Silvia Serenari. Spectrum

  • Quando:   14/09/2022 - 31/10/2022

Fotografia

Silvia Serenari. Spectrum
Silvia Serenari Spectrum 3 2022 50x50cm Stampa inkjet su carta baritata su dibond

In occasione del 17° Milano Photofestival promosso da AIF - Associazione Italiana Foto & Digital Imaging, Gilda Contemporary Art nella sala 1 della galleria, partecipa con la personale di Silvia Serenari dal titolo SPECTRUM.

Riprendendo le parole dello scrittore Antonio Celano, caro amico della Serenari, "Spectrum è la tensione tra l'immagine sintetica che la realtà porge all'occhio e la frequenza analitica emessa dalle forme e dai colori. Una corrente convettiva che è il diuturno tormento tra dissoluzione e ricomposizione di ogni scatto."

In mostra due grandi trittici realizzati dalla rielaborazione digitale di immagini scattate nel momento del crepuscolo al mare ed un’opera sintesi del momento del crepuscolo nell’enigmatica e simbolica forma del cerchio.
Di Silvia Serenari è disponibile in galleria il numero della rivista monografica OR NOT edizioni arsprima a lei dedicato nel 2014.
Di Silvia Serenari verrà presentato un libro di artista ad edizione limitata sempre edizioni arsprima, a cura di Cristina Gilda Artese e Alessandro Trabucco, con testi dell’architetto e professore Claudio Catalano.
Il libro di artista si presenta come un mantra visivo che conduce il fruitore all’esplorazione delle atmosfere dell’architettura e dell’arte come stati dell’animo.

BIOGRAFIA

Silvia Serenari è nata a Piombino nel 1974. All’età di vent’anni inizia un percorso di ricerca artistica e spirituale che la porta a frequentare vari centri di meditazione e a iscriversi alla facoltà di Filosofia di Pisa. Nel 2000 si trasferisce a Roma e, parallelamente alla ricerca artistica ed agli studi, inizia a lavorare stabilmente con una compagnia teatrale, occupandosi, oltre che delle scenografie e dei costumi, della parte organizzativa e saltuariamente di performance sul palcoscenico. Per 3 anni ha operato in teatri prestigiosi come: Argentina e Vascello di Roma, Caio Melisso di Spoleto, “Degli Avvaloranti” di città della Pieve. Nel 2008 si è tenuta la sua prima mostra personale di rilievo: “Anima Urbis, Iter Perfectionis” nella galleria Dora Diamanti arte contemporanea di Roma. A seguire mostre personali e collettive in spazi pubblici e privati in Italia ed all’estero, tra le quali ricordiamo: Gilda Contemporary Art di Milano, E3 artecontemporanea di Brescia, la Galleria Roberto Peccolo di Livorno, l’antico Monastero di Missaglia, il Museo Civico di Chiusa, il Must, museo del territorio di Vimercate, Il Palazzo dei Priori di Viterbo, il Museo Pietro Canonica di Roma, la Stazione Palais-Royal di Parigi, la Kamalnayanan bajaj Art Gallery di Mumbay, il Castel Sant’Angelo di Roma. E’ stata finalista al: premio Terna 01, al Gemine Muse, a due edizioni del Premio Combat e, selezionata con i lavori video in varie edizioni del premio Musae.

Titolo: Silvia Serenari. Spectrum

Apertura: 14/09/2022

Conclusione: 31/10/2022

Organizzazione: Gilda Contemporary Art in collaborazione con Arsprima

Curatore: Cristina Gilda Artese

Luogo: Milano, Gilda Contemporary Art

Indirizzo: Via S. Maurilio, 14 - 20123 Milano

Inaugurazione: Giovedì 15 settembre ore 18:30

Info: Tel. 02 3655 9254 - info@gildacontemporaryart.it

Sito web per approfondire: https://gildacontemporaryart.it/

Facebook: gildacontemporaryart

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso