Venice International Art Fair. 18th edition

  • Quando:   17/11/2023 - 01/12/2023
  • evento concluso

FotografiaSculturaVideo artPerformanceMostre a Venezia


Venice International Art Fair. 18th edition

ITSLIQUID Group, in collaborazione con ACIT Venezia (Associazione culturale italo tedesca), è lieta di annunciare l'apertura della diciottesima edizione di Venice International Art Fair 2023, mostra internazionale di fotografia, pittura, video art, installazioni, scultura e arte performativa, che si tiene Palazzo Albrizzi-Capello di Venezia dal 17 novembre al 1 dicembre 2023.

Venice International Art Fair è punto di incontro tra artisti ed espositori che hanno così l'opportunità di presentare i loro lavori ad una platea internazione di professionisti, curatori, galleristi, collezionisti, editori. 
La mostra è una riflessione sul tema del corpo e dello spazio, l'ibridazione di identità tra contesti culturali/fisici/sociali/urbani in epoca contemporanea attraverso due sezioni principali: liquid rooms e future landscapes.

Liquid rooms analizza le parti celate dell'identà attraverso un'esperienza immersiva nei complessi labirinti della nostra coscienza. Il corpo umano è un sistema in continuo cambiamento e in connessione con altri corpi e spazi.

Future landscapes astratti, infiniti e concettuali, associati a senso di libertà ed esntesioni infinite. La sezione indaga il concetto di confini e strutture tra corpo, mente e anima, identità umana e la città, lo spazio e l'ambiente.
Contributo fondamentale le installazioni sulla consapevolezza Natasha Kanevski. Le sue opere risuonano con l'esperienza umana riconoscendo gli aspetti incotrollabile dell'esistenza: i suoi lavori catturano l'esistenza delle umane imperfezioni in una riflessione sul desiderio di controllo in una realtà di fatto incontrollabile.

Mariana Bontempo, fotografa brasiliana, tesse una tela di ritratti di bambini. Ispirate alla pittura le sue forografie invitano alla riflessione su prospettive ed interpretazioni diverse in the realm of painting.  Anche per Antonina Zazulina, fotografo svedese, l'arte è una continua scoperta di sè: Antonina si immerge nella storia della fotografia in un tributo ai suoi fotografi preferiti ritraendone l'essenza, il carisma e l'individuolitò dei suoi soggetti. ... leggi il resto dell'articolo»

Tra i concetti di Liquid Rooms e Future Landscapes troviamo la fotografia di Shengdi Cui, in una contemplazione della vastità dell'universo. Siamo le sole forme di vita intelligente o vi sono vite superiori?  Man mano che la sua immaginazione si dipana, i confini dello spazio e del tempo si confondono, convergendo in un nulla profondo: il suo lavoro, quindi, svela gli enigmi dell'esistenza, accendendo meraviglia, curiosità e profonda introspezione. Pur concentrandosi su soggetti e strumenti diversi, l'arte di Clara Guerzoni si concentrerà sull'esplorazione della sottile interazione tra sensi ed emozioni. Nelle sue creazioni, dialogo intimo tra corpo e anima, luce e ombra, l'artista offre un'esperienza unica di conoscenza ed evasione. Il suo lavoro si basa sulla relazione essenziale tra interno ed esterno, forza creativa e potere naturale, dove il reale e il mistico si fondono, creando uno spazio in cui la sua visione unica prende vita.

Inoltre, un approccio molto interessante e originale sarà fornito dall'artista svizzero Jean-Claude Bossel: la sua arte trova le sue radici nel mondo della matematica, della musica classica occidentale e dei suoi sogni. Presentando il suo progetto "Fake News", offrirà una prospettiva unica e filosofica sul fenomeno delle Fake News, che ha proliferato, soprattutto sui social media, utilizzando il suo esclusivo Codice Bach, un marchio registrato. I messaggi nascosti crittografati attraverso diversi diametri dei fori e colori dei cerchi derivano dall'antico paradosso del "bugiardo", adattato al nostro mondo moderno: la decrittazione di questi messaggi svela infiniti cicli logici, rispecchiando il labirinto cognitivo in cui si naviga quando ci si confronta con "Fake News" contraddittorie. " sui social media, addentrandosi nell'intricato universo della mente umana e abbracciando gli scenari "futuri" che stiamo già vivendo.
Focalizzata sull'esplorazione del concetto di Future Landscapes, la fotografa Patricia Canino trascende i confini attraversando diversi campi, dalla fotografia di moda agli iceberg: il suo viaggio l'ha portata infatti agli iceberg alla deriva della costa occidentale della Groenlandia e poi, di nuovo al suo studio, dove trasforma queste immagini in materiali per la metamorfosi della luce, usata come scultore di ombre, per rendere il mondo in una tavolozza surreale.

Il suo lavoro, con lampi solarizzati e toni neri profondi, riecheggia i sussurri di disastri passati e futuri e rivelerà la serenità di una dimensione alternativa. Un'altra fotografa visionaria, Helene Jellestad, riflette l'autenticità e una qualità estetica cruda, derivante da costruzioni visive non orientate. Helene presenterà "Bonding - In between", parte di una serie che incapsula un modello nato da un'istantanea da lei catturata personalmente, invitando gli spettatori a esplorare l'intricata interazione tra fotografia ed espressione artistica.
Attraversando i regni della tradizionale pittura a olio e scultura, l'artista visivo Eduard Alan Bulut combinerà abilmente l'atmosfera classica di Venezia e di Palazzo Albrizzi-Capello con l'essenza di una mostra contemporanea: l'artista infonde nuova vita a oggetti scartati, rivelando una narrazione potente , simile a un dipinto di natura morta intriso di significato personale. L'inclusione di soggetti che decadono nella realtà porta con sé una profonda ironia, poiché Bulut garantisce loro la vita eterna attraverso la sua arte. Inoltre, la mostra sarà arricchita con una collezione curata di opere video.

Gli artisti

Greta Agneża-Siemczuk . Polania | Môme Assano . Giappone | Franka Baranović . Croazia | Mariana Bontempo . Brasile| Jean-Claude Bossel . Svizzera | Eduard Alan Bulut . Grecia | Ketsia Camacho Ramos . Porto Rico | Patricia Canino . Francia | Susana Casillas . Messico | Weiyun Chen . USA | Yiqing Chen . UK | Guy Cleuren . Belgio | Shengdi Cui . UK | Daniel Defilippi . Perù | Deusmou . Italia | Cécile De Guenin . Francia | Antoniou Eirini . Grecia | Cat Gemmill . UK | Franck Gérard . Francia | Marco Grechi . Italia | Clara Guerzoni . Italia | Souad Haddad . Libano | Teresa Husarska . Polania | Helene Jellestad . Norvegia | Natasha Kanevski . USA | Zuzana Kochánková . Slovacchia | Maria Kochetova . Germania | Enmo Lin . Taiwan | Lisa Liria . Svizzera | Luccianni . Greece | Yunbo Ma . Cina | Afsoon Mahjoobi . Iran | Paul Scott Malone . USA | Giada Marcano . Italia | Michael Mcwillie . USA | Dora Mejía . Colombia | Bini Menon . India | Danai G. Miliaraki . UK | Frederique Montalti . UK | Tineke Okx . Olanda | Giorgia Pastore . Italia | Niticha Parsand Goffart . Mauritius | Clarissa Pettanice . Italia | Alina Pistol . Romania | Olena Ronzhes . Ucraina | Anastasia Rousou . Repubblica di Cipro | Cristina Savin . Romania | Magdalena Sadlowska . Polonia | Baerbel Schmidtmann . Italia | Maria Sekula . Serbia | Patrícia Siqueira . Brasile | Terézia Szász . Ungheria | Fang Chen Tsai . Taiwan | David Turner FRSA . UK | Mojgan Vahdati-Nia . USA | Faderera Wahab . UK | Nemosyne Wang . Taiwan | Carole Wu . Taiwan | Root Yarden . Israele | Antonina Zazulina . Svezia | Cassie Zeng . USA

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Venice International Art Fair. 18th edition

Venezia - Palazzo Albrizzi-Capello

Apertura: 17/11/2023

Conclusione: 01/12/2023

Organizzazione: ITSLIQUID Group

Indirizzo: Cannaregio, F.ra San Andrea 4118 - 30121 Venezia

Inaugurazione: 17 novembre 17, 2023 ore 18:00 

Orario: lunedì – venerdì | 09.30  17.30

Per info: +39.3387574098 | info@itsliquid.com

Sito web per approfondire: https://www.itsliquid.com/