Arte contemporanea InstallazioniMostre a Padova

Senza titolo - La felicità è (in)visibile. opera installativa di FrancescoPi

  • Quando:   26/05/2023 - 17/09/2023
  • evento concluso
Senza titolo - La felicità è (in)visibile. opera installativa di FrancescoPi
FrancescoPi, Senza titolo non sequitur, progetto per installazione

FrancescoPi, nome d'arte di Francesco Pizzocchero, a partire dal 26 maggio presenta l’opera “Senza titolo - La felicità è (in)visibile” nello spazio commerciale “Il Borgo”.

L’opera sarà a libero accesso del pubblico dal 26 maggio fino al 17 settembre 2023 presso la terrazza del centro civico commerciale “Il Borgo”. L’esposizione è stata realizzata grazie allo spazio concesso da “IN TIME BROKER SRL” e al coordinamento dell’associazione culturale Metamorfosi Gallery.

Il centro civico commerciale “Il Borgo” in via Romana Aponense, 120 conosce una nuova vita attraverso l’installazione dell’artista padovano Francesco Pizzocchero. Un anno fa a rivitalizzare il centro commerciale “Il Borgo” il broker assicurativo “In Time Broker srl” stabiliva la propria sede e i propri uffici. Oggi, a distanza di un anno, l’attività dell’area rifiorisce e, proprio grazie all’intervento di In Time Broker - che il 25 maggio festeggia il primo compleanno della nuova sede - anche l’arte contemporanea è chiamata a rigenerare lo spazio aperto al pubblico.

Senza titolo - La felicità è (in)visibile”, realizzata in acciaio supermirror, si erge nella sovrapposizione di tre parallelepipedi irregolari e ruotati tra loro. Ne risulta una colonna che riflette ed allo stesso tempo “annulla” ciò che le sta attorno. Chiunque vi si pone davanti, così come l’ambiente circostante, vi ritrova riflessa la propria immagine che, nell’illusoria trasparenza della superficie specchiata, ne risulta inevitabilmente modificata.
Allo spettatore e alla sua libera scelta è lasciata la decodifica di tale rapporto: rispetto alla propria identità-alterità e rispetto alle immagini altrui e del mondo sempre e comunque inevitabilmente mediate e distorte da sovrastrutture culturali, sociali e politiche acquisite. L’opera di Francesco Pi propone la possibilità di riconoscere tali sovrastrutture e in qualche modo ci ricorda che ci è sempre ed inevitabilmente precluso vedere “le cose some sono”.
L’artista ha sviluppato l'opera da un’idea progettuale realizzata in veste grafica nel 2022 e oggi trasformata in vera e propria installazione anche grazie al coordinamento dell’associazione culturale Metamorfosi Gallery e alla curatela di Angela Stefani.

Francesco Pizzocchero
Nasce a Padova città in cui tutt’oggi vive e lavora. Dopo la laurea in giurisprudenza presso l’Università patavina decide di dedicarsi alla ricerca artistica abbracciando una nuova strada. Si diploma a pieni voti in decorazione all’Accademia di Belle Arti di Venezia dove sta proseguendo la propria formazione.
Tra le esposizioni ad oggi realizzate si ricorda la partecipazione a diverse rassegne espositive presso lo Spazio Cubet di Milano, ma anche nella città e nella provincia vicentina con diverse collettive dedicate al rapporto dell’immagine con le parole oltre all’esposizione presso la cittadina di Tulle (Francia) per il cui parco di sculture ospitato a Marc-la-Tour, ha realizzato delle opere site specific sui graniti locali, intervento conservato presso il parco stesso.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Senza titolo - La felicità è (in)visibile. opera installativa di FrancescoPi

Apertura: 26/05/2023

Conclusione: 17/09/2023

Organizzazione: Metamorfosi Gallery con In Time Broker srl

Curatore: Angela Stefani

Luogo: Padova, Il Borgo

Indirizzo: via Romana Aponense, 120 - Padova

Inaugurazione su invito: 25 maggio



Altre mostre a Padova e provincia

Arte contemporanea

Alessio Schiavon. Il linguaggio universale dell'Arte, alfabeto dell'Anima

A Palazzo Santo Stefano a Padova la Mostra di Alessio Schiavon "Il linguaggio universale dell'Arte, alfabeto dell'Anima". leggi»

14/04/2024 - 05/05/2024

Veneto

Padova

Arte contemporanea

Fabrizio Plessi. Nero Oro

Dal 6 aprile al 13 ottobre 2024 a Padova si tiene "Nero Oro" la mostra monografica dedicata a Fabrizio Plessi che racconta l'evoluzione del tema dell'Oro nella sua poetica.| leggi»

06/04/2024 - 13/10/2024

Veneto

Padova

Ingresso libero

Arte moderna Pittura del '800

Da Monet a Matisse. French Moderns 1850–1950

A Palazzo Zabarella a Padova si accendono i riflettori sul modernismo francese con la mostra "Da Monet a Matisse. French Moderns, 1850–1950". leggi»

16/12/2023 - 12/05/2024

Veneto

Padova

Arte moderna

Monet. Capolavori dal Musée Marmottan Monet di Parigi

Dal 9 marzo al 21 luglio Monet in mostra a Padova con i capolavori cui teneva di più, le "sue" opere, quelle che ha conservato gelosamente nella sua casa di Giverny, provenienti dal Musée Marmottan. leggi»

09/03/2024 - 21/07/2024

Veneto

Padova

Arte contemporanea

Orizzonti d'arte. Giuliana Griselli e Maria Pia Mucci

Galleria QueenArtStudio di Padova presenta la mostra "Orizzonti d'arte" con opere di Giuliana Griselli e Maria Pia Mucci, due artiste triestine. leggi»

06/04/2024 - 27/04/2024

Veneto

Padova

Ingresso libero

Fotografia

Mimmo Cattarinich. Backstage

Dal 9 febbraio al 16 giugno 2024 il Museo Villa Bassi ad Abano Terme ospita "Backstage" del grande fotografo di scena Mimmo Cattarinich, testimone dell'opera di Maestri assoluti del cinema. leggi»

09/02/2024 - 16/06/2024

Veneto

Padova