Sottopelle. Pier De felice

  • Quando:   26/10/2023 - 02/12/2023
  • evento concluso

Arte contemporaneaMostre a Torino


Sottopelle. Pier De felice
Pier De Felice; Anthurium; mixed media; 127 X 102,7 cm; 2022/2023

Da giovedì 26 ottobre 2023 la galleria Febo e Dafne presenta "Sottopelle" la personale di Pier De Felice. La mostra proseguirà fino al 2 dicembre e propone gli ultimi risvolti della ricerca dell'artista. In occasione degli eventi organizzati con Torino Art Galleries, sabato 4 novembre per la TAG Art Night la mostra rimarrà aperta con orario modificato dalle 18.00 alle 23.00; tutte le mattine del 3, 4 e 5 novembre, per Art Coffee Breakfast, sarà offerta una colazione in collaborazione con Lavazza dalle 10.00 alle 12.00.

Nelli opere di Pier De Felice oggetti della quotidianità vengono elevati a soggetti di un mondo immaginario e ideale. L'esigenza dell'artista è di restituire nuova vita alle cose date per acquisite o scontate, con l'intento di sottolineare l'importanza che hanno i piccoli gesti per la salvaguardia del pianeta e in difesa della sua bellezza. Il concetto di "Sottopelle" si associa alle opere in mostra con un duplice significato. Da un lato, questo termine si lega alla tecnica impiegata da Pier De Felice in alcune delle sue opere, un procedimento in cui l'artista incide il supporto e applica poi uno strato di resina, creando così delle linee che ricordano le tracce lasciate da un tatuaggio sotto la pelle. Dall'altro lato, "Sottopelle" assume un significato più ampio, indicando qualcosa che è intrinseco nell'essenza stessa dell'umanità, un elemento inscindibile del nostro DNA, una modalità di comportamento che ci caratterizza.

Le opere in mostra evidenziano la denuncia dell'uomo sensibile che trova nell'arte la speranza ed un'indicazione precisa. L'essere umano si approccia al pianeta e agli oggetti, naturali e no, spesso in modo inadeguato. Questo comportamento è insito nel genere umano: una componente decadente che scorre come linfa sotto la pelle. Sarebbe indispensabile arginare questo elemento, ma ogni sforzo sembrerebbe un'utopia poichè è parte dello stesso DNA che caratterizza l'uomo, come lo sono un tatuaggio o un neo: macchie, non solo morali, ma anche fisiche, che rendono la pelle degli individui unica ed irripetibile. L'impegno di ogni individualità, quindi, può anch'essa, in maniera unica e sostanziale, cercare di preservare il più possibile il pianeta e la sua bellezza. Come fa la pratica artistica di De Felice dando nuova vita alle cose, nuovo valore alla semplicità, con il desiderio di crescere e prosperare nonostante le sfide. Sinonimo perfetto di tale desiderio sono i bulbi rappresentati dall'artista a narrazione della perseveranza del mondo vegetale, che non si arrende e prospera nonostante le avversità.
Il mondo proposto dalle opere in mostra è "il mondo che vorrei" dell'artista: una quotidianità che vive in modo nuovo, che rende possibile l'allontanarsi dai paradossi e dai controsensi insiti nei sistemi sociali, per potersi ritrovare, invece, in una dimensione di calma e libertà. In questo mondo ideale hanno un ruolo importante le piante, i fiori, i semi, la frutta, gli ortaggi, tutti quegli elementi della natura "di uso quotidiano". Questi elementi semplici si fanno simbolo di libertà e speranza legata alla volontà di non arrendersi. I papaveri di "Silenziosi, rimangono" sono fiori secchi che, sebbene ormai morti, continuano a donare la loro bellezza: segno che la speranza e la vitalità possono fiorire anche nelle circostanze più avverse.

Note biografiche

Pier de Felice (Torino, 1969) Vive e lavora a Pianezza (TO).
Di formazione non accademica, De Felice giunge alla pittura alla metà degli anni Ottanta. Nel 1989 intraprende un viaggio in giro per l'Europa che lo porterà per circa un anno e mezzo a contatto con gallerie e musei, rientrato comincia a frequentare lo studio di Enrico Colombotto Rosso. Da questa frequentazione, che dura oltre quindici anni, De Felice approfondisce le sue conoscenze tecniche in ambito artistico.
Le prime mostre arrivano nel 2002 e tra personali e collettive, in Italia e all'estero, ha continuato ad evolvere il suo linguaggio pittorico contaminandolo di materiali e tecniche tra le più disparate, mantenendo sempre costante quella curiosità e quella passione per il viaggio e la scoperta che aveva caratterizzato il suo approccio iniziale all'arte. Tra le mostre più rilevanti si segnalano: La 54° Biennale Venezia Padiglione Italia Torino Esposizioni, nel 2011; Pier De Felice & Francesco Di Lernia, alla Galerija Dimenzija Napredka - Solkan (Slovenija) a cura di Willy Darko nel 2010; XX x XX Studio D'Ars – Milano, collettiva del 2013 a cura di Daniele Decia; la collettiva Sun Soul Various Spazio Novaventinove – Torino a cura di Francesca Canfora e Daniele Ratti nel 2011. L'artista è rappresentato dalla galleria Febo e Dafne di Torino con la quale ha presentato i suoi lavori in fiere come The Others a Torino e Affordable a Milano, mentre del 2018 è la personale Short Stories alla e, sempre presso la stessa galleria, del 2020 è Assemblages.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Mostra: Sottopelle. Pier De felice

Torino - Galleria Febo e Dafne

Apertura: 26/10/2023

Conclusione: 02/12/2023

Organizzazione: Febo e Dafne

Indirizzo: via Vanchiglia 16 (interno cortile) - 10124 Torino

Inaugurazione: 26 ottobre 2023 ore 18.00

Oraio: martedì – sabato, dalle 15.00 alle 19.00

Torino Art Galleries Night: 4 novembre dalle 18.00 alle 23.00

Art Cofee Breakfast by Lavazza: 3, 4 e 5 novembre dalle 10.00 alle 12.00

Per info: feboedafne@gmail.com | +39 331 396296

Sito web per approfondire: https://www.feboedafne.org/



Altre mostre a Torino e provincia

Arte contemporanea Fotografia Disegnomostre Torino

Giangiacomo Rocco di Torrepadula. A Postcard for Floyd

Dal 22 al 28 maggio 2024 a Torino, "A Postcard for Floyd" di Giangiacomo Rocco di Torrepadula con i bambini della scuola dell'infanzia Violeta Parra e gli studenti di Scuola Internazionale di Comics. leggi»

21/05/2024 - 28/05/2024

Piemonte

Torino

ingresso libero

Pittura del '600mostre Torino

Guercino. Il Mestiere del pittore

A Torino dal 23 marzo 2024 i Musei Reali ospitano "Guercino. Il Mestiere del pittore", oltre 100 opere del grande pittore tra cui la monumentale pala della "Madonna del Rosario" finalmente ammirabile da vicino. leggi»

23/03/2024 - 28/07/2024

Piemonte

Torino

Fotografiamostre Torino

Cristina Mittermeier con National Geographic

"Cristina Mittermeier con National Geographic", a cura di Lauren Johnston, è la mostra che dal 13 marzo al 1° settembre 2024 potrete vedere nelle sale delle Gallerie d'Italia a Torino. leggi»

13/03/2024 - 01/09/2024

Piemonte

Torino

Arte contemporaneamostre Torino

Torino anni '50. La grande stagione dell'Informale

"Torino anni '50. La grande stagione dell'Informale" al Museo di Arti Decorative Accorsi-Ometto porta l'attenzione sulla scena artistica di Torino dal secondo dopoguerra fino agli inizi degli anni '60. leggi»

27/03/2024 - 01/09/2024

Piemonte

Torino

Arte contemporaneamostre Torino

Polvere di Farfalle

A Corio Canavese, Chiesa di Santa Croce, Fondazione Elisabetta Viarengo Miniotti presenta la mostra "Polvere di Farfalle". leggi»

11/05/2024 - 26/05/2024

Piemonte

Torino

Arte contemporaneamostre Torino

Claudia Converso. Torino non è un luogo che si abbandona. Heroes for ever and ever

La Galleria d'arte SPAZIO44 di Torino presenta la mostra personale di Claudia Converso "Torino non è un luogo che si abbandona. Heroes for ever and ever". leggi»

17/05/2024 - 20/06/2024

Piemonte

Torino

Arte modernamostre Torino

Berthe Morisot. Pittrice impressionista

Dal 16 ottobre 2024 al 9 marzo 2025 GAM di Torino In collaborazione con il Musée Marmottan Monet di Parigi presenta "Berthe Morisot. Pittrice impressionista". leggi»

16/10/2024 - 09/03/2025

Piemonte

Torino

Arte contemporaneamostre Torino

Gianluca Patti. Oltre la superficie

Dal 17 maggio al 29 giugno 2024, la Galleria Ferrero ospita la mostra personale di Gianluca Patti "Oltre la superficie". leggi»

17/05/2024 - 29/06/2024

Piemonte

Torino

Arte modernamostre Torino

Antonio Ligabue a Torino

Dal 26 gennaio al 26 maggio 2024 a Torino si tiene la grande mostra su Antonio Ligabue con oltre 90 opere della variegata produzione di un vero artista incompreso, ma amatissimo dal pubblico. leggi»

26/01/2024 - 26/05/2024

Piemonte

Torino