mirri prevede l’inserimento della suggestiva ultima creazione concepita nel 2014 e tuttora in progress, costantemente rinnovabile e rinnovata. È la riproduzione in scala dello studiolo di San Girolamo, dipinto su tavola del noto Antonello da Messina risalente al 1474/1475. Sabina Mirri ridisegna le proporzioni facendolo diventare una scultura abitabile in continua evoluzione. “Lo Studiolo” installato lungo la navata della Chiesa di Santa Maria ad Nives, crea una forte relazione sinestetica con i meravigliosi affreschi risalenti al 1600. L’opera rappresenta un vero e proprio habitat nel quale l’artista è a stretto contatto con il suo processo di creatività, un luogo non luogo dove intimità e riflessione si incontrano dando vita ad una “opera” nell’opera, dove inoltre lo spettatore avrà la possibilità di entrare ed interagire con lo stesso, diventando parte integrante dell’opera. Il lavoro accoglie al suo interno tutta la poetica e i mezzi espressivi dati dalla pittura al disegno, dalla scultura alla fotografia e dall’utilizzo di oggetti di uso quotidiano che nel tempo diventano memoria integrante del suo lavoro. L’ambiente creato da Sabina Mirri è una vera e propria esperienza narrativa, una ricerca che esplora molteplici possibilità di configurazione declinate in forme di racconto. Il percorso espositivo si arricchisce di una nuova installazione concepita appositamente per gli spazi, creando un effetto di rivoluzione continua della stessa opera.

Nata a Roma nel 1957, Sabina Mirri vive e lavora nella tenuta di Petrolo a Mercantale Valdarno Arezzo. Ha studiato pittura al Liceo Artistico di Roma con il maestro Giulio Turcato. Nel 1976 esordisce, giovanissima, nel mondo dell'arte, con una personale alla Galleria "La Margherita" di Roma. Negli anni '80 ha partecipato alle prime rassegne dedicate da Achille Bonito Oliva alla post Transavanguardia; i compagni dell'avventura artistica romana sono i pittori del gruppo di San Lorenzo, Marco Tirelli, Giuseppe Gallo, Gianni Dessì. Si è poi trasferita a New York, dove ha esposto in mostre personali e collettive alla Annina Nosei Gallery. Tra gli anni '80 e '90 ha partecipato a importanti mostre internazionali: a Washington, Oslo, Helsinki, Basilea, Parigi, Tokyo, San Paolo, Valencia, Saragozza e Madrid. Sempre negli stessi anni ha preso parte a numerose biennali: nel 1985, XIII Biennale di Parigi e XVIII Biennale di S. Paolo; nel 1989, II Biennale Internazionale dell'Arte di Istanbul e Biennale d'arte Contemporanea di Guimares in Portogallo. Le sue opere sono presenti in importanti collezioni di arte contemporanea. Hanno scritto di lei, tra gli altri: A. B. Oliva, P. Balmas, E. Crispolti, T. Lichtenstein, F. Moschini, M. Quesada, G. Soave, L. Laureati E. Kontova, L. Cherubini, L. Pratesi.

L’esposizione nelle sale di Palazzo Liberati, è interamente dedicata alla pittura, ad uno dei più giovani protagonisti sulla scena internazionale degli anni 80’ David Bowes. Si dà merito all’artista di aver rilanciato la figurazione pittorica come tendenza artistica nei luoghi d’avanguardia contrastando il precedente decennio che vedeva esclusiva protagonista l’arte concettuale. La mostra si compone di lavori di grande formato, che ripercorrono le tematiche affrontate durante la sua carriera. L’atmosfera nelle sue opere ricca di avanguardistiche presenze, dove tutto viene contaminato tra finzione e realtà. Italia, luogo amato, è meta e musa di grandi ispirazioni, assorbendone atmosfere per poi tramutarle in impressioni poetiche che rappresentano a pieno le sue opere. Il lavoro interpretativo di David Bowes è concepito come uno spettacolo teatrale dove tutto può accadere da un momento all’altro. Lo spettatore si ritrova dinanzi ad un tilt spazio temporale, nel quale all’interno di esso personaggi, luoghi, visioni creano nonostante tutto un perfetto equilibrio estetico.

Nato a Boston nel 1957 David Bowes ha vissuto a Newton, cittadina nei pressi di Boston, instaurando stretti contatti con le star più importanti di quegli anni. Espone nelle più importanti Gallerie e Musei fra Stati Uniti ed Europa. Ricordiamo nel 1983 la straordinaria gallerista Annina Nosei si interessa subito al suo lavoro, organizzandogli subito nel 1984 una mostra personale “Capriccios”, nel1985 espone da Tony Shafrasi Gallery di New York e Thomas Gallery di Monaco, nel 1986 atterra a Napoli da Lucio Amelio partecipando alla significativa Terrae Motus, nel 1999 alla 48’ Biennale di Venezia. Le sue opere sono presenti nelle collezioni permanenti in Italia: alla Terrae Motus, Reggia di Caserta, Museo d’Arte Contemporanea, Lissone, Collezione Maramotti, Reggio Emilia, negli Stati Uniti al Walker Art Center, Minneapolis e al Portland Art Museum e alla National Gallery of Iceland, Reykjavik.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Sabina Mirri e David Bowes al PRAC

Ponzano Romano - PRAC Centro per l’Arte Contemporanea

Apertura: 07/05/2023

Conclusione: 04/09/2023

Curatore: Graziano Menolascina

Indirizzo: via XX settembre 6 - Ponzano Romano (RM)

Inaugurazione: 7 maggio 2023

David Bowes
Palazzo Liberati

Sabina Mirri
Chiesa di Santa Maria ad Nives

Orari: martedì-domenica 11-13 e 16-19

Prenotazione obbligatoria

Per info: e prenotazioni: +39 338 810 4448 / info@pracartecontemporanea.it

Sito web per approfondire: https://www.pracartecontemporanea.it



Altre mostre a Roma e provincia

Sculturamostre Roma

Botero a Roma

Per la prima volta a Roma le sculture di Botero, dal 10 luglio al 1°ottobre 2024 in alcune delle piazze più belle di Roma. leggi»

10/07/2024 - 01/10/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Isabella Ducrot. Tessere è umano

Dal 1 agosto 2024 al 16 febbraio 2025 il Museo delle Civiltà presenta "Tessere è umano" di Isabella Ducrot...e le collezioni tessili del Museo delle Civiltà". leggi»

01/08/2024 - 16/02/2025

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Alessia Babrow. Universal Heartbeat e Love is Stronger Than Hate

Il 18 luglio 2024 Alessia Babrow presenta due ulteriori opere in cantieri del Gruppo Pouchain per il Progetto #EX_TRA: Universal Heartbeat e Love is Stronger Than Hate. leggi»

18/07/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Mapping Ego. Un viaggio nell'Identità

Rossocinabro è lieta di presentare la mostra Mapping Ego, un'indagine coinvolgente del panorama artistico attuale attraverso le opere di artisti internazionali. leggi»

22/07/2024 - 30/08/2024

Lazio

Roma

Ingresso libero

Arte contemporaneamostre Roma

The Body Language 2024

Il Gruppo ITSLIQUID è lieto di annunciare l'apertura di THE BODY LANGUAGE 2024, mostra internazionale di fotografia, pittura, video arte, installazioni/sculture e performance art. leggi»

12/07/2024 - 25/07/2024

Lazio

Roma

Fotografiamostre Roma

Mario Testino. A Beautiful World

Fino al 25 agosto 2024 Palazzo Bonaparte di Roma ospita "A Beautiful World", il nuovo progetto ideato da Mario Testino, uno dei più celebri fotografi contemporanei a livello internazionale. leggi»

25/05/2024 - 25/08/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Tal R. Boy Looking at the Sun

Tim Van Laere Gallery Rome presenta "Boy Looking at the Sun", personale di Tal R che espone una nuova serie di dipinti e sculture, dal 21 settembre all'11 novembre 2024 a Roma. leggi»

21/09/2024 - 09/11/2024

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Botero

Dal 17 settembre 2024 al 19 gennaio 2025 Palazzo Bonaparte a Roma accoglie una retrospettiva dedicata all'amatissimo artista colombiano Fernando Botero, recentemente scomparso. leggi»

17/09/2024 - 19/01/2025

Lazio

Roma

Arte contemporaneamostre Roma

Marco Appicciafuoco. Materia Live

Torna nella Capitale l'artista teramano Marco Appicciafuoco con la sua personale "Materia Live" allo Spazio Mecenate, a Via Mecenate 8/d a Roma. leggi»

30/05/2024 - 31/07/2024

Lazio

Roma