Musica Incontri e culturaEventi e spettacoli a Firenze

Sonar di Tasti e Cantar di Musica

  • Quando:   15/05/2023 - 11/06/2023
  • evento concluso
Sonar di Tasti e Cantar di Musica
Sala degli strumenti musicali - Foto di Guido Cozzi

Parte lunedì 15 maggio 2023 con Sonar di Tasti e Cantar di Musica, il programma di incontri e concerti realizzato dalla Galleria dell’Accademia di Firenze e dall’Istituto degli Innocenti. È la prima delle iniziative che nascono dalla collaborazione tra queste due prestigiose istituzioni del centro storico fiorentino - voluta da Cecilie Hollberg, direttore della Galleria dell’Accademia, e da Maria Grazia Giuffrida, presidente dell’Istituto - con l’obiettivo di valorizzare i propri beni culturali attraverso mostre, concerti, attività educative, iniziative promozionali e altre forme di progettualità comune.

SONAR DI TASTI E CANTAR DI MUSICA sottolinea quanto il mondo della musica leghi questi due enti. Documenti, fino a oggi inediti, presenti nell’Archivio storico degli Innocenti hanno rivelato che, nel tardo Rinascimento - primo Barocco, i bambini accolti agli Innocenti studiavano e suonavano strumenti dell’epoca come il flauto, il trombone, il cornetto e il liuto. Rari esempi di alcuni di questi antichi strumenti sono custoditi ed esposti alla Galleria dell’Accademia di Firenze. Il prezioso patrimonio, che mette in connessione le storie dei due istituti, ha portato all’ideazione di questo primo ciclo di incontri e concerti.

Il ciclo si aprirà con due conferenze/concerto organizzate dalla Galleria dell’Accademia di Firenze, in collaborazione con la restauratrice di strumenti Kerstin Schwarz. Il primo appuntamento, dal titolo, “La spinetta ovale e il clavicembalo d’ebano: due strumenti di Bartolomeo Cristofori per il Gran Principe Ferdinando de’ Medici”, lunedì 15 maggio, ore 18, nella Galleria dei Prigioni, approfondirà la figura di Bartolomeo Cristofori, uno dei più grandi costruttori di strumenti musicali della storia, soffermandosi sul suo periodo a Firenze presso la corte Medicea, dalla primavera del 1688 fino al 1713, anno della morte del Gran Principe. Anni nei quali fu responsabile dei restauri dei clavicembali della preziosa collezione di Ferdinando e della costruzione di nuovi strumenti a tastiera. Seguirà un concerto di Alessandra Artifoni che suonerà le copie della spinetta ovale e del clavicembalo d'ebano di Cristofori. Per l’occasione sono stati scelti brani di Alessandro e Domenico Scarlatti e di Georg Friedrich Händel, musicisti accolti alla corte medicea.

Lunedì 22 maggio, sempre alle 18, alla Galleria dell’Accademia, la Schwarz ci parlerà de “Il clavicembalo inglese Longman & Broderip (Thomas Culliford) del 1785 - un clavicembalo con possibilità dinamiche”. Sarà un focus su uno strumento particolarmente interessante, che rappresenta una variante insolita, testimoniata da soli due altri esemplari, dei numerosi sistemi elaborati in Gran Bretagna nell’ultimo trentennio del Settecento per rendere più espressivo il suono del clavicembalo, che veniva ormai gradualmente sostituito nel resto d’Europa dalla meccanica a corde percosse del pianoforte. A seguire, Giovanni Togni suonerà brani di quattro degli autori più conosciuti ed apprezzati in Inghilterra, in quegli anni: Händel, Haydn, Johann Christian Bach e Domenico Scarlatti.

Le conferenze/concerto saranno a ingresso libero fino ad esaurimento posti, e sarà possibile visitare la sale dedicate agli strumenti musicali conservati nella Galleria dell’Accademia.... leggi il resto dell'articolo»

Da giovedì 25 maggio, invece i concerti si sposteranno all’Istituto degli Innocenti e valorizzeranno l’aspetto educativo che la musica ha sulla crescita e lo sviluppo di bambini e ragazzi. In questa data, alle 19, nel Cortile delle Donne, - Emma Alessi Innocenti (mezzosoprano) e Patrizio La Placa (baritono) assieme all’Ensemble I Musici del Gran Principe - eseguiranno alcune delle cantate e dei brani strumentali più rappresentativi del Barocco italiano.

Martedì 6 giugno, alle 19, sempre nel Cortile delle Donne, sarà la volta del concerto proposto dalla Scuola di Musica di Fiesole: in programma le esecuzioni di S-bandiamo! Orchestra formata dai piccolissimi della classe dei "fiati" e di “percussioni” della scuola e del Nucleo Orchestrale Le Piagge.

Infine, chiude la rassegna, domenica 11 giugno alle 19, Salone Brunelleschi, il gruppo di musica d’insieme Astrolabio che accoglie ragazzi e ragazze con disabilità diverse che, attraverso la musica, trovano capacità di condivisione, di accettazione e superamento delle difficoltà insieme agli altri.

Nell’occasione degli appuntamenti all’Istituto degli Innocenti, saranno proposte delle visite guidate alla collezione degli strumenti esposti alla Galleria dell’Accademia di Firenze. Le visite, che permetteranno un approfondimento specifico sul tema, si terranno nelle stesse date dei concerti, alle 16.30. La visita guidata è gratuita, con pagamento del biglietto d’ingresso al museo. È richiesta la prenotazione all’indirizzo mail: ga-afi.comunicazione@cultura.gov.it

Anche i concerti all’Istituto degli Innocenti saranno a ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per informazioni scrivere a: office@inyouervent.it

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Sonar di Tasti e Cantar di Musica

Apertura: 15/05/2023

Conclusione: 11/06/2023

Organizzazione: Galleria dell'Accademia di Firenze e Istituto degli Innocenti

Luogo: Firenze, Galleria dell'Accademia di Firenze e Istituto degli Innocenti

Indirizzo: Via Ricasoli, 58/60 - Firenze



Altre mostre a Firenze e provincia

Arte contemporanea

Norma Loche. Luce

Le sale dello storico castello di Gabbiano, in Mercatale Val di Pesa, ospitano dal 4 Maggio fino al 24 Novembre LUCE, opere di Norma Loche. leggi»

04/05/2024 - 24/11/2024

Toscana

Firenze

Arte contemporanea

Kraita317. The Journey is Everything

Dopo il successo al Museo Novecento di Firenze "The Journey is Everything" è il titolo della prima mostra personale di Kraita317. leggi»

12/04/2024 - 04/05/2024

Toscana

Firenze

Arte contemporanea

Pilar Vega. Indiviso

Chiasso Perduto presenta "Indiviso" di Pilar Vega. Inaugurazione Giovedì 18 Aprile alle 18:00 (ingresso libero), allestita fino al 21 di Aprile dalle 15 alle 19. leggi»

19/04/2024 - 21/04/2024

Toscana

Firenze

Arte contemporanea

Monograff. Azulejos

Galleria d'arte La Fonderia presenta Azulejos, mostra personale di Tommaso Mannucci in arte Monograff, con inaugurazione sabato 13 aprile 2024 alle ore 18 a Firenze. leggi»

13/04/2024 - 07/05/2024

Toscana

Firenze

Arte contemporanea

Stefania Puntaroli. Legami

Sabato 13 aprile 2024 presso il nuovo Museo Civico della Paglia Domenico Michelacci di Signa, a ovest della città Metropolitana di Firenze, si inaugura la personale Legami di Stefania Puntaroli. leggi»

13/04/2024 - 30/05/2024

Toscana

Firenze

Arte contemporanea

Humanity

Si terrà a Firenze, dal 03 al 10 Maggio, presso il prestigioso Museo Bellini, la mostra d'arte "Humanity" curata dalla storica e critica d'arte Francesca Callipari. leggi»

10/05/2024

Toscana

Firenze

Arte contemporanea

Anselm Kiefer. Angeli caduti

Dal 22 marzo al 21 luglio 2024 Palazzo Strozzi ospita una grande mostra dedicata a uno dei più grandi maestri dell'arte tra XX e XXI secolo, Anselm Kiefer. leggi»

22/03/2024 - 21/07/2024

Toscana

Firenze

Arte contemporanea

Sophie Dickens. Apocalisse

Sophie Dickens, scultrice britannica, è la protagonista della mostra che inaugura alla Crumb Gallery, a Firenze, giovedì 4 aprile 2024. leggi»

05/04/2024 - 25/05/2024

Toscana

Firenze

Arte contemporanea

2024 #ARTFORSUSTAINABILITY Group Exhibition in Florence

Il prossimo 10 aprile la Galleria Art Art di Firenze ospita la mostra #ARTFORSUSTAINABILITY, a cura di Daniela Pronestì. leggi»

10/04/2024 - 24/04/2024

Toscana

Firenze